Kyle Gibson flirta senza pugni mentre Raging Phillies migliora 10 partite su 0,500

Quasi tutte le sere, la storia sarà una raffica di cinque colpi.

Non su questo, però.

Rhys Hoskins, Nick Castellanos e Darek Hall hanno sfondato nel primo tempo e JT Realmoto e Kyle Schwarber si sono uniti al Power Party in seguito.

Ma Kyle Gibson ha rubato la scena venerdì sera.

“È stato molto divertente da catturare”, ha detto Realmuto. “Questo è stato il massimo che ho visto le sue cose in tutta la stagione.”

Gibson ha affrontato No Harm guidando i Phillies alla vittoria per 7-2 sugli umili Washington Nationals al Citizens Bank Park.

Il 34enne destrorso ha lanciato il baseball perfettamente per sei inning. Ha perso la sua offerta per la partita perfetta quando Victor Robles ha colpito un campo per saltare la settima partita. Ha poi rinunciato a un calcio di base a Luis Garcia per perdere la sua opportunità di non colpire.

La serata era ancora molto speciale per Gibson. Ha raggiunto il massimo della stagione di otto inning, perdendo solo due successi e una corsa. Ha camminato uno e ha colpito quattro e ha colpito due perché è stanco a fine partita.

L’eccezionale performance ha portato un piccolo significato in più a Gibson. Ha mancato il suo precedente inizio per partecipare al funerale di sua nonna, Von Gibson, morta nella sua casa nell’Indiana la scorsa settimana all’età di 84 anni.

“Era una donna davvero speciale, così orgogliosa di tutti i suoi nipoti”, ha detto Gibson.

Il lanciatore ha aggiunto di essere stato ispirato dalla memoria di sua nonna mentre lo lanciava.

Disse: “Senza dubbio”.

La gemma Gibson e la dimostrazione del potere drammatico dei Phillies hanno contribuito a rendere la serata l’ultimo promemoria che questi Phillies potrebbero avere qualcosa di speciale in preparazione. Dal 1 giugno hanno tra i 37 ei 19 anni. (Gli Atlanta Braves e i Los Angeles Dodgers sono state le uniche due squadre principali con record migliori da allora.) I Phils sono passati da naufraghi a contendenti nei playoff e attualmente dominano il terzo e ultimo posto per la wild card NL.

READ  Ryan Fitzpatrick racconta la storia dietro la sua foto a torso nudo ai playoff dei Bills | Buffalo Bills Notizie | NFL

La vittoria di venerdì sera è stata la nona nelle ultime 11 partite dei Phillies e li ha spinti nella top 10 della stagione con oltre 0,500 a 58-48.

Phils aveva 22-29 anni quando Rob Thompson ha preso il posto di Joe Girardi come manager il 3 giugno. Il primo ordine del giorno di Thompson è stato quello di incontrare la squadra e dire ai giocatori di concentrarsi semplicemente sul raggiungimento del .500. Una volta arrivati, l’attenzione per arrivare a cinque partite sarà superiore a 0,500 e, una volta arrivati, l’attenzione su 10 partite sarà superiore a 0,500.

Ora, sono lì.

Thompson è diventato un candidato per il National League Manager di quest’anno.

come capo provvisorio.

I Phillies hanno vinto 16 delle ultime 18 partite contro i Nationals, datate luglio 2021. Tra questi ci sono otto vittorie in 10 partite in questa stagione. I Phils hanno ancora nove giocatori in più da giocare contro i Nats in questa stagione, e il rastrellamento contro di loro aiuterà fortemente le possibilità di playoff di Phils. Non ci sono da 10 anni.

“Stiamo giocando a baseball meglio per periodi di tempo più lunghi in questa stagione”, ha detto Realmuto. “Riteniamo che la migliore partita di baseball sia ancora avanti”.

Gibson ha ricevuto molto supporto all’inizio quando i Phils hanno eliminato tre primi round contro Josiah Gray di Washington. Hoskins e Hull hanno tirato in solitaria e il debuttante Castellanos ha seguito la tripletta di Realmuto con un tiro a due round, il suo secondo in tre partite. Realmuto ha colpito Homer due volte nel terzo inning e Schwarber ha preso il comando a NL 34 nel settimo inning.

READ  L'accordo di Conde con il Chelsea è ancora in corso, poiché le affermazioni ufficiali del Barcellona sono state smentite, riporta

Oltre a supportare la corsa, Gibson ha ricevuto un’eccellente difesa dal terza base Alec Bohm, che ha mantenuto vivo lo spettacolo senza successo con un gioco di tuffi e lanci di quadri per finire sesto.

Dopo quella commedia, è tempo di ricercare alcuni fatti innocui sui Phillies, per ogni evenienza. Phils 13 non ha avuto battitore nella storia del franchise. Cole Hummels ha giocato l’ultima volta il 25 luglio 2015, il suo ultimo inizio con il club.

Gibson ha ammesso di aver iniziato a considerare la possibilità di persuadere un giocatore non in battuta nel quarto inning.

“Non so come gli uomini non ci pensino”, ha detto. “Una volta che l’hai fatto durante la prima volta in classifica e non hai permesso a un corridore principale di entrare nel quarto inning, ci penso”.

Alla fine, Gibson non si è unito al club innocuo, ma ha sicuramente avuto una notte da ricordare. Dopo aver ceduto il colpo a Garcia al settimo, ha ricevuto una standing ovation da una folla di 22.024 spettatori.

“È stato fantastico”, ha detto. “Apprezzo il tifo per il settimo posto quando ho rinunciato al successo. È sempre bello avere quel tipo di energia e che i fan siano rinchiusi in quel modo”.

In una notte molto piovosa, Gibson era stanco alle otto, ha colpito il secondo battitore e ha concesso un secondo colpo e un sorvolo. Robles ha colpito per finire l’inning e ha dato un pugno al guanto in segno di vittoria mentre camminava giù per la collina.

Brad Hand ha concesso un nono posto alla vittoria.

READ  La figlia di Alex Smith, Sloan, si riprende da un tumore al cervello

Ranger Suarez e Patrick Corbin decolleranno sabato notte in una battaglia tra mancini.

Iscriviti al Phillies Talk: Podcast di Apple | app google | spotify | Cucitrice | Articolo 19 | Guarda su YouTube

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply