Brittney Griner è stata condannata a 9 anni in una colonia penale russa

Amici e colleghi della star della WNBA Brittney Griner hanno espresso sostegno e dolore dopo che un tribunale russo l’ha condannata a nove anni in una colonia penale dopo averla giudicata colpevole di aver tentato di contrabbandare droghe illegali in Russia.

Breana Stewart, quattro volte All-Star WNBA che gioca con Kreiner nella squadra russa dell’UMMC Ekaterinburg dal 2020, ha dichiarato: “Sono sicuro che Brittney è molto sconvolta e malata. “Ora che il processo è finito e la sentenza è finita. è stato superato, so che deve essere in uno stato molto emotivo e la manderò a casa Voglio che sappia che stiamo ancora facendo tutto il possibile per riprendersi.

Griner è detenuto in Russia dal 17 febbraio, quando i funzionari della dogana russa hanno affermato di aver trovato olio di hashish nelle cartucce di vaporizzatori nel suo bagaglio in un aeroporto vicino a Mosca. Il suo processo è iniziato il 1 luglio ed era ampiamente prevista una condanna. Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha detto che Griner è stato ingiustamente detenuto e stava negoziando il suo rilascio.

La famiglia di Griner ha chiesto aiuto all’ex marine Paul Whelan, detenuto in Russia dal 2018, e all’ex governatore del New Mexico Bill Richardson, che ha lavorato per il rilascio di Griner.

“La sentenza di oggi per Brittney Kreiner è dura per gli standard legali russi e dimostra ciò che sappiamo che Britney viene usata come una pedina politica”, ha detto su Twitter l’agente di Kreiner, Lindsay Kagawa Kolas. “Apprezziamo e continuiamo a sostenere gli sforzi di @POTUS e @SecBlinken per concludere rapidamente un accordo per riportare a casa Britney, Paul e tutti gli americani”.

READ  Intervista ad Amber Heart: l'attore Savannah dice a Kudri nel Today Show "She Did It Right" e parla dei suoi sentimenti per Johnny Depp dopo il processo

A’jah Wilson dei Las Vegas Aces pochi istanti dopo l’annuncio del verdetto Twittato “BG gratis!” Con un’emoji a cuore arancione. DeJonai Carrington del Connecticut Sun Twittato “Pregare molto per le Fiji.”

La Phoenix Mercury ha rilasciato una dichiarazione definendo la situazione di Griner un incubo.

“Anche se sappiamo che portare a casa il nostro amico non è mai un processo legale, la sentenza di oggi è una pietra miliare che fa riflettere nell’incubo di 168 giorni subito da nostra sorella PG”, afferma la dichiarazione di Mercury.

Associazione dei giocatori della WNBA ha rilasciato una dichiarazione su Twitter Il suo direttore esecutivo, Terry Carmichael Jackson, ha definito il verdetto “ingiusto” e ha esortato le autorità statunitensi a fare tutto il possibile per riportare a casa Griner.

“Dato il suo record di servizio dentro e fuori dal campo, PG merita di tornare a casa”, si legge nella nota.

Da allora la comunità sportiva mondiale ha chiamato a stare con Greiner.

Il commissario NBA Adam Silver e il commissario WNBA Cathy Engelbert hanno rilasciato una dichiarazione congiunta: “L’impegno della WNBA e dell’NBA è incrollabile e la nostra speranza è che siamo alla fine di questo processo per portare BG a casa in America”.

Hanno preso parte anche alcuni giocatori della NBA.

“Shm 9 anni…. Free BG,” Bam Adebayo dei Miami Heat Ha detto su Twitter.

La star di Nets Kyrie Irving Twittato: “Cosa sta succedendo davvero alla nostra regina @brittneygriner @POTUS @VP? Per favore, dacci un aggiornamento.

Il rappresentante Colin Allred, democratico del Texas, ha lavorato per garantire il rilascio di Griner da marzo.

“Le persone devono ricordare che questa condanna faceva parte di un processo farsa e che Britney è stata ingiustamente detenuta”, ha detto Allred su Twitter. “Questo è un altro modo cinico per la Russia di cercare di ottenere influenza”.

READ  Doja Kate dice che non ha intenzione di lavorare di nuovo con il dottor Luke

Debbie Jackson, l’allenatore di basket del liceo di Griner, ha soffocato le lacrime quando ha appreso del verdetto di Griner. Jackson ha reclutato Griner, allora un giocatore di pallavolo, per giocare a basket alla Nimitz High School di Houston.

“Mi rattrista che questa sia la fine”, ha detto Jackson. “Ho cercato di essere ottimista, pienamente consapevole che quando hai a che fare con la Russia, le cose non vanno come speravi”. Ha detto che crede che Criner “può essere fiducioso che il nostro Dipartimento di Stato lavorerà alla riforma carceraria per lui e per altri americani che sono incarcerati lì”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply