Le azioni sono crollate e il dollaro è salito mentre crescevano i timori di un atterraggio duro

Un broker interagisce mentre fa trading sul suo computer presso una società di intermediazione mobiliare a Mumbai, India, 1 febbraio 2020. REUTERS/Francis Mascarenhas

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

  • Le azioni globali sono scese al livello più basso in un anno e mezzo, in calo di quasi il 20% da inizio anno
  • L’Europa apre in ribasso del 2% i futures azionari statunitensi
  • Il dollaro ha raggiunto il massimo da due anni sul dollaro australiano e sul dollaro neozelandese
  • Bitcoin cade, raggiungendo un minimo di 16 mesi
  • Il rame è ai minimi da ottobre

LONDRA (Reuters) – I titoli azionari sono crollati giovedì al minimo di un anno e mezzo e il dollaro ha toccato il massimo di due decenni, mentre crescevano i timori che il rapido aumento dell’inflazione potesse portare a un forte aumento dei tassi di interesse che potrebbe portare a un forte aumento dei tassi di interesse. L’economia mondiale è ferma.

Questi nervi e l’escalation della guerra in Ucraina hanno fatto scendere i principali mercati europei di oltre il 2% all’inizio degli scambi e hanno lasciato l’indice MSCI più alto delle azioni globali. (.MIWD00000PUS) Ai livelli più bassi dalla fine del 2020 e in calo di circa il 20% su base annua.

Il dollaro australiano e quello neozelandese, colpiti dalla crescita globale, sono scesi di circa lo 0,8% ai livelli più bassi in quasi due anni. Lo yuan cinese è sceso al livello più basso degli ultimi 19 mesi, mentre il dollaro è salito al livello più alto dalla fine del 2002.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Quasi tutte le principali misure di volatilità erano indicative di rischio. Il bitcoin è stato sorpreso a vendere asset crittografici rischiosi mentre è sceso di un altro 8% a $ 26.570, in calo da quasi $ 40.000 solo una settimana fa e quasi $ 70.000 lo scorso novembre.

READ  I futures sulle azioni sono aumentati mentre Wall Street sembra essere in ripresa da una settimana in perdita

“Abbiamo fatto grandi passi avanti”, ha affermato Carolyn Simmons, chief investment officer di UBS UK, riferendosi anche ai mercati obbligazionari e alle prospettive economiche. “E quando il mercato scende, tende a scendere molto rapidamente”.

I dati di mercoledì hanno mostrato che l’inflazione negli Stati Uniti è in costante aumento. I prezzi al consumo core sono aumentati dell’8,3% ad aprile su base annua, in parte più lentamente del ritmo dell’8,5% di marzo, ma ancora al di sopra delle aspettative degli economisti dell’8,1%. Leggi di più

I mercati statunitensi sono scesi dopo la notizia, chiudendo bruscamente al ribasso e i prezzi dei futures hanno indicato un altro round dello 0,2%-0,7% di ribassi per gli indici S&P 500, Nasdaq e Dow Jones Industrial in seguito.

“Ora siamo parte di almeno due ulteriori incrementi (negli Stati Uniti) di 50 punti base in agenda”, ha affermato Damien Rooney, direttore delle vendite istituzionali presso Argonaut a Perth.

“Penso che potremmo essere stati delusi sei mesi fa con le azioni statunitensi in rialzo sulla scia di speranze, preghiere e follia nelle azioni M”, ha aggiunto.

Il più ampio indice MSCI delle azioni dell’Asia Pacifico al di fuori del Giappone (MIAPJ0000PUS.) È sceso del 2,3 per cento a un minimo di 22 mesi durante la notte. Indice Nikkei del Giappone (.N225) È sceso dell’1,8%.

Sia in Europa che in Asia, in particolare a lungo termine, è stato dimostrato che i Treasury appiattiscono la curva dei rendimenti mentre gli investitori si preparano a rialzi a breve termine per danneggiare la crescita a lungo termine, un risultato che probabilmente rallenterà o addirittura invertirà gli aumenti dei prezzi.

READ  Le azioni di Robinhood crollano mentre la società annuncia i licenziamenti

Giovedì, il rendimento del Tesoro decennale di riferimento negli Stati Uniti è sceso di altri 7 punti base al 2,8569%. Il divario tra il rendimento a due anni altamente sensibile e il rendimento a 10 anni si è ridotto di 4,2 punti base.

In Europa, il rendimento a 10 anni della Germania, il benchmark per il blocco, è sceso di 12 punti base allo 0,875%, il livello più basso in quasi due settimane.

“Penso che molto di questo stia recuperando terreno rispetto a ieri, e c’è anche ancora molto sentimento negativo nella curva del Tesoro statunitense”, ha affermato Lynne Graham Taylor, stratega dei tassi di interesse senior di Rabobank.

Le azioni globali soffrono del peggior inizio di anno degli ultimi record

vendita a maggio

Le aspettative sui tassi di interesse stanno spingendo al rialzo il dollaro USA e causando le maggiori perdite negli asset più rischiosi che sono aumentati in due anni di stimoli e prestiti a basso interesse.

Nasdaq (diciannovesimo) Finora è sceso di circa l’8% a maggio e di oltre il 25% quest’anno. Indice Hang Seng Tech a Hong Kong (.HSTECH) Giovedì è sceso dell’1,5% e quest’anno è sceso di oltre il 30%.

Anche i mercati delle criptovalute stanno crollando, con il crollo della cosiddetta Stablecoin TerraUSD che ha messo in evidenza le turbolenze così come la vendita di Bitcoin e della prossima criptovaluta più grande, Ether. Leggi di più

Il quadro di crescita debole al di fuori degli Stati Uniti sta anche minando la fiducia degli investitori, poiché la guerra in Ucraina minaccia di innescare una crisi energetica in Europa e prolungare i blocchi COVID-19 in Cina, gettando un altro incoraggiamento nel caos della catena di approvvigionamento.

Nomura ha stimato questa settimana che 41 città cinesi sono in blocco totale o parziale, costituendo il 30% del prodotto interno lordo del paese.

READ  Grandi cambiamenti stanno arrivando per il tuo 401(k). Ecco cosa devi sapere

Sunac, uno sviluppatore immobiliare di spicco (1918.HK) Ha detto che ha saltato i pagamenti degli interessi obbligazionari e che perderà di più poiché il settore immobiliare cinese rimane nella morsa della stretta creditizia. Leggi di più

Lo yuan è sceso al minimo di 19 mesi di 6,7631 ed è sceso di quasi il 6% in meno di un mese.

Il dollaro australiano è sceso dello 0,8% al minimo di due anni di $ 0,6879. Il kiwi è sceso con un margine simile a $ 0,6240, anche se l’euro e lo yen sono rimasti fermi per mantenere l’indice del dollaro al di sotto di un massimo di due decenni.

La sterlina era al minimo di due anni di poco meno di $ 1,22, inoltre i dati economici hanno causato timori e crescenti timori che l’accordo sulla Brexit con l’Unione Europea rischiasse di sbrogliarsi di nuovo a causa dello stesso vecchio problema dei confini dell’Irlanda del Nord. Leggi di più

Nel commercio di materie prime, il petrolio si è leggermente ritirato dal rally di mercoledì a causa dei timori per la crescita.

I future sul greggio Brent sono scesi del 2,3% a 104,93 dollari al barile, mentre i prezzi dei metalli sensibili alla crescita, rame e stagno, sono diminuiti rispettivamente di oltre il 3,5% e del 9%. Questo segna il livello più basso per il rame da ottobre.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Segnalazione aggiuntiva di Tom Westbrook a Singapore. Montaggio di Kim Coogle

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply