Bank of England alza i tassi di interesse al 2,25%

Il mese scorso, la banca ha previsto che l’economia si sarebbe indebolita per tutto il prossimo anno, poiché i redditi delle famiglie si sarebbero drasticamente ridotti a causa dell’elevata inflazione, il che avrebbe portato il paese nella recessione più lunga dalla crisi finanziaria del 2008. Giovedì, la banca non ha fornito alcuna recessione. Questo punto di vista è aggiornato alla luce delle politiche energetiche e dei piani fiscali del governo, che a suo avviso potrebbero avere un impatto “materiale” sulle prospettive economiche del paese.

I responsabili politici che hanno votato per aumentare il tasso di mezzo punto, incluso il governatore della banca Andrew Bailey, hanno sostenuto che un mercato del lavoro teso, con una quota maggiore del previsto di disoccupati e non in cerca di lavoro, e una crescita salariale sostenuta al di sopra dell’obiettivo -livelli compatibili Inflazione bancaria Garantisce un aumento “extra e forte” delle tariffe. Hanno affermato che un congelamento delle bollette dell’energia domestica significa che è probabile che la domanda sia più alta di quanto previsto in precedenza, aggiungendo che un congelamento non sarebbe sufficiente per abbassare le aspettative di un’inflazione elevata da solo.

I tre membri che hanno votato per un aumento di tre quarti di punto hanno affermato di voler ridurre i rischi di un “ciclo di stretta più lungo e più costoso in seguito”, sostenendo che ci sono già pressioni inflazionistiche più persistenti e che le aspettative per futuri aumenti dei prezzi rimangono elevate.

Il nuovo membro del comitato, Swati Dhingra, professore di economia alla London School of Economics, ha votato nella sua prima riunione un aumento di un quarto di punto, sostenendo che alcune delle conseguenze dell’elevata inflazione, ad esempio sui prezzi dei servizi, sarebbero svanite. Ma ha riconosciuto che la pressione della domanda potrebbe aumentare, anche a causa dei cambiamenti previsti nella politica fiscale.

READ  Cramer Lightning Tour: allontanati dal nucleo civico

Si prevede che queste politiche, per le quali il governo non ha ancora fornito stime ufficiali dei costi, aumenteranno in modo significativo la quantità di obbligazioni che il governo dovrà vendere per raccogliere fondi per sostenere le bollette energetiche di famiglie e imprese. L’Office of Budget Responsibility, un organismo di vigilanza indipendente, ha affermato che le misure “aumenteranno notevolmente i prestiti” nei prossimi sei mesi.

I responsabili politici della Banca d’Inghilterra hanno concordato all’unanimità di iniziare a vendere i titoli di stato sul mercato, aumentando l’offerta di debito britannico offerta agli investitori privati. Nei prossimi 12 mesi, la banca ridurrà le sue partecipazioni obbligazionarie di 80 miliardi di sterline attraverso vendite e rimborsi, a 758 miliardi di sterline. La banca ha affermato che ci sarebbe un ostacolo significativo alla modifica di questo piano.

Copeman di Rabobank ha scritto: “La Banca d’Inghilterra, tuttavia, può mantenere un ritmo così graduale di rialzi dei tassi solo se Truss e il suo team sono in grado di rassicurare i mercati sul fatto che hanno un piano su come alla fine forniranno un equilibrio in pubblico spesa”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply