Nasdaq sovraperforma il 3%, Dow balza di 400 punti in rally dopo le pesanti perdite di inizio settimana

Venerdì le azioni sono aumentate, pareggiando le perdite di un’altra settimana ribassista e impedendo all’S&P 500 di scivolare nel territorio del mercato ribassista.

Il Dow Jones Industrial Average è aumentato di 466,36 punti a 32.196,66 punti, ovvero dell’1,47%. L’S&P 500 è salito del 2,39% per chiudere a 4023,89 e il Nasdaq Composite è balzato del 3,82% a 11805.

L’S&P 500 di venerdì ha chiuso il suo miglior giorno dal 4 maggio, mentre il Nasdaq ha registrato il suo più forte guadagno di un giorno da novembre 2020.

Nonostante i guadagni di venerdì, le principali medie hanno registrato perdite per la settimana, con il Dow che ha chiuso in ribasso del 2,14% e ha registrato la sua prima serie di perdite di 7 settimane dal 2001. L’S&P è sceso del 2,4% e ha raggiunto la sua serie più lunga di perdite settimanali in un anno 2011 , mentre l’indice Standard & Poor’s 500 è sceso del 2,4%. Il Nasdaq è sceso del 2,8%.

“Proprio come gli alberi non salgono nel cielo, i prezzi non scendono per sempre”, ha affermato Sam Stovall, capo analista degli investimenti di CFRA. “Anche nelle correzioni e nell’avvicinarsi ai mercati ribassisti, tendono a sperimentare rialzi di sollievo, che è ciò con cui i mercati sembrano iniziare oggi”.

Tutti i settori dell’S&P 500 hanno chiuso in rialzo venerdì guidati da guadagni nella discrezione dei consumatori e nella tecnologia dell’informazione, che hanno aggiunto rispettivamente il 4,1% e il 3,4%. È stata una rimonta su vasta scala con circa il 95% dell’S&P 500 che ha terminato la sessione in verde.

Nike e Salesforce hanno chiuso del 4,7% e del 4,1% in rialzo, facendo salire il Dow. American Express e Boeing hanno aggiunto oltre il 3% ciascuno, facendo salire l’indice.

READ  I funzionari avvertono di interruzioni di corrente quest'estate a causa del caldo e del maltempo

Anche le azioni della società tecnologica Beaten-up sono tornate in rimonta, con le azioni Meta Platforms e Alphabet in rialzo rispettivamente del 3,9% e del 2,8%. Tesla è balzata del 5,7% mentre i semiconduttori Nvidia e AMD sono aumentati di oltre il 9%. Le azioni Apple sono aumentate del 3,2%, districandosi dal territorio del mercato ribassista.

Dopo i forti guadagni di giovedì, Le scorte di Meme sono state gravemente ridotte Le azioni di AMC Entertainment e GameStop sono aumentate rispettivamente del 5,5% e del 9,9%.

Nel frattempo, le condivisioni su Twitter sono crollate 9,7% dopo l’annuncio di Elon Musk L’accordo di acquisizione è sospeso poiché si attendono maggiori dettagli sugli account falsi della piattaforma. In altre notizie, Robinhood è in aumento del 24,9%. Il CEO di Crypto Sam Bankman-Fried ha acquisito una partecipazione nella società.

Il mercato azionario è in declino da mesi, a partire da titoli tecnologici non redditizi a crescita elevata alla fine dell’anno scorso e nelle ultime settimane si è diffuso anche alle società con flussi di cassa sani. Il calo ha spazzato via gran parte dei rapidi guadagni di cui le azioni avevano goduto dai minimi della pandemia nel marzo 2020.

Finora, l’S&P 500 e il Dow hanno evitato una zona ribassista, ma il rally di venerdì non significa che i mercati siano ancora fuori pericolo, ha affermato Ryan Dettrick di LBL Financial.

“Probabilmente non ci saranno molti rischi al ribasso dal nostro punto di vista, ma potremmo avere un altro rischio più basso”, ha affermato, aggiungendo che in media i mercati ribassisti tendono a toccare il fondo intorno al 23%-25% quando non c’è recessione.

READ  I prezzi del gas sono saliti a un record, dicono gli analisti, "abituati".

Uno dei motivi per cui le azioni hanno sofferto negli ultimi mesi è l’elevata inflazione e i tentativi della Federal Reserve di contenere i prezzi aumentando i tassi di interesse. Giovedì il presidente della Federal Reserve Jerome Powell lo ha detto a NPR Non può garantire un “atterraggio regolare“Ciò ha abbassato l’inflazione senza causare una recessione.

Sebbene le azioni abbiano goduto di un rally di due settimane dopo il primo rialzo dei tassi da parte della Fed a marzo, quei guadagni sono rapidamente svaniti durante un brutale aprile e le vendite sono continuate fino a maggio. Ci sono alcuni segnali, come i sondaggi sul sentiment degli investitori e una certa stabilità nel mercato dei Treasury questa settimana, che il mercato potrebbe essere presto, ma molti investitori e strateghi affermano che il mercato potrebbe aver bisogno di fare un altro grande passo.

ha affermato Andrew Smith, analista di investimento senior di Delos Capital Advisors.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply