Il presidente del consiglio di Los Angeles si dimette dopo che è trapelato l’audio di commenti razzisti

10 ottobre (Reuters) – Una consigliera comunale di Los Angeles si è dimessa da presidente del consiglio lunedì dopo che è stata rilasciata una registrazione audio in cui ha fatto commenti razzisti e dispregiativi, inclusi commenti sul figlio nero di un collega.

Il democratico Nuri Martinez si è scusato con il collega consigliere democratico Mike Bonin e la sua famiglia e ha annunciato le sue dimissioni, con effetto immediato. Continua a rappresentare il sesto distretto di Los Angeles.

Martinez è stato preso di mira dopo che il Los Angeles Times ha riportato i commenti che ha fatto durante un incontro registrato nell’ottobre 2021 in cui Bonin, che è bianco, ha detto di considerare suo figlio nero un “accessorio” e lo ha paragonato a “Zangito”. ” che si traduce come “piccola scimmia”. Bonin non appare.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Martinez ha denigrato i messicani di Oaxaca ed ha espresso il suo dispiacere con il procuratore distrettuale della contea di Los Angeles George Gascon, dicendo: “È con i neri”, ha riferito il Times.

“Mi assumo la responsabilità di quello che ho detto e non c’erano scuse per quei commenti. Mi dispiace molto”, ha detto Martinez nella dichiarazione. “Come persona che crede profondamente nell’empowerment delle comunità di colore, riconosco che i miei commenti minano tale obiettivo”.

Altri due membri democratici del consiglio – Gil Cedillo e Kevin De Leon – e il leader laburista Ron Herrera, si sono dimessi. lunedì seraerano presenti durante la conversazione, secondo il Times.

De León ha accusato Boni di non sostenere i latini e lo ha paragonato al “quarto membro nero” del consiglio.

READ  Guida definitiva per acquistare una come ammorbidire la barba nel 2022 - I migliori 40 compilati!

Secondo il Times, il trio ha rilasciato dichiarazioni in cui ammetteva che durante l’incontro erano stati fatti commenti inappropriati.

La Federazione del lavoro della contea di Los Angeles non ha risposto a una richiesta di commento sulle dimissioni di Herrera.

Bonin ha rilasciato una dichiarazione domenica chiedendo al consiglio comunale di rimuovere Martinez dalla presidenza e di dimettersi dall’organo legislativo.

“Qualsiasi genitore che legge i suoi commenti sa che non è adatta a una carica pubblica”, ha detto Bonin.

La sezione locale del gruppo di attivisti Black Lives Matter ha chiesto a Martinez, Cedillo, de Leon e Herrera di dimettersi dalle loro posizioni.

Martinez diventerà il primo latinoamericano a diventare presidente del consiglio comunale nel gennaio 2020, secondo il sito web del suo ufficio. È stato eletto per la prima volta al consiglio comunale nel 2013.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Tyler Clifford riferisce a New York. Segnalazione aggiuntiva di Kanjik Ghosh. Montaggio di Rosalba O’Brien e Gerry Doyle

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply