Condividi
WhatsApp e Google Drive

Un interessante funzione di WhatsApp sarà presto disponibile per tutti gli utenti: la memorizzazione delle chat con Google Drive.

WhatsApp e Google Drive

Da Aprile 2015 WhatsApp e Google stanno lavorando insieme per permette agli utenti di poter usufruire nel più breve tempo possibile di una nuova e interessante funzione: la possibilità di salvare online, o meglio dire sul Cloud (nuvola), tutti i messaggi e le conversazioni che volete conservare.

Questa funzione è conosciuta ai più esperti, dato che c’erano state voci di corridoio certificate dalle versione beta di WhatsApp che presentavano in alcuni casi la funzione di salvataggio sul Cloud.

WhatsApp e Google l’accoppiata vincente: si potranno memorizzare le chat su Google Drive

Da oggi invece la partnership tra WhatsApp e Google è diventata pubblica, dato che il colosso dei motori di ricerca ha dichiarato al grande pubblico, tramite i propri canali (blog-siti web), che molto presto gli utenti di WhatsApp potranno salvare le loro conversazione sullo store online Google Drive; la cosa strana che la stessa WhatsApp o Facebook, che la possiede, non hanno ancora comunicato nulla.

La nuova funzione è abbastanza semplice e pratica: l’utente potrà decidere di salvare le proprie conversazioni a intervalli regolari (giornalmente, settimanalmente, mensilmente, o mai se non è interessato); di base la funzione memorizza negli intervalli prestabili tutti i messaggi di testo, i messaggi vocali e le foto presenti nelle conversazioni; in più l’utente può decidere se vuole memorizzare pure i video.

Dopo essere state salvate sul Cloud le conversazioni potranno essere ricaricate dall’utente ogni qual volta ne ha bisogno: per esempio avete necessità di effettuare un reset di fabbrica dello smartphone o ne avete acquistato uno da poco; in questa maniera avrete la sicurezza che la continuità delle vostre conversazioni non sarà mai perduta.

Sfortunatamente la funzione che vi permette di salvare i vostri messaggi WhatsApp su Google Drive non sarà attivata in tempi brevi; sembra che ci saranno ulteriori test finali (per gli utenti con i software Beta), e a partire dalle prime settimane del 2016 uscirà una versione definitiva e ufficiale, che potrete scaricare nel Google Play Store.

Per adesso le date sono ancora abbastanza approssimative, quindi prendetele come possibili ma sempre con un certo distacco emotivo.

Lascia una risposta