I Mets acquisiscono Phil Maton in scambio con Rays per aiutare il bullpen di soccorso

I Mets non potevano più aspettare.

David Stearns, il presidente delle operazioni di baseball della squadra, ha riconosciuto martedì che l’offerta di giocatori di soccorso disponibili sarà maggiore con l’avvicinarsi della scadenza commerciale del 30 luglio. Ma con il bullpen di soccorso dei Mets che rischiava di sopraffare la squadra in anticipo, Stearns si mosse rapidamente per acquisire il lanciatore destro Phil Maton dai Rays in cambio di un giocatore da nominare in seguito o di denaro.

Maton, 31 anni, ha registrato un’ERA di 4,58 in 40 partite in questa stagione con 30 strikeout in 35 inning. I Mets pagheranno il resto dei 6,25 milioni di dollari dovuti a Maton per questa stagione. Il suo contratto include un’opzione per il club nel 2025 del valore di 7,75 milioni di dollari.


Phil Maton è diretto ai Mets con uno scambio. Immagini Getty

Stearns ha detto che i Mets avevano preso di mira Mattoon nell’ultima offseason prima che firmasse con i Rays. Secondo Stearns, i Mets e i Rays hanno iniziato a parlare nelle ultime due settimane di uno scambio per Maton, che in precedenza aveva giocato per gli Astros.

“È stato un giocatore molto coerente, giocando in un ambiente ad alto rischio nelle partite più importanti a Houston”, ha detto Stearns. “Ha avuto un inizio difficile quest’anno e pensiamo che alcuni dei cambiamenti che ha avuto nell’ultimo mese o giù di lì, dove ha lanciato più strike… hanno portato a “Abbiamo ottenuto risultati migliori e siamo felici di averlo nella nostra squadra”.

L’accordo è stato concluso un giorno dopo l’ultimo crollo del bullpen dei Mets lunedì a Pittsburgh, quando Eric Owers e Adrian Howser si sono uniti per consentire sei punti in una sconfitta per 8-2 dopo che il titolare Christian Scott è stato escluso a causa di problemi di conteggio dei tiri.

READ  La star del tennis Naomi Osaka collabora con LeBron James per lanciare una società di media

Dopo la sconfitta, Brandon Nimmo ha espresso apertamente la necessità dei Mets di “conquistare” le vittorie. Stearns ha detto di essere aperto a tale input da parte dei giocatori dei Mets e di usarlo come “punto dati” nel considerare le mosse per l’organizzazione.

“[Maton] “È un pezzo che pensiamo aiuti il ​​nostro bullpen e aiuti la nostra squadra oggi e continueremo a vedere cosa c’è là fuori e quali mosse potrebbero avere senso per noi”, ha detto Stearns. “Continueremo a conoscere la nostra squadra anche nelle prossime settimane”.

I Mets hanno iniziato 44-45 e 2 partite e mezzo dietro il loro rivale più vicino nella corsa per la terza wild card nella National League. Secondo Stearns, la prestazione della squadra da qui al 30 luglio determinerà la direzione in cui si muoveranno i Mets prima della scadenza commerciale.


Phil Mattoon ha un'ERA 4.58 in questa stagione.
Phil Mattoon ha un’ERA 4.58 in questa stagione. Zomapress.com

“Siamo a un punto in cui vincere tre partite di fila cambia le cose in una direzione molto importante”, ha detto Stearns. “Perdere tre partite di fila sembra cambiare le cose in una direzione molto importante. E questo vale per un paio anche di altre squadre. Questo è uno dei motivi per cui dobbiamo essere pazienti mentre continuiamo.” Nell’apprendimento e nella valutazione della squadra.

Ci si aspettava che Maton si unisse ai Mets martedì o mercoledì. Per fare spazio a Mattoon nel roster di 40 uomini, è stato designato per l’incarico il lanciatore mancino Joey Lucchesi.

I Mets hanno avuto bisogno di aiuto nel bullpen di soccorso dopo che veterani come Jake Diekman e Adam Ottavino si sono esibiti al di sotto del loro livello di carriera e con Sean Reed Foley nella lista degli infortunati con un infortunio alla spalla destra e Drew Smith probabilmente sottoposto al suo secondo intervento chirurgico a Tommy John. I Mets hanno perso anche l’esterno sinistro Brooks Raleigh a causa di un intervento chirurgico al gomito a maggio.

READ  I piloti criticano "Topolino", "Formula E" Miami Formula One Chicken

“Penso che abbiamo un gruppo di giocatori che sono a terra a causa di infortuni”, ha detto Stearns. “Abbiamo un gruppo di giocatori che sono molto bravi e si sono comportati bene allo stesso livello abbiamo avuto dei periodi davvero buoni nel corso dell’anno”. sicuramente nel corso della loro carriera”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply