Il team CAPSTONE riprende il controllo della situazione dal veicolo spaziale, non più bloccato nello spazio

Il Cislunar Autonomous Positioning System Technology Operations and Navigation Experiment, o CAPSTONE, è un CubeSat che volerà in un’orbita lunare unica destinata al futuro gateway dell’avamposto lunare Artemis della NASA. La sua missione di sei mesi aiuterà a lanciare una nuova era di esplorazione dello spazio profondo. Credito: NASA Ames Research Center

Venerdì 7 ottobre, i membri del team CAPSTONE hanno eseguito con successo un’operazione per fermare la rotazione del veicolo spaziale. Ciò rimuove un ostacolo significativo nel riportare il veicolo spaziale alle normali operazioni.

A seguito della manovra di correzione della rotta programmata l’8 settembre, CAPSTONE HA AVUTO UN PROBLEMA Questo mette la navicella in modalità provvisoria. Presto scoperto che un file La navicella stava girando Supera la capacità delle ruote di reazione a bordo di controllare e respingere. Secondo i dati del veicolo spaziale, la causa più probabile era un problema relativo alla valvola in uno degli otto propulsori del veicolo spaziale. Una valvola parzialmente aperta significa che una girante difettosa genera spinta ogni volta che il sistema di propulsione è sotto pressione. Dopo un’ampia revisione dei dati di telemetria e simulazione, il team della missione ha condotto diversi test sulla navicella spaziale al fine di formulare un piano per fermare la rotazione della navicella nonostante questo problema.

Venerdì mattina, gli ordini di richiamo sono stati eseguiti. La manovra sembra aver avuto successo, secondo la telemetria iniziale di CAPSTONE e i dati di osservazione, che indicano che il veicolo spaziale ha interrotto la sua rotazione e ha ripreso il pieno controllo della posizione a tre assi. Ciò significa che la posizione CAPSTONE può essere controllata senza rotazioni non pianificate. CAPSTONE ha ora rivolto i suoi pannelli solari verso il sole per massimizzare la produzione di energia. Ha anche modificato il puntamento delle sue antenne per fornire una migliore comunicazione dei dati con il suolo.

I rischi di questa anomalia e del processo di ripristino erano significativi e il team ha lavorato in modo intenso e collaborativo per mitigare questi rischi. Nei prossimi giorni, il team continuerà a monitorare le condizioni del veicolo spaziale e ad apportare le modifiche necessarie alle procedure al fine di tenere conto e mitigare gli effetti della valvola di spinta parzialmente aperta. Al fine di ridurre i rischi delle manovre future, il team della missione cercherà anche di progettare possibili soluzioni a questo problema con le valvole.

CAPSTONE rimane sulla buona strada per entrare in un’orbita corona bersaglio vicino alla Luna il 13 novembre.

CAPSTONE – abbreviazione di Cislunar Autonomous Positioning System Technology Operations and Navigation Experience – è di proprietà di Advanced Space per conto di Nasa. Il veicolo spaziale è stato progettato e costruito da Terran Orbital. Le operazioni sono eseguite congiuntamente dai team di Advanced Space e Terran Orbital.

Leggi il Aggiornamento completo da Advanced Space. Saranno forniti ulteriori aggiornamenti, se disponibili.

READ  L'esopianeta più distante trovato da Keplero è... sorprendentemente familiare

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply