Il sabotaggio “dannoso e mirato” ferma i treni nel nord della Germania

BERLINO (Reuters) – I cavi vitali della rete ferroviaria sono stati deliberatamente tagliati in due punti, provocando una chiusura di quasi tre ore di tutto il traffico ferroviario nel nord della Germania sabato mattina in quello che le autorità hanno definito un atto di sabotaggio, senza specificare chi potrebbe essere . Sii responsabile.

Il ministro dell’Interno Nancy Visser ha detto che la polizia federale sta indagando sull’incidente, aggiungendo che il motivo non è chiaro.

I disordini hanno sollevato campanelli d’allarme dopo che la NATO e l’Unione Europea hanno sottolineato il mese scorso la necessità di proteggere le infrastrutture critiche dopo quelli che hanno descritto come atti di sabotaggio sui gasdotti Nord Stream.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Questo è chiaramente un atto mirato e dannoso”, ha detto il ministro dei Trasporti Volker Wessing in una conferenza stampa.

Una fonte di sicurezza ha affermato che c’erano una serie di potenziali cause, che vanno dal furto di cavi – che è un evento frequente – a un attacco mirato.

Omid Nouripur, leader del Partito dei Verdi, che fa parte della coalizione federale del cancelliere Olaf Scholz, ha affermato che chiunque attacchi le infrastrutture critiche del Paese riceverà una “risposta decisiva”.

“Non avremo paura”, ha scritto su Twitter.

Caos prima del giorno delle elezioni

“A causa del sabotaggio dei cavi indispensabili al traffico ferroviario, questa mattina Deutsche Bahn è stata costretta a fermare il traffico ferroviario nel nord per circa tre ore”, ha affermato l’operatore ferroviario in una nota.

READ  Gli Stati Uniti ei loro alleati stanno lottando per fare piani per ottenere forniture di grano vitale dall'Ucraina

La Deutsche Bahn (DB) in precedenza ha attribuito il guasto alla rete a un problema tecnico con le comunicazioni wireless. La rivista Spiegel ha detto che il sistema di comunicazione era inattivo intorno alle 6:40 (0440 GMT). Alle 11:06, DB ha twittato che il traffico era stato ripristinato, ma ha avvertito che le cancellazioni e i ritardi dei treni sono continuati.

L’interruzione ha interessato i servizi ferroviari in Bassa Sassonia e Schlossig-Holstein, nonché a Brema e Amburgo, influenzando in modo significativo i viaggi ferroviari internazionali in Danimarca e Paesi Bassi.

Sono arrivate il giorno prima delle elezioni statali in Bassa Sassonia, dove i socialdemocratici di Schulz sono sulla buona strada per mantenere il potere e i Verdi vedono la loro quota di voti raddoppiata, secondo i sondaggi d’opinione.

Le code sono state rapidamente accumulate nelle principali stazioni, tra cui Berlino e Hannover, poiché i tabelloni delle partenze mostravano che molti servizi erano stati posticipati o cancellati.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Segnalazione di Sarah Marsh. Segnalazioni aggiuntive di Andreas Rink e Christian Rutger. Montaggio di David Holmes e Mark Potter

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply