Cinque note della vittoria per 6-1 del Bayern Monaco sull’Eintracht Francoforte

Bayern Monaco Sono uscito sparando a tutti i livelli per iniziare la 60a stagione della Bundesliga. È stato un vero disastro per gli attuali campioni d’Europa, qualcosa che dovrebbe far entusiasmare gli scettici della Bundesliga. Prima godiamoci il potere dello spettacolo.

dichiarazione di intenti

Se c’erano dubbi su come sarebbe stato il Bayern Monaco in questa stagione in Bundesliga, l’audace gol su punizione di Joshua Kimmich – oltre un muro per alcuni aspetti nell’angolo inferiore – al quinto minuto ha dato una risposta anticipata. Avrebbe dovuto dare l’allarme, ma l’Eintracht Francoforte non si è mai svegliato. Il Bayern è stato più veloce e vivace su ogni pallone mentre si è fatto strada in un primo tempo caldo.

Il Bayern è stato così bravo o il Francoforte così male? Forse alcuni dei due. Il 3-4-3 di Oliver Glasner è stato un’eccellente pubblicità per la campagna del residente della BFW Ineednoname contro la formazione, con il risultato che un numero sufficiente di uomini è tornato per liberare il centrocampo. Il Bayern ha regolarmente superato lo spazio in numeri e ha mostrato una fluidità nell’ultimo terzo che è stato comunque difficile da gestire.

Tuttavia, ci vuole determinazione e determinazione. Il Bayern ha dimostrato che nessuna della loro tradizionale spietatezza ha perso con tutta la superiorità finestra di trasferimentoe la perfetta integrazione dei nuovi arrivati, anche se a priori a priori, fa ben sperare per ciò che verrà.

Metti un pezzo di difesa, chiunque?

Dopo che l’RB Leipzig ha segnato un colpo di testa nel cuore di un terzino arrabbiato nella DFL-Supercup Cup, gli allenatori del Bayern erano ancora una volta in pericolo. Un colpo di testa libero al dodicesimo minuto sul secondo palo sopra Alphonso Davies ha colpito la traversa in alto e la linea di fondo si è addormentata al 56esimo minuto dalla seconda palla dopo un calcio d’angolo. Ha lasciato il Bayern Monaco in entrambe le occasioni.

READ  Risultati in tempo reale UFC 276 - Israel Adesanya vs Jared Kannoner: aggiornamenti, highlights, cartellino di combattimento, orario d'inizio

Ovviamente il Bayern aveva il controllo, ma non sarà così in tutte le partite. I pezzi statici in particolare sono un modo gratuito per tornare in gioco: possono materializzarsi dal nulla, quasi come prima. Per una squadra che è orgogliosa del proprio lavoro costante, c’è sicuramente spazio per miglioramenti.

rotazione in avanti

È sicuramente un cambio di look in attacco per il Bayern Monaco quest’anno. Sono finiti l’unico punto focale che era Robert Lewandowski. Al suo posto, Sadio Mane, Thomas Muller e Serge Gnabry si scambiavano liberamente.

Muller guidava molto bene, ma girava anche al centro; Sia Gnabry che anche Jamal Musiala si sono alternati alla deriva verso l’ala destra o l’emisfero destro. Sadio Mané era una caratteristica fissa – arrivo da star Liverpool Aveva un bell’aspetto in porta, ma è anche caduto sui palchi a centrocampo, mostrando la sua abilità creativa con la palla e la sua presenza che spingeva lontano da essa.

Opportunamente, i primi cinque gol sono arrivati ​​da cinque giocatori diversi. Il sesto, deliziosamente scivolato da Jamal Musiala dalla metà dello spazio sinistro di Leroy Sane, è stato un annuncio: il Bayern potrebbe trovare gol da più di una semplice prima linea e più di un semplice inizio.

La difesa dal nuovo look potrebbe dover aspettare

È stato annunciato l’ingaggio di Nassir Mazraoui (Ajax Ajax) e Matisse de Ligt (JuveEntrambi hanno esordito in panchina, ma gli esordienti oggi sono convinti. Benjamin Pavard ha raccolto un gol e ha organizzato una serie di buone sfide come terzino destro, poiché spesso sembrava che i campioni della Coppa del Mondo non se ne sarebbero andati presto.

READ  Il presidente Enrique Cerezo critica Pep Guardiola per "calcio preistorico"

Poi c’è Dayot Upamecano. Ha mancato i passaggi, è andato in avanti e ha persino quasi aiutato Muller una volta, ma è stato il suo lavoro individuale sulla difesa che si è distinto. Più volte è stata la velocità di Opicano ad eliminare le forti occasioni dell’attacco del Francoforte che, nonostante tutti i fallimenti difensivi della squadra, era ancora vitale e affamato. Due grandi momenti nel secondo tempo, uno al 62esimo e l’altro all’80esimo, hanno richiesto un intervento unico di Upamecano per prevenire i gol.

Questa è stata la differenza tra il 6-1 rilassato che abbiamo visto oggi e qualcosa di più eccitante, come quello che è successo contro l’RB Leipzig la scorsa settimana.

Dov’è lo spettacolo?

Almeno nel primo tempo, il Bayern ha riversato forte il suo attacco sulla metà sinistra del campo. Anche Alfonso Davies si stava adattando a un ruolo più profondo piuttosto che saccheggiare costantemente le ali.

Il Bayern oggi non aveva bisogno delle ali ed era il modo giusto per rompere il Francoforte 3-4-3. Ma sarebbe interessante vedere come questo cambia da una partita all’altra, se ciò accade, soprattutto come un modo per sfruttare i punti di forza di Davis e dell’attuale Kingsley Coman, attualmente sospeso.


Interessato ad ulteriori analisi del gioco? Perché non dai un’occhiata al nostro gioco postale notazione audio? Ascoltalo sotto o su questo link.

Come sempre, apprezziamo tutto il supporto!

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply