L’Oak Fire vicino al Yosemite National Park è il più grande della stagione della California

Commento

Un incendio vicino allo Yosemite National Park si sta diffondendo rapidamente fine settimanaA partire da lunedì mattina, più di 16.700 acri sono bruciati in tutto lo stato e stanno crescendo Un enorme incendio boschivo della stagione. Funzionari hanno affermato che migliaia di strutture sono state minacciate e circa 3.000 residenti sono stati sottoposti a ordine di evacuazione.

L’Oak Fire è iniziato venerdì pomeriggio vicino alla città di Midpines, nella contea rurale di Mariposa, a circa 75 miglia da Fresno, e alla fine della giornata si era esteso a più di 4.000 acri. Lunedì mattina, Cal Fire, l’agenzia dei vigili del fuoco dello stato, aveva bruciato più di quattro volte l’area fuori Yosemite: 16.791 acri.

Funzionari ed esperti Le condizioni calde e secche, così come la vegetazione che può aiutare ad alimentare le fiamme, sono responsabili della rapida diffusione. I funzionari affermano che l’incendio continua a bruciare a causa della fitta vegetazione e della topografia dell’area.

Tuttavia, lunedì mattina presto, l’attività antincendio “non è stata così intensa” come nei due giorni precedenti, hanno detto i funzionari, consentendo ai vigili del fuoco di fare “buoni progressi” e contenere circa il 10 percento dell’incendio durante la notte. Rapporto.

Durante la notte, il perimetro del fuoco è stato spinto verso la comunità di Mariposa Pines, dove le squadre d’attacco sono state in grado di mantenere la linea di fuoco, afferma il rapporto. Gli equipaggi continuano anche a allineare i fianchi nord-est e sud del fuoco.

Kelly Martin, ex capo della gestione degli incendi e dei voli per lo Yosemite National Park, ha dichiarato lunedì in un’intervista che molti elementi sono perfettamente allineati per far bruciare il fuoco della quercia: alte temperature, vegetazione abbondante e terreno scosceso.

READ  Erdogan afferma che la Turchia ha 10 diplomatici occidentali da espellere

Il paesaggio urbano della contea di Mariposa, dove le comunità sono “così sparse”, rende difficile farlo, ha detto Martin. consigliato o combustione “controllata”, che riduce la quantità di vegetazione che può bruciare. Questo materiale, inclusi detriti di legno e rami, è disponibile per ustioni successive.

“Con estati sempre più calde e più vegetazione sul paesaggio, meno eventuali incendi naturali, questi incendi sono in attesa di accadere”, ha detto Martin. “Con queste condizioni, questi incendi continueranno a bruciare e minacciare le comunità, qualunque cosa accada”.

Il terreno ripido della regione dei Midpines, insieme alle alte temperature, presenta sfide difficili per le squadre dei vigili del fuoco che cercano di entrare e contenere l’incendio, ha aggiunto Martin.

Jeffrey Barlow, capo delle previsioni dell’ufficio previsioni del National Weather Service di Hanford, in California, ha affermato che il tempo non ha nulla a che fare con l’intensità di questi incendi. Invece, anni di siccità hanno prosciugato la vegetazione e trasformato il suolo della foresta in una scatola di esca.

“Il fattore più importante sono i combustibili morti”, ha detto. “Stiamo vivendo la siccità da anni. Ciò ha portato a massicce uccisioni di alberi in tutta la Sierra.

La situazione è peggiorata durante l’inverno quando gli alberi sono caduti a causa del forte vento.

“Abbiamo acri di alberi abbattuti”, ha detto. “Questi alberi sono accatastati come un falò.”

Anche se fa caldo e secco, Barlow ha detto che il vento è generalmente mite.

“Se abbiamo condizioni di bandiera rossa e vento forte, dato l’enorme carico di carburante, lo è [the fire] “Sarebbe catastrofico e significativamente peggiore”, ha detto Barlow.

READ  Biden-Xi prevede di incontrarsi, afferma un funzionario statunitense, Xi mette in guardia su Taiwan

Anche senza forti venti su larga scala, il fuoco ha creato le proprie raffiche localizzate su un terreno ripido e asciutto pieno di combustibili, “come aprire una canna fumaria nel nostro camino”, ha detto Barlow.

Ha detto che la previsione è che le condizioni per lo più calde e secche continueranno nella regione, anche se i meteorologi stanno tenendo d’occhio la possibilità di temporali nelle vicinanze, che a loro volta potrebbero creare venti irregolari.

L’incendio sta producendo grandi quantità di fumo che i venti prevalenti hanno spinto a nord-est verso lo Yosemite National Park e Reno.

Barlow ha descritto “condizioni estremamente malsane” in queste aree.

L’ufficio del servizio meteorologico di Reno ha emesso un avviso di “bassa qualità dell’aria” ogni notte e ogni mattina per il Nevada occidentale e la Sierra per tutta la settimana.

L’incendio ha distrutto 10 edifici e ne ha danneggiati altri cinque fino a domenica sera Sito web del Dipartimento. A partire da lunedì, quel conteggio non aveva strutture danneggiate e sette distrutte.

La portavoce di Cal Fire Natasha Fouts ha detto domenica che circa 3.000 persone erano sotto ordine di evacuazione e quasi 2.000 erano state avvertite di andarsene presto.

“Questo incendio in particolare ha un tasso di diffusione molto pericoloso”, ha detto Fouts.

Come Wildfire minaccia le sequoie giganti di Yosemite

Governatore Gavin Newsom (D) dichiarato Sabato lo stato di emergenza nella contea di Mariposa. L’Agenzia federale per la gestione delle emergenze fornisce anche risorse antincendio, ha affermato Newsom.

Migliaia di persone hanno ricevuto l’ordine di evacuare dalla contea di Mariposa, in California, il 24 luglio, poiché l’Oak Fire minacciava le case e la fauna selvatica fuori dal Parco Nazionale di Yosemite. (Video: Il Washington Post)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply