Condividi
Sony PlayStation 5

La console Sony PlayStation 5, ancora prima di uscire, già fa parlare di sé con quelle che sono le caratteristiche tecniche e le novità sulla prossima console a marchio Sony. La notizia del giorno riguarda la scheda grafica che riserva alcune interessanti novità.

La scheda grafica della Sony PlayStation 5

Secondo indiscrezioni piuttosto attendibili la scheda grafica della prossima Sony PlayStation 5 non sarà integrata, ma sarà dedicata. La differenza riflette la scelta a monte dell’azienda di voler offrire prestazioni hardware più o meno significative ed elevate, ovviamente con conseguenze, non ultimo anche a livello di costo, non indifferenti. Una scheda video integrata è un chip grafico presente sulla scheda madre dalla quale, inoltre, prende la memoria; la scheda video dedicata, come dovrebbe essere quella della PlayStation 5, è un componente proprio con memoria propria e, quindi, prestazioni migliori.

La differenza qualitativa si rispecchia, inevitabilmente, anche sui costi maggiori di produzione e, quindi, di vendita. Inoltre una scheda video dedicata richiede di una maggiore ventilazione viste le alte temperature che raggiunge, quindi la console necessiterà di più spazio, più ventilazione, sostanzialmente più energia.

Tutto quello che sappiamo su Sony PlayStation 5

Quanto finora si sa sulla prossima console Sony PlayStation 5 o è frutto di indiscrezioni non confermate o di ciò che gli analisti e gli esperti si immaginano. Anche per quanto riguarda la scheda video dedicata bisognerà attendere per avere maggiori dettagli, conferme o anche smentite. Nella costante sfida con Xbox, la nuova console di Sony potrebbe uscire durante il prossimo anno, anche se non ci sono anche qui conferme e dall’azienda si pensa a puntare e ragionare, anche coerentemente, sulla recente PlayStation 4 che in realtà molto potrebbe dire sullo sviluppo della sua erede, sia in base alle risposte degli utenti che ragionando su quali siano le attese del mercato e quali tecnologie migliorare e su quali di quelle innovative puntare.

Lascia una risposta