Lewis Hamilton chiede il cambiamento in Formula 1 dopo che Nelson Piquet ha usato insulti razzisti

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

Lewis Hamilton ha chiesto che le “vecchie mentalità” vengano cambiate dopo che il tre volte campione del mondo di Formula 1 Nelson Piquet ha usato insulti razzisti su di lui.

Ha usato Pique, che ha vinto il campionato nel 1981, 1983 e 1987 Titolo In un podcast del 2021 pubblicato lunedì, è stato subito criticato dalla Formula 1, dalla FIA e dal team Mercedes Hamilton.

“È più di un semplice linguaggio”, ha detto Hamilton, sette volte campione del mondo e unico pilota di colore dello sport. cinguettare. “Queste vecchie mentalità devono cambiare e non hanno posto nel nostro sport. Sono stato circondato da queste situazioni e ho preso di mira tutta la mia vita. C’era tutto il tempo per imparare. Era ora di agire”.

In portoghese, il pilota vincente in Formula 1 cinguettare“Concentriamoci sul cambiare il tuo modo di pensare”.

Pique ha fatto il commento in portoghese a novembre su Ricardo Oliveira di Motorsport Talk parlando di un incidente la scorsa estate che ha coinvolto Hamilton e Max Verstappen della Red Bull nel primo giro del Gran Premio di Gran Bretagna 2021. L’ex pilota brasiliano di 69 anni ha descritto l’incidente è stato liquidato come uno “scherzo”, aggiungendo che Hamilton è stato “fortunato” solo per far schiantare Verstappen.

La figlia di Pique Kelly è la compagna di Verstappen, e Verstappen e Hamilton hanno gareggiato per il titolo mondiale tutto l’anno scorso fino a una decisione controversa nella finale di Abu Dhabi. L’ho dato a Verstappen. Il Gran Premio di Gran Bretagna di questo fine settimana segna il primo anniversario dell’incidente dei piloti.

READ  Il legame di Derek Rose con Galen Bronson potrebbe portare ai Knicks

“Il linguaggio discriminatorio o razzista è inaccettabile in alcun modo e non ha alcun ruolo nella società”, ha affermato la Formula 1 in una nota. “Lewis è un meraviglioso ambasciatore del nostro sport e merita rispetto… I suoi instancabili sforzi per aumentare la diversità e l’inclusione sono una lezione per molti e qualcosa in cui ci impegniamo in F1”.

squadra Mercedes dichiarazione di condanna “Nei termini più forti, qualsiasi uso di linguaggio razzista o discriminatorio di qualsiasi tipo. Lewis ha guidato gli sforzi del nostro sport per combattere il razzismo ed è un vero campione della diversità dentro e fuori dalla pista.

“Insieme, condividiamo una visione per uno sport automobilistico diversificato e inclusivo e questo incidente sottolinea l’importanza fondamentale di continuare a lottare per un futuro più luminoso”.

La FIA, l’organo di governo della Formula 1, ha espresso la sua “solidarietà con Lewis Hamilton e il suo pieno sostegno per il suo impegno per l’uguaglianza, la diversità e l’inclusione nel motorsport”.

Pique ha già rilasciato dichiarazioni controverse, mettendo in dubbio la sessualità del compianto Ariton Senna e facendo commenti offensivi sulla moglie di Nigel Mansell. Il Lo ha riferito il Guardian Che la Formula 1 non consentirà a Pique di accedere alle sue gare fino a quando non si scuserà pubblicamente e con Hamilton. Pique non ha ancora risposto alla richiesta di commento della CNN Brasile.

READ  FHP identifica Steelers QB Dwayne Haskins come un sicario, ucciso da un autocarro con cassone ribaltabile sulla I-595 - CBS Miami

Hamilton è diventato più esplicito negli ultimi anni sulla necessità in Formula 1 di maggiore inclusione e tolleranza. La sua squadra, nota come Silver Arrows, è passata a un’auto completamente nera nel 2020 a sostegno degli sforzi di Hamilton e lui, insieme alla maggior parte dei piloti, si è infortunato al ginocchio prima delle gare che inizieranno nel 2020 come “We Race As One”, un gesto razzista. Al Gran Premio di Toscana 2020 ha indossato una maglietta con la scritta: “Poliziani arrestati che sono stati uccisi Briona TaylorHa istituito il Comitato Hamilton per migliorare la diversità in Formula 1.

“Quest’anno non ho beneficiato delle precedenti esperienze, mi sono affidato a nutrire questa energia per fare questo lavoro positivo”. Raccontare Sky Sport in ottobre. L’ho notato l’anno scorso e faceva parte dell’anno scorso. È salito sul podio così ho potuto dare quel suono a Briona, è stata una grande spinta per me. E ora, questo è il lavoro che faccio in background, e poi vengo e mi godo questo lavoro.

Mi aiuta a correre? Penso di sì, sì. È come la mia nuova guida e sento che mi dà più longevità perché c’è molto lavoro da fare. Sento che dà anche alla mia vita un vero scopo. Le corse non sono un oggetto, è qualcosa che fai”.

a febbraio, La FIA si è allontanata dal gesto pregara.

“Il [knee] Il gesto è stato importante per chi pensava che fosse un gesto importante, perché abbiamo bisogno del rispetto di tutti”, Stefano Domenicali, amministratore delegato di Formula 1 Lo ha detto a Sky Sport. Ma ora è il momento di andare avanti e intraprendere qualche altra azione. L’obiettivo è concentrarsi sulla diversità della nostra comunità e questo è il primo passo”.

READ  Terry McLaurin, Depo Samuel tra i sette giocatori della NFL che al momento meritano un aumento

Hamilton ha dichiarato all’epoca di non sapere “se avessimo bisogno di quel momento”, aggiungendo“Dovremmo essere in grado di farlo in qualsiasi momento, davvero. Mi sentivo come il motto generale dell’anno scorso, con tutte le diverse cose messe insieme in una, penso che possiamo fare di più ed essere più impattanti in qualche modo. Ma Non so cosa sia. “Fino ad ora”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply