I proprietari della NFL supportano la disciplina di Daniel Snyder, che mette in guardia contro l’abbandono

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

ATLANTA – Diversi proprietari della squadra della NFL hanno detto che sosterrebbero una sospensione significativa da parte del proprietario della Washington Leaders League Daniel Snyder se le accuse di molestie sessuali e scorrettezze finanziarie contro di lui e la squadra fossero comprovate.

Ma nonostante il crescente malcontento per una serie di controversie iniziate quasi due anni fa, i proprietari hanno affermato che non sono stati compiuti passi significativi verso una spinta per rimuovere Snyder dalla proprietà del suo franchise.

Snyder ha negato tutte le accuse contro di lui.

“C’è sicuramente una preoccupazione”, ha detto uno dei titolari, che ha parlato, come gli altri, a condizione di mantenere l’anonimato per la delicatezza dell’argomento. “C’è rabbia. Ma c’è una grande differenza tra volere che se ne vada e prendere provvedimenti per costringerlo a uscire”.

Questo proprietario e altri hanno detto che sosterrebbero la lega nell’intraprendere azioni disciplinari significative contro Snyder se L’indagine è condotta dall’avvocato Mary Jo White sostiene le accuse.

“Dipende tutto dal rapporto”, ha detto il proprietario. “Dobbiamo vedere. Penso che un commento severo potrebbe essere giusto. “

La NFL nomina l’ex procuratore degli Stati Uniti e capo della SEC per indagare su Daniel Snyder e sui leader

Altri due proprietari hanno affermato di non essere a conoscenza di alcun tentativo di valutare il supporto per cercare di costringere Snyder a vendere il suo franchise. Una mossa del genere richiederebbe 24 voti tra le 32 squadre.

Qualcuno ha detto: “Se succede, nessuno chiederà il mio voto”.

Un altro ha detto: “Non credo che sia accurato”.

READ  FHP identifica Steelers QB Dwayne Haskins come un sicario, ucciso da un autocarro con cassone ribaltabile sulla I-595 - CBS Miami

Alla domanda se i proprietari potrebbero arrivare al punto di provare a cacciare Snyder dalla proprietà se il White Report dovesse dimostrare le accuse contro di lui, quel proprietario ha detto: “Non lo so”.

Sebbene molti proprietari non abbiano escluso la possibilità, hanno citato le complessità legali di un tale tentativo, esprimendo la convinzione che Snyder avrebbe fatto del suo meglio per combattere qualsiasi sforzo del genere.

Il commissario della NFL Roger Goodell ha detto di non essere a conoscenza di alcuno sforzo da parte dei proprietari per rimuovere Snyder.

“Non ne sono affatto consapevole”, ha detto Goodell in una conferenza stampa dopo la riunione di martedì. “Non rispondo molto alle speculazioni, specialmente a quelle che non so hanno alcun fondamento nei fatti”.

I commenti di martedì arrivano sulla scia dei rapporti degli ultimi mesi di crescenti disordini tra i proprietari della NFL per Snyder. Proprietario Ha detto a USA Today Lo scorso fine settimana, i proprietari stanno “contando i voti” riguardo al tentativo di rimuovere Snyder.

Goodell ha detto che la lega deciderà sulla potenziale disciplina una volta completate le indagini di White.

“Ovviamente, penso che abbiamo preso tutte le accuse molto sul serio”, ha detto. “Li esamineremo e vedremo se ci sono basi fattuali per qualcuno di questi. Ma sicuramente li prenderemo tutti sul serio e ce ne occuperemo una volta che lo sapremo meglio”.

Goodell ha riconosciuto che i proprietari avevano opinioni sulla questione, aggiungendo: “Ho spesso detto a tutti, incluso questo gruppo, ‘Aspettiamo i fatti'”.

L’indagine di White con Snyder e i leader inizia in seguito Accuse fatte durante la tavola rotonda del Congresso il 3 febbraio. Tiffany Johnston, un’ex cheerleader e direttrice marketing del team, era tra i sei ex dipendenti che si sono presentati a Capitol Hill per parlare delle loro esperienze di lavoro con il team mentre il comitato indaga sulla cultura del posto di lavoro e sulla gestione da parte della NFL delle accuse di cattiva condotta sessuale dilagante in il francese. Ha detto ai membri del Congresso che Snyder l’ha molestata durante una cena di gruppo, le ha messo una mano sulla coscia e l’ha spinta verso la sua limousine.

READ  L'ex-Baylor Bears QB Gerry Bohanon si impegna a trasferirsi nei South Florida Bulls

Snyder ha descritto le accuse direttamente contro di lui come “menzogne ​​palesi”.

Il Congresso descrive in dettaglio le accuse di comportamento “illegale” dei leader nei confronti della Federal Trade Commission

Bianco anche guardando Accuse di scorrettezza finanziaria Ciò è stato dettagliato in una lettera di 20 pagine che i leader democratici del Comitato per la supervisione e la riforma della Camera hanno inviato alla Federal Trade Commission. La lettera del comitato ha dettagliato le accuse fatte da Jason Friedman, un ex vicepresidente delle vendite e del servizio clienti che aveva lavorato con il team per 24 anni. Secondo la lettera, Friedman ha accusato la squadra di aver trattenuto fino a $ 5 milioni di depositi rimborsabili dai possessori di abbonamenti e di aver nascosto anche i soldi che avrebbero dovuto essere condivisi tra i proprietari della NFL.

I leader hanno negato qualsiasi illecito finanziario. Scrivendo in una lettera alla FTC Che le accuse sono “prive di fondamento” e afferma che “non vi è alcuna giustificazione per la loro indagine”.

White, un partner dello studio legale di New York Debevoise & Plimpton, ha supervisionato le indagini della NFL sulle accuse di cattiva condotta sul posto di lavoro contro l’ex proprietario dei Carolina Panthers, Jerry Richardson. È un ex procuratore degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York ed ex presidente della Securities and Exchange Commission. La sua indagine con Richardson ha concluso che non c’erano informazioni per screditare le accuse mosse contro di lui. NFL Richardson ha multato $ 2,75 milioni Nel 2018 ha venduto il franchise all’attuale proprietario David Tepper.

READ  Opzione Phillies da Bryson Stott a Triple-A

La NFL ha affermato che intendeva rendere pubblici i risultati delle indagini di White.

Gli uffici del procuratore generale Jason S. Conducono le proprie indagini.

Dopo una precedente indagine dell’avvocato Beth Wilkinson Accuse di molestie sessuali all’interno dell’organizzazioneNFL annunciato a luglio che la squadra era stata multata di $ 10 milioni e che la moglie di Snyder, Tanya, la co-CEO della squadra, avrebbe assunto le operazioni quotidiane del franchise per un periodo indefinito.

Tania Snyder ha rappresentato la squadra alle riunioni di campionato da allora, ma non ha partecipato a quella riunione dopo essere risultata positiva al coronavirus martedì mattina, secondo una persona che ha familiarità con la situazione.

Nikki Japvala a Washington ha contribuito a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply