Il CEO di Tesla Elon Musk non entrerà a far parte del consiglio di amministrazione di Twitter

Il CEO di Twitter Parag Agrawal ha twittato la notizia domenica sera.

“La nomina di Elon al Consiglio è entrata ufficialmente in vigore il 9/4, ma Elon ha condiviso la stessa mattina che non si sarebbe più unito al Consiglio”, ha detto Agrawal. Lo ha detto in un tweet. “Penso che questo sia il migliore. Abbiamo e apprezzeremo sempre il contributo dei nostri azionisti, indipendentemente dal fatto che siano membri del consiglio di amministrazione o meno. Elon è il nostro maggiore azionista e rimarremo aperti al suo contributo”.

Un portavoce di Twitter ha confermato che Musk ha deciso di non entrare a far parte del consiglio di amministrazione di Twitter e ha preso atto della dichiarazione di Agrawal.

Lo sviluppo arriva meno di una settimana dopo che il fondatore di Tesla e SpaceX ha rivelato di aver acquistato oltre il 9% delle azioni della società e Twitter (TWTR) detto dentro deposito regolamentare colui il quale previsto per impostare Musk farà parte del suo consiglio di amministrazione per un mandato che terminerà nel 2024. Sia Musk che la leadership di Twitter sono lieti di averlo nel consiglio.

Musk ha twittato martedì che “non vede l’ora di lavorare con il Parag & Twitter Board per apportare miglioramenti significativi a Twitter nei prossimi mesi!” Jack Dorsey, fondatore di Twitter, ha detto che Musk e Agrawal formerebbero una “squadra fantastica”. Le azioni di Twitter sono aumentate vertiginosamente dopo che è stato rivelato il suo acquisto iniziale.

Come parte del suo accordo per entrare a far parte del Consiglio di amministrazione, Musk si è impegnato a non acquisire più del 14,9% delle azioni della società durante il suo mandato. Alcuni esperti di corporate governance hanno suggerito che la mossa potrebbe essere un modo per frenare l’influenza di Musk sulla società. Ora, quella restrizione non è più in vigore, lasciando la porta aperta a Musk per assumere una posizione più aggressiva acquistando più condivisioni Twitter.

READ  Le spedizioni di Tesla sono diminuite del 18% nel secondo trimestre del 2022

Nel suo tweet di domenica sera in cui annunciava l’inversione di tendenza di Musk, Agrawal ha affermato che il consiglio di amministrazione della società “crede che avere Elon come agente per la società in cui lui, come tutti i membri del consiglio, deve agire nell’interesse della società e di tutti i nostri azionisti, è il modo migliore per andare avanti”.

Di solito, i membri del consiglio di amministrazione dell’azienda condividono privatamente i loro suggerimenti per l’azienda, il che potrebbe significare che Musk avrebbe dovuto smettere di twittare i suoi pensieri su Twitter. L’annuncio che Musk non si sarebbe unito al consiglio di amministrazione è arrivato dopo aver pubblicato una serie di tweet sulla società durante il fine settimana, incluso uno in cui suggeriva di rimuovere la lettera “w” da “Twitter” – uno scherzo apparentemente rozzo che da allora è stato cancellato. – E altro In esso ha chiesto se Twitter stesse “morendo” perché alcuni dei suoi account più seguiti non twittano molto spesso.

“Secondo noi, il consiglio di Twitter e Musk non sono stati in grado di raggiungere un accordo sulle comunicazioni di Musk con il pubblico (vari sondaggi) tramite Twitter poiché era probabile che avesse bisogno di assumere una posizione più segreta/tranquilla come parte dell’adesione al consiglio”, L’analista di Wedbush Dan Ives ha dichiarato lunedì in una nota per gli investitori. Ha aggiunto che la relazione di Musk con Twitter potrebbe ora diventare un “gioco di troni” tra Musk e Twitter con un’alta probabilità che Elon prenderà una posizione più ostile nei confronti di Twitter e costruirà la sua partecipazione attiva nella società.

READ  Il CPSC dice che collega alla presa, non spina per spina, per favore

Non è del tutto chiaro quali cambiamenti Musk stesse – o potrebbe ancora essere – perseguito su Twitter. Nelle ultime settimane, Musk ha suggerito su Twitter che la piattaforma non consente sufficiente libertà di parola e ha affermato che dovrebbe rendere il suo algoritmo open source. La scorsa settimana ha anche intervistato i suoi follower per sapere se “vogliono un pulsante di modifica”, una vecchia, seppur divisiva, richiesta di funzionalità da parte di molti utenti di Twitter. (Twitter ha detto la scorsa settimana che stava lavorando a una funzione di modifica l’anno scorso.)

Musk non ha twittato sulla sua decisione. CNN Business ha raggiunto Tesla (TSLA) commentare.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply