La famiglia di Julian Sands ringrazia gli sforzi “eroici” mentre l’operazione di ricerca entra nel giorno 11 | California

famiglia Giuliano Sands Hanno espresso il loro “profondo ringraziamento” e hanno elogiato gli sforzi “eroici” di coloro che cercano l’attore britannico, scomparso nel sud della California più di una settimana fa.

In una dichiarazione condivisa dall’ufficio dello sceriffo della contea di San Bernardino, la famiglia ha ringraziato le autorità interessate Sforzi per trovare l’attore 65enne.

Le ricerche stanno ora entrando nel loro undicesimo giorno dopo che la sabbia è stata segnalata per la prima volta il 13 gennaio nell’area di Baldy Bowl delle montagne di San Gabriel.

“I nostri sinceri ringraziamenti vanno ai membri comprensivi del dipartimento dello sceriffo della contea di San Bernardino che coordinano la ricerca del nostro amato Julian, e non da ultimo alle eroiche squadre di ricerca elencate di seguito che hanno sfidato le difficili condizioni a terra e in aria per portare Julian casa “, afferma la dichiarazione. “Siamo profondamente commossi dall’effusione di amore e sostegno”.

La dichiarazione ha proseguito elencando le varie organizzazioni coinvolte nella ricerca.

Il dipartimento dello sceriffo ha aggiunto: “Mentre entriamo nell’undicesimo giorno della ricerca di Julian Sands sul Monte Baldy, ricordiamo l’assoluta determinazione e l’altruismo di tutte le persone che hanno collaborato a questa ricerca. Continueremo a utilizzare le risorse a nostra disposizione. “

In precedenza era stato rivelato che i suoni del telefono di Sands lo mostravano mentre si trasferiva nel montuoso Baldy Bowl il giorno in cui era stata denunciata la scomparsa.

Lunedì, un portavoce del dipartimento del sindaco ha detto all’agenzia di stampa palestinese che le condizioni erano ancora troppo pericolose per il personale di terra e che le ricerche sarebbero state condotte solo in elicottero.

READ  Il Disney Flop ora domina le classifiche di streaming

L’altopiano del Monte Baldy ha vissuto un inverno mortale Almeno due escursionisti sono stati uccisi nella zona Dopo essere caduto e essersi ferito il mese scorso, secondo il dipartimento dello sceriffo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply