Almeno 6 persone sono state uccise a Pilup, nel Montana, durante la tempesta di sabbia

Almeno sei persone sono rimaste uccise e altre ferite in un grande tamponamento di auto nel Montana meridionale venerdì pomeriggio, hanno detto i funzionari, durante una tempesta di vento che ha sollevato polvere e causato “condizioni di blackout”.

A circa 50 miglia a est di Billings si trova Hardin, Mont., con una popolazione di 3.800 abitanti. L’incidente sull’Interstate 90 fuori città ha coinvolto 21 veicoli, tra cui sei semirimorchi, il sergente. Il portavoce della Montana Highway Patrol, Jay Nelson, ha detto in un’intervista. Non è stato immediatamente chiaro quante persone siano rimaste ferite, ha detto.

I funzionari non hanno immediatamente rilasciato i nomi e l’età delle vittime.

“Tutto indica un evento meteorologico isolato che ha causato condizioni di blackout in questa località”, ha detto il sergente Nelson. “La causa iniziale dell’incidente è stata una tempesta di polvere in una zona con vento forte”.

Entro venerdì pomeriggio, i temporali avevano sviluppato forti venti noti come deflusso, che hanno viaggiato circa 30 miglia prima delle tempeste, ha affermato Nick Wertz, meteorologo del National Weather Service di Billings.

Nel tardo pomeriggio, i venti hanno soffiato a 62 miglia orarie, sollevando polvere e riducendo la visibilità a meno di un quarto di miglio, ha detto. I venti generati da queste tempeste sono in genere da 30 a 40 miglia orarie, Mr. ha detto Wetz.

Il traffico è stato interrotto sull’Interstate 90 mentre la Highway Patrol indagava sull’incidente, avvenuto intorno alle 16:30. Intorno alle 21:00, le corsie in direzione est erano ancora chiuse e gli agenti stavano deviando il traffico.

Il governatore Greg Gianforte ha dichiarato su Twitter venerdì scorso: “Profondamente rattristato dalla notizia di un incidente di massa vicino a Hardin”.

READ  Taiwan sta facendo pressioni sugli Stati Uniti affinché il missile Stinger rischi di essere ritardato

“Unisciti a me in preghiera per sollevare le vittime e i loro cari”, ha detto. “Siamo grati per il servizio dei nostri primi soccorritori”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply