Come la rete in espansione dei lettori di targhe “armata” contro l’aborto | monitoraggio

Flock Safety è un’azienda in rapida espansione che vende lettori di targhe alla polizia e ai quartieri degli Stati Uniti.

Dalla sua fondazione nel 2017, Flock afferma di aver stipulato contratti con più di 1.200 partner delle forze dell’ordine in più di 40 stati. Fornisce i suoi servizi a più di 2.000 quartieri e sta espandendo la sua offerta di prodotti oltre ai lettori di targhe per includere un sistema di rilevamento dei colpi di arma da fuoco.

Ora, i difensori della privacy avvertono che l’ampia rete di sorveglianza potrebbe essere usata come arma contro le persone che cercano aborti negli stati che hanno emanato divieti e restrizioni sulla pratica in seguito alla decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti di revocare le protezioni federali contro l’aborto, incluso il permesso alla polizia di monitorare le cliniche per l’aborto. Veicoli in giro.

Una tecnologia come quella di Flock “potrebbe essere utilizzata per criminalizzare le persone in cerca di salute riproduttiva ed erodere ulteriormente la capacità delle persone di monitorare la propria vita quotidiana e muoversi inosservate”, ha affermato Chris Gilliard, un ricercatore tecnologico presso il Social Science Research Council, un’organizzazione no-profit indipendente. Organizzazione di ricerca.

Flock afferma che la sentenza della Corte Suprema sull’aborto e gli avvertimenti su come le forze dell’ordine potrebbero utilizzare i suoi servizi nei casi relativi all’aborto non lo hanno spinto a ripensare alla sua missione: “La missione di Flock come azienda è sradicare il crimine”, ha affermato Josh Thomas, vice presidente degli affari esteri di Flock. “La nostra posizione in Flock è coerente in risposta alla decisione di Dobbs. La nostra prospettiva è che non stiamo legiferando e il nostro intento non è specifico per alcuna legislazione particolare.

READ  Guida definitiva per acquistare una protezioni auricolari nel 2022 - I migliori 40 compilati!

Thomas ha affermato che la società “fornisce la fiducia” e la “tecnologia” agli organi di governo eletti democraticamente e al personale delle forze dell’ordine scelto per far rispettare le leggi che approvano.

“Ci aspettiamo che le città della California facciano diversamente rispetto alle città del Texas o dell’Illinois o del Rhode Island”, ha continuato. “Pertanto, sarebbe sbagliato classificare la mandria a favore o contro qualsiasi problema particolare. Supportiamo i governi locali che applicano le loro leggi locali.

Le aziende di lettori di targhe sono solo una delle tante aziende tecnologiche affronta le indagini Per i modi per fornire dati o tecnologia alle forze dell’ordine che cercano di perseguire i casi di aborto. In agostoAd esempio, Facebook è stato preso di mira per aver fornito alla polizia del Nebraska messaggi privati ​​tra una madre e una figlia in un’indagine su un presunto aborto illegale.

Le informazioni raccolte da aziende come Flock sono particolarmente pericolose, affermano gli esperti, perché possono aiutare la polizia a dipingere un quadro profondamente dettagliato dei movimenti di veicoli e individui specifici.

Gli attivisti per l’aborto sono sempre più allarmati dalla tecnologia di sorveglianza. Foto: Lenin Noli/Zuma Press Wire/Rex/Shutterstock

I lettori di targhe, solitamente installati su lampioni, cavalcavia autostradali o auto della polizia, catturano i dettagli delle auto che passano e aiutano la polizia a rintracciare i veicoli che passano attraverso luoghi o quartieri specifici.

Le informazioni vengono raccolte in un database che la polizia può cercare per vedere dove si trovavano determinati veicoli in un determinato periodo di tempo o quali auto si trovavano in una determinata area.

Il sito Web di Flock afferma che i suoi prodotti aiutano a catturare “prove oggettive” che vengono quindi eseguite tramite un software abilitato all’apprendimento automatico, aiutando la polizia a identificare i veicoli che potrebbero viaggiare con l’auto di un sospetto, ad esempio. La polizia può anche caricare una foto della propria auto e il software “corrisponde ai veicoli registrati dalle telecamere di Flock Safety negli ultimi 30 giorni”, afferma la società.

Oltre a contrattare direttamente con centinaia di dipartimenti di polizia, Manta afferma nella sua politica sulla privacy La Società può condividere i dati che archivia con qualsiasi agenzia governativa in risposta a richieste legali, come citazioni o mandati.

La piattaforma Talon di Flock, la sua rete di ricerca nazionale delle forze dell’ordine, consente ai dipartimenti di polizia con cui collabora di condividere le loro targhe con centinaia di altri dipartimenti di polizia in tutto il paese. Pertanto, le forze dell’ordine in uno stato in cui l’aborto è legale possono condividere i dati con la polizia in uno stato in cui l’aborto è proibito. Ad esempio, in California, il Dipartimento di Polizia di VallejoHa localizzato quasi 400.000 veicoli nell’ultimo mese, condividendo i dati del lettore di targhe con le forze dell’ordine in Texas e Arizona.

Sottolinea che Flock non possiede i dati e che i residenti possono vedere come la città raccoglie i dati attraverso il portale per la trasparenza di Flock.

“Le città e/o le forze dell’ordine possiedono i dati, decidono con chi condividere i loro filmati e come vogliono far rispettare le loro leggi, non la mandria”, ha detto Thomas.

Dave Moss, direttore delle indagini presso l’organizzazione per i diritti civili Electronic Frontier Foundation, ha chiesto ai clienti attuali e potenziali di Flock nei paesi in cui l’aborto è legale di esaminare la posizione dell’azienda sulle leggi sull’aborto e ha chiesto: “Posso fidarmi: posso fidarmi di questa azienda con il nostro dati delle persone”?

Molte agenzie di sorveglianza offrono i loro servizi come un modo per aumentare la sicurezza pubblica, ma “la sorveglianza non riguarda realmente il beneficio della società o la protezione delle persone, ma riguarda l’attuazione degli obiettivi politici di chi è al potere”, ha affermato.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply