Jack Dorsey si dimette dal consiglio di Twitter – TechCrunch

Il tempo in cui Jack Dorsey, l’ex CEO di Twitter dell’azienda, è finito. Dorsey ha rassegnato le dimissioni dal consiglio di amministrazione di Twitter mercoledì, un cambiamento in vigore dall’assemblea degli azionisti della società.

Dorsey aveva già iniziato a prendere le distanze dalla piattaforma di social media che ha co-fondato e ha lasciato Ruolo di CEO di Twitter Alla fine dell’anno scorso per concentrarsi su Block, Anticamente era conosciuta come Piazza.

Il piano di Dorsey di lasciare il consiglio è stato attuato da quando si è dimesso da CEO. A quel tempo, la società ha indicato che Dorsey sarebbe rimasto nel consiglio “fino alla scadenza del suo mandato all’assemblea degli azionisti del 2022”.

L’uscita di Dorsey dal consiglio di amministrazione segna la fine di un’era, poiché Dorsey è stato coinvolto nella società in veste ufficiale sin dal suo inizio. Con SpaceX e il miliardario Tesla Elon Musk ancora in procinto di acquistare Twitter, anche se senza esitazione, il social network in tempo reale più importante del mondo sta per vedere molti cambiamenti.

Sebbene questo particolare cambiamento non sia stato una sorpresa, Twitter sta ancora entrando in una fase sconosciuta senza il leader a volte enigmatico che lo ha guidato come CEO attraverso due diversi termini, ha plasmato le sue politiche durante il caos politico dell’amministrazione Trump e infine. Firma un’offerta di maschera Per passare alla società privata.

All’assemblea degli azionisti di mercoledì, il consiglio di Twitter ha votato per mettere sotto accusa il membro del consiglio e alleato muschiato Egon Durban, CEO della società di private equity Silver Lake – l’ultima svolta in un’acquisizione della società che era caotica e imprevedibile come l’uomo che l’ha lanciata nel inizio.

READ  I futures Dow scendono dopo il rally di mercato guidato da Facebook; I guadagni più alti di Apple, Amazon declino

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply