Condividi
zelda breath of the wild

Dunque come abbiamo descritto in precedenza, la casa di Kyoto Nintendo ha rilasciato sul mercato una nuova consolle che secondo molti potrebbe rappresentare la svolta innovativa di questo settore, stiamo parlando di Nintendo Switch, una consolle che in base alle esigenze specifiche degli utilizzatori, veste e sveste i panni di una consolle fissa per tramutarsi in una consolle portatile da utilizzare in mobilità. Vi abbiamo raccontato come negli intenti della casa giapponese, la nuova consolle sia stata appositamente realizzata e sviluppata per riportare le sorti dell’azienda verso i brillanti successi del passato, parliamo dunque di una release sulle cui spalle sono riposte imponenti aspettative, sintetizzabili nella volontà di combattere quella che attualmente è la leadership di Sony Playstation e Xbox,  un dispositivo che dovrebbe mettere i bastoni tra le ruote a questi due giganti del settore.

Il ritorno di Zelda

A supporto di questa missione, l’azienda ha rilasciato anche un videogame che ha rappresentato fondamentalmente uno dei capi trainanti per la storia di Nintendo, stiamo parlando di Zelda. Un videogioco che ha avuto la capacità di trascinare ed accompagnare le esperienze di gioco di generazioni e generazioni di videogiocatori. La nuova versione di Zelda rilasciata da Nintendo prende il nome di Breath of the Wild, videogioco rilasciato in concomitanza con lo sbarco del nuova consolle sul mercato, un titolo che Nintendo auspica possa richiamare i nostalgici ad acquistare la nuova consolle anche per poter godere di una nuova modalità di gioco studiata appositamente per essere applicata nel migliore dei modi alla nuova consolle di ultima generazione di Nintendo. Nei pressi di Kyoto si auspica che riprovare le sensazioni di gioco del leggendario Zelda possa essere di incentivo ad acquistare il nuovo Nintendo Switch.

La nuova versione del titolo integrerà l’impostazione open word, con la realizzazione di una mappa di gioco dodici volte più estesa rispetto alla versione precedente del titolo. Secondo quanto dichiarato dal game designer e producer di Nintendo Eiji Aonuma : “Il mondo di Hyrule che abbiamo creato per The Legend of Zelda: Breath of the Wild è così esteso e animato perché volevamo offrire un’esperienza ancora maggiore ai giocatori». Dunque per gli amanti del videogioco Zelda si prospetta un’ emozionante e ben più ampia esperienza di gioco da usufruire attraverso il nuovo Nintendo Switch.

Lascia una risposta