Aggiornamenti live Olimpiadi invernali 2022: le ultime notizie da Pechino

credito…Chang W. Lee / Il New York Times

Lo spettacolo di Elaine Joe si è spostato in montagna, tipo Il nuovo atleta olimpico preferito dalla Cina: un pattinatore libero di 18 anni dalla California La competizione è iniziata nel secondo dei suoi tre eventi.

Gu era solita creare dramma nei suoi eventi olimpici, quindi ha seguito per la prima volta una corsa centrale in stile slash con un ottimo secondo, per avanzare alla finale dell’evento.

“Le qualificazioni fanno sempre paura”, ha detto in seguito, e si è diretta a Half Pipe per una sessione di prove, con una folla di fotografi e terapisti dietro di lei. Giovedì dovrebbe competere nelle qualificazioni di Half Pipe.

Gu, che è cresciuta in California ma gareggia in Cina, è diventata la favorita nello snowboard femminile, l’evento in cui i corridori pattinano su una pista montuosa di binari e ostacoli prima di salpare in una serie di tre grandi salti.

In un soleggiato ma molto freddo lunedì mattina al Genting Snow Park, un giorno dopo che la neve e il vento avevano posticipato l’evento, Gu ha aperto le qualificazioni con un punteggio di 57.28. Quando è tornata alla sua ultima corsa, era 11a, sul punto di non arrivare alla finale.

Con una temperatura di meno 7 gradi Fahrenheit, mi sono messo tranquillamente a fare jogging, poi ho mangiato lo shao bing, un tipo di focaccia cinese. In pochi minuti, lei e Shao Bing erano diventati un hashtag popolare sui social media cinesi.

L’ho messo terzo con un punteggio di 79,38. Gu sorrise e fece uno sprint per metà del tubo, sistemandosi comodamente nella finale di tilt in programma per martedì mattina (lunedì sera negli Stati Uniti).

READ  Fonte - Sony Michel ha intenzione di firmare con i Miami Dolphins

Ci sono stati molti sversamenti sulla pista di discesa, che i primi snowboarder hanno descritto come uno dei percorsi più difficili e tecnici che abbiano mai visto. Tra coloro che non si sono qualificati per la finale c’era la svizzera Sarah Hoflin, difensore medaglia d’oro e tre volte campionessa del mondo.

Ciascuno dei ventisette concorrenti ha combattuto due punti segnati da una giuria. Viene conteggiato solo il miglior punteggio. Kelly Seldaro dell’Estonia, considerata la più grande concorrente di Joe nell’evento, ha segnato due volte più forte per il punteggio di qualificazione più alto. Il norvegese Johan Kelly è arrivato secondo.

L’americana Maggie Voisin, arrivata quarta ai Giochi invernali del 2018, è arrivata quarta. Si è qualificata per la prima volta per le Olimpiadi nel 2014, quando aveva 15 anni, ma si è rotta una gamba durante l’allenamento a Sochi e non ha gareggiato.

Gu ha già Una medaglia d’oro nel big air, che l’ha ottenuto in modo drammatico, arriva da dietro martedì scorso in un parco industriale nella parte occidentale di Pechino. La sua vittoria l’ha spinta a un altro livello di fama e controllo. Dopodiché, ha abilmente risposto alle domande dei giornalisti per oltre un’ora mentre deviava le domande sul suo stato di cittadinanza.

Le Olimpiadi hanno una politica secondo cui gli atleti devono essere cittadini del paese per il quale stanno gareggiando e la Cina non consente la doppia cittadinanza.

Gu, la cui madre è nata e cresciuta in Cina e ha legami con Pechino, è una figura onnipresente qui. La sua faccia presenta pubblicità di ogni tipo e le sue gesta ottengono un’attenzione costante sui canali di notizie statali.

READ  Fast Food vs Celtics vs Bucks: Historic Game 7 manda Grant Williams C alle finali orientali

La sua immagine di 500 droni ha illuminato il cielo Nel sud della Cina dopo la sua vittoria nel big air.

Ma Gu ha anche avuto polemiche sulla libertà di Internet in Cina, come Alcuni mettono in dubbio il suo uso di siti di social media vietati in Cina Lo ha dipinto come incapace di comprendere la difficile situazione dei milioni di cinesi che vivono sotto la censura.

La domanda per la seconda settimana delle Olimpiadi è se Joe può continuare a vincere, mantenendo inalterate la sua popolarità e le sue opportunità di marketing evitando la geopolitica e le domande sulla sua nazionalità.

Slopestyle è un evento adatto a Gu, che ha mostrato abilità tecniche sui binari in giovane età, lavorando con la squadra nazionale statunitense (trasferita in Cina nel 2019). È un salto audace, come ha dimostrato la sua grande vittoria aerea.

In alcune competizioni internazionali nell’ultimo anno, Gu ha vinto o si è piazzato secondo in ogni evento di rampa.

La popolarità di Gu è già salita alle stelle ed è difficile immaginare la sua taglia se potesse lasciare Pechino – sulla via del ritorno a San Francisco – con più medaglie d’oro.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply