L’Ohio State perde gara sei delle ultime sette con una sconfitta per 69-60 in trasferta contro l’Illinois

I modi vincenti dell’Ohio State non sono durati a lungo.

I Buckeyes hanno ottenuto una serie di cinque sconfitte consecutive con una vittoria sull’Iowa State sabato, ma martedì sono inciampati in trasferta a Champaign per la sesta sconfitta nelle ultime sette partite. L’Illinois ha ottenuto una vittoria per 69-60 vincendo la sua quinta partita su sei.

Squadra

1

2

Ultimo

Stato dell’Ohio

26

34

60

ILLINOIS 34 35 69

A differenza di ciascuna delle precedenti cinque sconfitte dell’Ohio State, queste non sono state particolarmente vicine, nonostante un deficit a una cifra alla fine della serata. In effetti, questa è stata la sconfitta dei Big Ten più sbilanciata della stagione dei Buckeyes.

L’Illinois ha approfittato dei ripetuti errori dell’Ohio State e di una prima metà campo inefficace per i Buckeyes, che si sono ritrovati in svantaggio a doppia cifra all’inizio del secondo periodo. Il trasferimento del Texas Tech Terrence Shannon ha dato il tono all’Illini, ma i compagni di squadra hanno fatto saltare il coperchio dopo un parziale di 10-0 che ha portato l’Ohio State sotto i 17 cinque minuti nel secondo tempo.

Successivamente i Buckeyes hanno ridotto il deficit a una cifra in più occasioni, ma non hanno mai veramente minacciato di riprendere il controllo. L’Illinois ha dominato la Coppa e ha condotto per oltre 34 minuti nella notte, compreso l’intero secondo tempo.

prima metà

L’Ohio State ha preso un vantaggio di 9-5 nel suo primo timeout mediatico dopo una serie di 7-0 che ha visto touchdown consecutivi di Bryce Sensabaugh. Successivamente, i Buckeyes hanno sbagliato otto tiri consecutivi durante un periodo in cui non sono riusciti a realizzare un canestro per più di cinque minuti. L’Illinois ha sfruttato appieno il vantaggio con un vantaggio di 9-1 per riconquistare il vantaggio a metà percorso.

I Buckeyes si sono collegati solo in sei dei loro primi 20 tentativi da terra, ma erano ancora in svantaggio di soli due punti grazie a un timeout media di poco meno di otto minuti. Due tentativi di tiro libero sul front-end di uno e uno si sono rivelati costosi per l’Ohio State, che ha visto crescere solo il vantaggio dell’Illinois.

Stato dell’Ohio

STATISTICA

ILLINOIS

60

punti

69

22-60 (36,7%)

MGF-FGA (PCT.)

24-59 (40,7%)

4-10 (40%)

15:00 – 15:00 (PCT)

5-28 (17,9%)

12-20 (60%)

FTM-ALS (PCT)

16-18 (88,9%)

6

Trasformazione

12

30

aiuto totale

44

10

Vittorie offensive

14

20

Vittorie difensive

30

18

punti panchina

9

3

blocchi

6

6

Rubare

4

8

aiutanti

13

Con Sensabaugh e Justice Sueing messi da parte per gravi problemi, l’Illini ha aperto un vantaggio di 11 punti con un punteggio di 2:28. L’Ohio State ha ridotto lo svantaggio a sei con 14 secondi rimasti da giocare, ma l’Illinois ha segnato gli ultimi due punti per passare all’intervallo 34-28.

L’Ohio State ha tirato solo il 31,3% dal campo e ha ceduto 13 tiri liberi all’Illini, che ne ha realizzati 11. Il capocannoniere dell’Illinois Terrence Shannon ne ha sconfitti sei lui stesso. In confronto, i Buckeyes hanno sparato solo 3 su 6 della striscia di beneficenza.

l’altra metà

L’Illinois era già in testa alla danza per iniziare il periodo, ma ha preso il controllo della gara con un vantaggio di 10-0 dalle 17:53 alle 15:18. Jayden Epps e Dane Dinga si sono uniti per tutti i 10 punti mentre l’Illini ha aperto un vantaggio di 17 punti, 48-31.

Ma i Buckeyes non appassirono. Con l’Illinois in vantaggio di 15 alle 13:17, l’Ohio State ha eliminato i successivi sette punti consecutivi per renderlo di nuovo un gioco con la palla a una cifra. Zed Key ha concluso la corsa con un singolo per aiutare a dare vita ai Buckeyes.

Poco meno di due minuti dopo, Ki ha commesso il suo quarto fallo mentre l’Illini ha riguadagnato 11 punti con un tempo inferiore a nove minuti. Il vantaggio dell’Illinois sul vetro è diventato più evidente con il progredire del gioco e il rimbalzo offensivo ha schiacciato l’Illini per aumentare il loro vantaggio al 6:40. Solo 23 secondi dopo, l’Illinois ha segnato un’altra schiacciata per renderlo un gioco da 16 punti.

Key ha mancato con 5:05 da giocare mentre l’Ohio State è rimasto indietro dalla distanza di colpire. Sotto di 17 nei timeout dei media, era troppo tardi per i Buckeyes per fare uno sforzo di rimonta significativo.

Sensabaugh ha portato i Buckeyes a segnare per l’undicesima partita consecutiva, ma i suoi 14 punti sono stati i minimi dall’8 dicembre. Swing è stato l’unico altro Buckeye a finire in doppia cifra, segnando 13 punti dalla panchina.

Quattro titolari di Illini hanno segnato almeno 11 punti e Shannon ha guidato tutti i marcatori con 17.

Note di gioco

  • Zed Key, che ha lasciato la partita di sabato negli ultimi secondi per un infortunio al ginocchio, era disponibile e ha iniziato la partita per i Buckeyes.

  • Il giudice Swing è uscito dalla panchina per la seconda partita consecutiva mentre Bruce Thornton, Sean McNeil, Isaac Likele e Bryce Sensabo si sono uniti a Ke nella formazione titolare. McNeil è uscito dalla panchina sabato con un’emergenza dentale.

  • L’Ohio State ha sconfitto l’Illinois, 86-83, nella partita dello scorso anno allo State Farm Center il 24 febbraio 2022.

  • La partita di martedì ha segnato la prima volta nelle ultime sei partite di una serie di tutti i tempi che né l’Ohio State né l’Illinois sono stati classificati nella Top 25 AP.

  • L’Illinois ha battuto l’Ohio State per l’ultima volta nella partita degli straordinari del Big Ten Tournament il 14 marzo 2021.

READ  Klay Thompson ha licenziato, deriso Suns dopo le parole con Devin Booker

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply