Cosa significano per gli investitori gli ultimi dati del secondo trimestre

Tesla (Nasdaq: Tesla) Il viaggio di Tesla nel 2024 non è stato affatto agevole. Abbiamo assistito a chiusure di fabbriche, problemi di spedizione e una forte concorrenza che ha colpito Tesla, soprattutto in Cina. Tuttavia, il costante impegno di Elon Musk nell’espansione della gamma di veicoli elettrici di Tesla ha mantenuto l’azienda sulla buona strada. La recente pubblicazione del rapporto sulla produzione e consegna del secondo trimestre di Tesla ha suscitato molto scalpore. Sebbene i numeri mostrino un calo rispetto allo scorso anno, sono comunque riusciti a superare le aspettative degli analisti, dando al titolo la spinta tanto necessaria.

Personalmente, sono ottimista sulle azioni Tesla. Nonostante le sfide significative che l’azienda deve affrontare, la sua capacità di superare le aspettative di consegna in un ambiente difficile, unita al forte marchio e alla leadership nella tecnologia dei veicoli elettrici, indica il potenziale per una crescita continua.

I risultati più notevoli del secondo trimestre nel campo della consegna e della produzione

Tesla è stata in grado di produrre circa 411.000 automobili nel secondo trimestre, un numero impressionante considerando le sfide che l’azienda ha dovuto affrontare di recente. Tesla ha consegnato più auto di quelle prodotte, con circa 444.000 auto consegnate sui vialetti dei clienti. Ciò rappresenta un calo delle consegne del 4,8% su base annua e un calo della produzione del 14% rispetto allo stesso periodo del 2023.

Come previsto, la Model 3 e la Model Y sono state le stelle dello spettacolo, facendo la parte del leone nella produzione con 386.576 unità e 422.405 unità consegnate. La tanto pubblicizzata Model S, Model

Gli analisti si aspettavano che Tesla consegnasse circa 439.302 veicoli, quindi la performance dell’azienda è stata una piacevole sorpresa. Questa notizia ha fatto salire le azioni Tesla del 10% a 231,26 dollari, nonostante il calo di circa il 7% durante l’anno.

In soli tre giorni di borsa, dal 1 luglio al 3 luglio, Le azioni Tesla sono aumentate Uno sconcertante 23%. Esatto, quasi un quarto del valore della società è stato aggiunto in sole 72 ore e il titolo è aumentato parecchio negli ultimi giorni.

READ  Il mining di criptovalute potrebbe ostacolare la lotta ai cambiamenti climatici: la Casa Bianca

Ciò che è ancora più impressionante è che questo aumento ha completamente cancellato le perdite subite da Tesla dall’inizio dell’anno. Il titolo è ora in rialzo dell’1,8% su base annua, ben al di sotto del livello di appena due settimane fa.

Tuttavia, è importante notare che, anche con questo recente calo, Tesla viene ancora scambiata a un prezzo molto più alto rispetto ad altre case automobilistiche. Il suo rapporto P/E di 64,3x è significativamente più alto rispetto a quello di GM (Borsa di New York: General Motors) (5,7x) e Ford (Borsa di New York: F) (13,3x), suggerendo che gran parte della crescita è già stata incorporata nel prezzo delle azioni. I prossimi trimestri saranno cruciali per determinare se Tesla sarà in grado di mantenere questo slancio e giustificare la sua elevata valutazione.

Le sfide e le risposte strategiche di Tesla

Tesla sente il calore della concorrenza, soprattutto in Cina. (BYD)OTC:BYDDFBYD, il suo più grande rivale, ha venduto circa 426.000 veicoli elettrici puri nel secondo trimestre, leggermente al di sotto delle consegne di Tesla di 443.956 unità, con un divario di appena 17.956 unità. E non è solo BYD; Dove altre case automobilistiche cinesi come Geely (OTC:GELYFSta anche lavorando per intensificare i suoi sforzi, poiché le vendite di Geely sono aumentate del 41% nella prima metà del 2024.

In risposta, Tesla ha tagliato i prezzi in modo significativo dall’inizio del 2023, il che ha contribuito a mantenere il volume delle vendite ma ha anche messo sotto pressione i margini di profitto. Il margine lordo automobilistico è sceso al 18,5% nel primo trimestre del 2024 dal 21,1% nel primo trimestre del 2023. Tesla ha anche dovuto affrontare sfide significative all’inizio di quest’anno, tra cui un incendio doloso nella sua fabbrica tedesca e un’interruzione della ricarica a causa di disordini Mar Rosso, che ha contribuito a un calo della produzione del secondo trimestre del 14% su base annua.

READ  Un sondaggio di CBS News ha rilevato che la grande maggioranza degli americani sostiene che gli Stati Uniti adottino misure per limitare il cambiamento climatico

Nonostante questi ostacoli, Tesla non si accontenta di difendersi. Elon Musk prevede di accelerare la produzione di massa di auto elettriche a prezzi accessibili, che sarà probabilmente lanciata nella prima metà del 2025. Questo potrebbe essere un punto di svolta per raggiungere un mercato più ampio. Inoltre, l’attività di stoccaggio dell’energia di Tesla è in forte espansione, con ricavi del primo trimestre che hanno raggiunto la cifra record di 1,64 miliardi di dollari e implementazioni di energia che hanno raggiunto 4,1 GWh.

Tesla sta anche investendo molto nell’intelligenza artificiale e nella robotica, con la sua capacità di addestrare l’intelligenza artificiale quasi raddoppiata. Musk si fida così tanto dei robot umanoidi di Optimus che crede che potrebbero spingere il valore di mercato di Tesla a 25 trilioni di dollari (la sua capitalizzazione di mercato è attualmente di circa 800 miliardi di dollari).

Qual è il futuro di Tesla e dei suoi investitori?

Ci sono alcuni eventi importanti in arrivo che potrebbero avere un grande impatto sul futuro di Tesla. Innanzitutto, il rapporto sugli utili del secondo trimestre del 23 luglio ci fornirà uno sguardo dettagliato sulla loro performance finanziaria. Gli analisti prevedono che i ricavi raggiungeranno i 23,83 miliardi di dollari. Si prevede inoltre che i ricavi raggiungano i 23,83 miliardi di dollari. Aspettatevi utili per azione L’utile per azione (EPS) è stato di 0,60 dollari, con un range compreso tra 0,41 e 0,87 dollari. Ciò rappresenta un miglioramento significativo rispetto all’utile per azione pari a 0,45 dollari del trimestre precedente. Se la crescita dei ricavi di Tesla dovesse diventare positiva nel terzo trimestre, ciò rappresenterà una pietra miliare importante nella ripresa.

Poi arriva il Robotaxi Day l’8 agosto, che potrebbe essere un grande evento per le ambizioni di guida autonoma di Tesla. Tuttavia, gli analisti hanno opinioni contrastanti sulle azioni Tesla. Dan Ives di Wedbush è ottimista, alzando il suo obiettivo di prezzo a 300 dollari, convinto che il peggio sia passato e che le innovazioni imminenti come i robotaxi potrebbero guidare la crescita.

READ  L'autorità di vigilanza finanziaria del Regno Unito emette un avviso sullo scambio di criptovalute FTX

D’altro canto, Colin Langan di Wells Fargo è cauto e consiglia di vendere azioni Tesla a causa delle preoccupazioni sul calo della crescita delle consegne e sull’impatto dei tagli dei prezzi sui margini. Fissa un obiettivo di prezzo conservativo di $ 120. Anche gli analisti di Guggenheim hanno alzato il loro obiettivo di prezzo a 134 dollari, ma Mantenere la valutazione di venditacitando l’incredibile implementazione dello stoccaggio energetico di Tesla come fattore chiave.

Le azioni Tesla sono un’opzione di acquisto secondo gli analisti?

Secondo le ultime valutazioni degli analisti, le azioni Tesla hanno un rating di consenso di “Hold”. Dei 35 analisti che coprono il titolo, 13 lo valutano come un acquisto, 14 come un mantenimento e otto come una vendita. Obiettivo di prezzo medio per le azioni TSLA Il prezzo delle azioni è di $ 184,41, il che significa un possibile calo di circa il 27,1% rispetto al prezzo attuale.

Linea di fondo

In conclusione, il rapporto sulle consegne del secondo trimestre di Tesla è stato un insieme di risultati contrastanti. Anche se l’azienda ha superato le stime, le consegne sono diminuite anno dopo anno. Il mercato ha reagito positivamente, ma gli analisti sono divisi sul futuro del titolo. Alcuni ritengono che il peggio sia passato per l’azienda, mentre altri rimangono cauti riguardo alle pressioni competitive e alle potenziali pressioni sui margini.

Nonostante queste sfide, sono ottimista sulle azioni Tesla. La flessibilità dell’azienda, l’impegno nell’espansione del proprio portafoglio di veicoli elettrici e l’entusiasmante potenziale nell’intelligenza artificiale e nello stoccaggio dell’energia ne fanno un investimento interessante. L’imminente rapporto sugli utili del secondo trimestre del 23 luglio e il Robo Taxi Day dell’8 agosto potrebbero fornire maggiore chiarezza e potrebbero spingere il titolo al rialzo. Come sempre, fai i tuoi compiti e investi saggiamente.

divulgazione

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply