Decisione sul tasso di interesse australiano nel maggio 2022

L’indice dei prezzi al consumo australiano è balzato del 2,1% nel trimestre di marzo del 2022, con un aumento dei prezzi di cibo, benzina e altri beni di consumo.

Ian mio padre | Bloomberg | Getty Images

L’Australia ha alzato i tassi di interesse per la prima volta in più di un decennio, una mossa ampiamente prevista con l’impennata dei prezzi al consumo.

La sua banca centrale ha dichiarato martedì che il suo tasso di cassa aumenterà di 25 punti base allo 0,35%, il primo aumento del tasso da novembre 2010.

Il governatore della Reserve Bank of Australia Philip Lowe ha affermato che è un buon momento per iniziare a ritirare parte del “sostegno monetario straordinario” che è stato messo in atto per aiutare l’economia australiana durante la pandemia.

“L’economia si è dimostrata resiliente e l’inflazione è rimbalzata più rapidamente e a un livello più alto del previsto”, ha affermato Lowe in una nota. “Ci sono anche prove di una ripresa della crescita salariale. Dato questo, e il livello molto basso dei tassi di interesse, è opportuno avviare il processo di normalizzazione monetaria”.

L’aumento è stato superiore alle stime degli analisti di 15 punti base, allo 0,25%, secondo la previsione mediana di un sondaggio Reuters di 32 economisti.

Shane Oliver, responsabile della strategia di investimento e capo economista presso la società australiana di servizi finanziari AMP, ha affermato che l’entità dell’aumento dei tassi è stata superiore alle aspettative del mercato. “Sembra che la Reserve Bank of Australia abbia parzialmente accettato l’argomento secondo cui deve fare qualcosa di cruciale in ordine”, ha detto [to] Indica la sua intenzione di abbassare nuovamente l’inflazione”.

READ  Un tribunale russo ha ordinato la sospensione dell'oleodotto del Caspio, ma le esportazioni continuano a fluire

Scelte di titoli e tendenze di investimento da CNBC Pro:

Gli analisti si aspettavano ampiamente che la banca centrale aumentasse i tassi di interesse alla luce del rapido aumento dell’inflazione. I prezzi di cibo, benzina e altri beni di consumo sono aumentati nell’ultimo trimestre.

I dati della scorsa settimana hanno mostrato che l’IPC australiano è balzato del 2,1% nel primo trimestre, battendo le aspettative di un aumento dell’1,7%. Su base annua, l’inflazione al consumo è balzata del 5,1%, il livello più alto dal 2001 e superiore alle aspettative di un aumento del 4,6%.

Lowe ha ammesso nella sua dichiarazione che l’inflazione è rimbalzata più del previsto, sebbene sia ancora inferiore rispetto alla maggior parte delle altre economie avanzate.

“Questo aumento dell’inflazione riflette in gran parte fattori globali. Ma i vincoli alla capacità interna stanno giocando un ruolo crescente e le pressioni inflazionistiche si sono ampliate, poiché le aziende sono più disposte a trasferire costi più elevati sui prezzi al consumo”, ha affermato.

Un altro aumento dei prezzi è previsto nel breve termine, ma quando le turbolenze dal lato dell’offerta si risolveranno, Lowe ha affermato che l’inflazione dovrebbe rientrare verso l’intervallo target del paese dal 2% al 3%.

Lowe ha affermato che le prospettive per il PIL australiano “rimangono positive” e dovrebbe crescere del 4,25% fino al 2022 e del 2% il prossimo anno. Tuttavia, ha osservato che ci sono incertezze che potrebbero colpire l’economia globale, come la guerra Russia-Ucraina e i disordini Covid in Cina.

Oliver di AMP ha detto che si aspetta che il tasso di cassa salga all’1,5% entro la fine dell’anno e al 2% entro la metà del prossimo anno.

READ  Gli Stati Uniti "aumenteranno" il sostegno ai vaccini in 11 paesi africani

“È improbabile che un aumento dei tassi di interesse annulli la ripresa economica perché la politica monetaria è ancora troppo facile, ma si aggiungerà al rallentamento dei prezzi delle case, poiché vediamo che i prezzi delle case diminuiscono del 10-15% all’inizio del 2024, ” Egli ha detto. dopo l’annuncio.

“È probabile che le banche passino completamente l’aumento dei tassi RBA ai loro clienti a tasso variabile e anche i tassi sui depositi inizieranno a salire”, ha aggiunto Oliver.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply