Ignorato da Putin, Gorbaciov fu sepolto a Mosca

MOSCA (AP) — I russi hanno fatto la loro ultima visita sabato all’ex leader sovietico Mikhail Gorbaciov, piangendo l’uomo e le sue politiche che hanno dato loro speranza. Il presidente Vladimir Putin ha detto che era troppo impegnato per partecipare.

Gorbaciov, morto martedì all’età di 91 anni, ha inaugurato drastiche riforme per porre fine alla Guerra Fredda. Ma ha anche accelerato la disgregazione dell’Unione Sovietica, che Putin ha definito la “più grande catastrofe geopolitica” del 20° secolo.

Mentre il suo corpo riposava in un’opulenta sala vicino al Cremlino, l’apertura trionfante di Gorbaciov è stata offuscata dalla consapevolezza di essere stata costretta sotto Putin.

“Voglio ringraziarlo per la libertà della mia infanzia che oggi non abbiamo”, ha detto Ilya, un operatore dei servizi finanziari sulla trentina che ha rifiutato di fornire il suo cognome.

“Sono un figlio della perestrojka”, ha detto, usando il termine russo per gli sforzi di riforma o ricostruzione di Gorbaciov.

“Vorrei che ci fossero più persone come lui nella nostra storia”, ha detto un’altra persona in lutto, Yulia Prividennaya. “Abbiamo bisogno di politici come questo per risolvere la situazione in un mondo sull’orlo della terza guerra mondiale”.

Dopo la visione, il corpo di Gorbaciov fu sepolto accanto a sua moglie Raisa nel cimitero di Novodevichy, dove sono sepolti molti importanti russi, tra cui Boris Eltsin, il primo presidente post-sovietico del paese, la cui lotta per il potere con Gorbaciov fece precipitare la caduta dell’Unione Sovietica.

La processione che ha portato la bara al cimitero è stata guidata dal premio Nobel per la pace Dmitry Muratov, editore del quotidiano Novaya Gazeta, l’ultimo importante mezzo di informazione critico del Cremlino in Russia prima della chiusura a marzo. Gorbaciov ha utilizzato i fondi del suo stesso premio Nobel per aiutare a lanciare l’articolo.

READ  I senatori brasiliani abbandonano l'appello per l'accusa di omicidio Covit-19 contro Bolsanaro

Il Cremlino si rifiutò di annunciare formalmente il funerale, riflettendo il suo disagio per l’eredità di Gorbaciov, che era universalmente ammirato per aver abbattuto la cortina di ferro ma insultato da molti in patria per il crollo sovietico e il successivo crollo economico che impoverì milioni di persone.

Giovedì Putin ha deposto personalmente i fiori Morì nella bara di Gorbaciov in un ospedale di Mosca. Il Cremlino ha detto che il fitto programma del presidente gli avrebbe impedito di partecipare al funerale.

Alla domanda su quali affari specifici terrebbero occupato Putin sabato, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto ai giornalisti che il presidente doveva prepararsi per una serie di incontri di lavoro, una telefonata internazionale e un forum d’affari nell’Estremo Oriente russo. Unisciti a noi la prossima settimana.

Il corpo di Gorbaciov è stato esposto al pubblico nella sala a colonne della Casa dei sindacati, un opulento palazzo del 18° secolo vicino al Cremlino che è stato il luogo dei funerali di stato sin dall’era sovietica.

Persone in lutto sono passate attraverso la bara aperta di Gorbaciov, circondate da guardie d’onore, e musica solenne suonata. La figlia di Gorbaciov, Irina, e le sue due nipoti sedevano vicino alla bara.

Fiancheggiata da colonne, la grande sala con i lampadari ha ospitato balli per gli aristocratici sotto gli zar e fungeva da sede per riunioni e congressi di alto livello, insieme ai funerali di stato durante il periodo sovietico. Entrando nell’edificio, le persone in lutto sono state accolte da una grande foto di Gorbaciov in piedi con un ampio sorriso, a ricordo del vigore gioviale che ha portato alla leadership sovietica.

READ  Cosa ci insegnerà il totale fallimento di David Burdo?

A causa dell’elevata affluenza alle urne, la visione è stata estesa per altre due ore oltre le due ore specificate.

Nonostante la scelta di un luogo prestigioso per la cerimonia d’addio, il Cremlino si è fermato prima di chiamarlo funerale di stato, con Peskov che ha affermato che la cerimonia includerebbe “elementi” come guardie d’onore e aiuto del governo nell’organizzazione. Non avrebbe spiegato come sarebbe diverso da un funerale di stato su vasta scala.

Alla cerimonia di sabato, la bara di Gorbaciov aveva tutti gli ornamenti di un funerale di stato tranne il nome, inclusa una bandiera nazionale drappeggiata su di essa. Le guardie che picchiano le anatre sparano in aria e una piccola band suona l’inno russo, che usa la stessa melodia dell’inno sovietico.

Ma un funerale ufficiale di stato per Gorbaciov avrebbe costretto Putin a partecipare e Mosca avrebbe dovuto invitare leader stranieri, cosa che apparentemente è stata riluttante a fare tra le crescenti tensioni con l’Occidente dopo che la Russia ha inviato truppe in Ucraina.

Dmitry Medvedev, vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo guidato da Putin, presidente della Russia dal 2008 al 2012, ha partecipato alla cerimonia di congedo. In seguito ha pubblicato su un canale di un’app di messaggistica, riferendosi al crollo dell’Unione Sovietica nel 1991 e accusando gli Stati Uniti ei loro alleati di aver tentato di progettare la rottura della Russia, una politica che ha descritto come una “partita a scacchi con la morte”.

Il primo ministro ungherese Viktor Orbán, critico frequente delle sanzioni occidentali contro la Russia, è stato l’unico leader straniero a partecipare alla cerimonia di congedo di sabato. Hanno partecipato anche diplomatici provenienti da Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania e altri paesi occidentali.

READ  Steve Bannon dice di essere pronto a testimoniare davanti al panel il 6 gennaio dopo che Trump ha ritirato le rivendicazioni sui privilegi dei dirigenti

Una cerimonia relativamente modesta, Eltsin ha ricevuto un funerale di stato nel 2007. Ha unto Putin come suo successore preferito e si è dimesso, ponendo le basi per la sua vittoria alla presidenza.

Grigory Yavlinsky, capo del partito liberale Yabloko, che ha lavorato a programmi di riforma economica sotto Gorbaciov, lo ha elogiato per “aver dato alla Russia qualcosa che non aveva prima: un’opportunità per le persone di dire ciò che pensavano”.

Putin ha evitato le critiche personali a Gorbaciov, ma lo ha ripetutamente accusato di non aver ottenuto impegni scritti dall’Occidente per rifiutare l’espansione verso est della NATO. La questione ha inasprito le relazioni Russia-Occidente per decenni e ha alimentato le tensioni che sono esplose quando il leader russo ha inviato truppe in Ucraina il 24 febbraio.

In un necrologio pubblicato mercoledì, Putin ha descritto Gorbaciov come un uomo che “ha avuto un enorme impatto sul corso della storia mondiale” senza elogiare o criticare apertamente.

“Ha guidato il Paese durante cambiamenti difficili e drammatici in mezzo a politiche estere, sfide economiche e sociali su larga scala”, ha affermato Putin. “Sentiva profondamente il bisogno di riforme e ha cercato di offrire le sue soluzioni a problemi urgenti”.

Il dispiacere del Cremlino nei confronti di Gorbaciov si rifletteva nelle trasmissioni della televisione di stato, che descrivevano il suo plauso universale e le grandi aspettative create dalle sue riforme, ma era responsabile di aver precipitato il paese in disordini politici e disagi economici e di non aver difeso adeguatamente gli interessi del paese nei negoziati . Ovest.

___

Altre storie di AP su Mikhail Gorbachev qui: https://apnews.com/hub/mikhail-gorbachev

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply