Di ‘Cheese! L’imaging galattico cattura 3 miliardi di stelle

Cape Canaveral, Florida – Una sessione di imaging galattico ha catturato più di 3 miliardi di stelle e galassie in una delle più grandi rilevazioni del cielo di sempre.

Una telecamera oscurata su un telescopio in Cile ha effettuato le osservazioni per un periodo di due anni, concentrandosi sui cieli dell’emisfero australe. NOIRLab della National Science Foundation ha pubblicato i risultati del sondaggio questa settimana.

Mostrati in grande dettaglio, la maggior parte di questi oggetti della Via Lattea sono stelle. Il numero include anche galassie piccole e distanti che potrebbero essere state scambiate per singole stelle.

È come scattare una foto di gruppo ed essere in grado di distinguere non solo ogni individuo, ma anche il colore della loro maglietta, ha detto il capo ricercatore Andrew Saydjari, uno studente di dottorato in fisica presso l’Università di Harvard.

“Nonostante molte ore trascorse a fissare immagini contenenti decine di migliaia di stelle, non sono sicuro di essermi mai scervellato sulla dimensione di quei numeri”, ha detto Sedjari in una e-mail.

Quest’ultimo sondaggio ora copre il 6,5% del cielo notturno, secondo i ricercatori. Include i risultati di un sondaggio pubblicato nel 2017 che classificava due miliardi di corpi celesti, la maggior parte dei quali stelle.

Con centinaia di miliardi di stelle nella Via Lattea, il catalogo cosmico è destinato a crescere. Non ci sono ulteriori aggiornamenti a questo particolare sondaggio, ha detto Sedjari, ma i prossimi telescopi elaboreranno regioni più grandi del cielo.

___

La sezione Health and Science dell’Associated Press riceve il sostegno del gruppo Science and Education Media dell’Howard Hughes Medical Institute. AP è l’unico responsabile di tutti i contenuti.

READ  Orion entra in un'orbita attorno alla Luna che gli consente di stabilire una distanza record

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply