La Casa Bianca annuncia che Biden visiterà l’Arabia Saudita e si aspetta di incontrare il principe ereditario

Dopo settimane di speculazioni, l’agenda della visita del presidente Biden in Medio Oriente è stata fissata a metà luglio e include una visita in Arabia Saudita durante la quale dovrebbe incontrare il principe ereditario Mohammed bin Salman, ha detto ai giornalisti un alto funzionario dell’amministrazione .

Perchè importa: Biden ha promesso durante la sua campagna elettorale di fare dell’Arabia Saudita un “paria” per quanto riguarda i diritti umani del regno e l’omicidio di Jamal Khashoggi. L’intelligence americana ha concluso che Mohammed bin Salman ha ordinato l’omicidio, un’affermazione respinta dai funzionari sauditi.

  • La corte reale saudita ha rilasciato una propria dichiarazione, confermando che Biden incontrerà il principe ereditario e suo padre, re Salman, il 15 luglio “per discutere le aree di cooperazione bilaterale e gli sforzi congiunti per affrontare le sfide regionali e globali”.

Tra le linee: La speculazione sulla volontà – non lo farà – di un possibile incontro con il principe ereditario ha messo in luce la tensione per Biden tra la realpolitik in un momento di tensioni con l’Iran, i prezzi del petrolio alle stelle e il suo desiderio di mettere i diritti umani al primo posto. della politica estera statunitense.

  • Il funzionario statunitense ha detto solo inizialmente che Biden si sarebbe incontrato “con i nostri ospiti sauditi”, incluso il re Salman, prima di riconoscere che “possiamo aspettarci che veda il principe ereditario”.
  • Il funzionario ha difeso l’importanza delle relazioni di lunga data tra gli Stati Uniti e l’Arabia Saudita, in particolare in un momento in cui gli Stati Uniti stavano facendo pressioni sui sauditi per aiutare a ridurre i prezzi del petrolio.
  • Il funzionario ha affermato che l’amministrazione ha cercato una “ricalibrazione delle relazioni” ma “non una rottura” perché l’impegno è necessario per proteggere “gli importanti interessi intrecciati con l’Arabia Saudita”. Pertanto, il funzionario ha affermato che la visita era una “cosa intelligente da fare al momento giusto”.
READ  L'Ucraina vede delle aperture mentre la Russia è ferma sull'assedio di Mariupol

particolari: La visita di Biden in Medio Oriente si svolgerà dal 13 al 16 luglio, comprese tappe in Israele, Cisgiordania occupata e Arabia Saudita. Funzionari israeliani affermano che dovrebbe atterrare in Israele la sera del 13 luglio, ora locale.

Mentre sei in Israele, Biden visiterà una base militare e discuterà di tecnologie emergenti come la difesa missilistica laser.

  • Il funzionario statunitense ha detto che terrà anche un vertice virtuale con i leader di India, Israele, Stati Uniti ed Emirati Arabi Uniti.
  • Il presidente israeliano Yitzhak Herzog dovrebbe ospitare Biden per una cena di stato il 14 luglio, secondo i funzionari israeliani.

Nella Cisgiordania occupata Il funzionario statunitense ha detto che incontrerà il presidente palestinese Mahmoud Abbas e “riaffermerà il suo impegno permanente per la soluzione dei due stati”.

  • Questa stazione può essere tesa. Finora i palestinesi sono stati profondamente delusi dalle politiche dell’amministrazione Biden, Come accennato da Axios.

A Gedda, in Arabia Saudita, Biden parteciperà a un vertice con i leader dei sei stati del Golfo, oltre a Egitto, Iraq e Giordania.

  • Il funzionario ha detto che Biden discuterà con i sauditi la tregua in Yemen, i diritti umani, la cooperazione economica e l’Iran.

cosa vuoi vedere: Prima della visita, l’amministrazione Biden ha mediato silenziosamente tra Arabia Saudita, Israele ed Egitto su un possibile accordo per trasferire due isole strategiche nel Mar Rosso dalla sovranità egiziana alla sovranità saudita, Come menzionato per la prima volta da Axios.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply