Cal Gundy, assistente di football di lunga data dell’Oklahoma, si dimette dopo aver letto ad alta voce la parola “vergognoso” dall’iPad del giocatore

Cal Gundy, uno degli allenatori più importanti dell’Oklahoma e allenatore di football più longevo dei Big 12, si è dimesso domenica sera, dicendo di aver letto ad alta voce “una parola che non dovrei mai, in nessun caso, notare” dallo schermo dell’iPad di un giocatore durante Un servizio fotografico la scorsa settimana.

“La sfortunata realtà è che qualcuno nella mia posizione potrebbe causare danni senza mai aver intenzione di farlo”, ha detto Gundy. Lo ha scritto in una dichiarazione pubblicata sul suo account Twitter. “In questa circostanza, un uomo di carattere accetta la responsabilità. Mi assumo la responsabilità di questo errore. Mi scuso.”

Gundy, 50 anni, fratello minore dell’allenatore dell’Oklahoma State Mike Gundy, ha giocato come quarterback dei Sooners dal 1990 al 1993, stabilendo quasi tutti i record scolastici quando si è diplomato. È poi tornato come parte della prima squadra di Bob Stoops nel 1999 e ha fatto parte di tutti i 14 titoli dell’Oklahoma Big 12 e dei campionati nazionali del 2000. Ha trascorso 16 anni come allenatore delle presenze, seguito da altri sette si allenavano all’interno dei ricevitori ed è stato assistente capo allenatore per OU .

Gundy ha detto che in questo momento “non si rendeva nemmeno conto” di ciò che stava leggendo, e una volta che l’ha fatto, “ero inorridito”.

Gundy ha scritto: “Voglio essere molto chiaro: le parole che ho letto ad alta voce da quello schermo non erano mie. Quello che ho detto non era dannoso; non era inteso”. “Sono ancora abbastanza maturo per sapere che la parola che hai detto è stata vergognosa e dolorosa, indipendentemente dalle mie intenzioni”.

READ  Guida definitiva per acquistare una cintura da corsa nel 2022 - I migliori 40 compilati!

Il capo allenatore dei Sooners Brent Venables, che ha lavorato come assistente al fianco di Gundy dal 1999 al 2011 presso Norman, rilasciato una dichiarazione di intervista Domenica sera.

“Accetto tristemente le dimissioni dell’allenatore Gundy”, ha detto Venables. “Ha dedicato più della metà della sua vita alla squadra di football dell’Oklahoma e ha servito bene il nostro programma e l’università”. “Siamo grati per questo impegno. Riconosciamo anche che facendosi da parte ha messo al primo posto il programma e il benessere dei nostri studenti-atleti. Nella formazione e nella vita, siamo tutti responsabili delle nostre azioni e dei risultati che ne derivano. “

Gundy ha indicato nella sua dichiarazione che non voleva essere una distrazione.

“Mi rendo conto che questo è un momento decisivo per il calcio in Oklahoma”, ha scritto Gundy. Questa squadra – i suoi allenatori, giocatori, dirigenti e tifosi – non merita di essere distratta dalle cose fuori dal campo mentre lavora per continuare la tradizione di eccellenza che mi rende così orgoglioso di essere prima.

“Naturalmente, lascio questi margini tristi. Allenare questa squadra di calcio è stata davvero la mia passione nella mia vita”.

Venables ha detto che l’analista offensivo Damien Washington sostituirà Gundy su base temporanea.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply