Opinioni di gatti, cani e aborto

Il capo della PlayStation Jim Ryan in piedi davanti al logo dell'azienda.

foto: Kotaku/Alex Wong (Getty Images)

Un’e-mail interna del presidente di PlayStation Jim Ryan contiene diversi paragrafi sui gatti, ma non contiene una posizione intransigente a sostegno dei diritti riproduttivi dei propri dipendenti e chiede persino ai dipendenti di “rispettare” le opinioni e le opinioni contrarie all’aborto, lasciando arrabbiati molti dipendenti di PlayStation e sconvolto.

Come ho già detto Bloomberg prima di oggi È verificato in modo indipendente da Kotakuun’e-mail del presidente di PlayStation Jim Ryan che affronta la bozza della Corte Suprema recentemente trapelata Riferendosi al fatto che la corte eliminerà il caso Roe v. Wade Dulcera È andato ai dipendenti PlayStation giovedì 12 maggio. Se la corte dovesse davvero ribaltare questo caso storico, consentirebbe agli stati di iniziare a vietare aborti di ogni tipo negli Stati Uniti, rendendo più difficile che mai per le persone che cercano aborti ottenere le cure di cui hanno bisogno e che meritano. Tuttavia, mentre apre l’e-mail di Ryan menzionandolo Un colpo devastante ai diritti riproduttivi sembra essere imminenteIl boss di PlayStation evita di schierarsi, chiedendo invece ai dipendenti di “rispettare le divergenze di opinione” su entrambi i lati della questione.

Nell’e-mail che Bloomberg visto e Kotaku Confermato che è stato inviato a dipendenti reclutati internamente, Ryan scrive che l’azienda, i suoi dipendenti e i suoi giocatori sono una comunità “multiforme e diversificata” e che tutti hanno “molti punti di vista diversi”. Ha anche scritto che i dipendenti e l’azienda “devono l’uno all’altro e ai milioni di utenti PlayStation di rispettare le differenze di opinione tra tutti nelle nostre comunità interne ed esterne. Il rispetto non è uguale all’accordo. Ma è fondamentale per chi siamo come un’azienda e come un prezioso marchio globale”.

Kotaku Ha contattato Sony e PlayStation in merito all’e-mail ma non ha ricevuto risposta prima della pubblicazione.

Invece di prendere posizione, promettendo di utilizzare le risorse della sua azienda per aiutare i dipendenti che potrebbero aver bisogno di aborti in futuro, o almeno offrendo una bella lettera a sostegno dei diritti all’aborto, Ryan ha speso molte e-mail parlando dei suoi gatti. sul serio.

Appena dopo lo sfogo Distruggere l’accesso sicuro e legale all’aborto negli Stati UnitiRyan voleva condividere qualcosa di “divertente” nel tentativo di “ispirare tutti a essere consapevoli di avere un equilibrio che può aiutare ad alleviare lo stress causato da eventi globali incerti”. (Sottolineare che un capo forte di una grande azienda può essere facilitato sostenendo i suoi dipendenti e i loro diritti…)

Poi ha trascorso un rapporto cinque paragrafi Nell’e-mail parla dei primi compleanni dei suoi due gatti, dei rumori che fanno e del suo sogno di possedere un cane un giorno. Bloomberg Il giornalista Jason Schreyer Segnalato anche tramite Twitter Ryan scrive che “i cani sono davvero i migliori amici dell’uomo, sanno dove si trovano e svolgono funzioni utili come mordere i ladri e inseguire le palle che gli lanci”. Kotaku Ha anche confermato separatamente il contenuto di questa e-mail e ha appreso che Ryan ha anche scritto di aver perso e visto i suoi viaggi in Giappone scandalo anatomico

Leggi di più: Il CEO di Tripwire si “dimette” dopo aver appoggiato la legge anti-aborto

Come ci si potrebbe aspettare, alcuni dipendenti non erano soddisfatti dell’e-mail. Bloomberg I rapporti suggeriscono che la discussione interna sull’e-mail è stata negativa, con molti che hanno condiviso la loro rabbia e delusione per il tono del messaggio e la mancanza di una posizione a sostegno dei diritti riproduttivi. Secondo quanto riferito, un dipendente ha scritto di “non essere mai stato arrabbiato per un compleanno, mai prima d’ora”. Presumibilmente, alcune donne dell’azienda hanno scritto di ritenere che i loro diritti siano stati ridotti o addirittura ridotti attraverso l’e-mail di Ryan.

Mentre PlayStation e Jim Ryan sembrano incapaci o riluttanti a fornire un sostegno più concreto per l’accesso all’aborto e i diritti delle donne negli Stati Uniti, Bungie ha adottato un approccio completamente diverso.

Il Casseruola Lo sviluppatore ha trascorso l’ultima settimana e mezza su Twitter, sostenendo pubblicamente l’accesso all’aborto e denunciando Roe v. Wade, e persino affrontare i giocatori arrabbiati a cui non piace l’idea degli studi che supportano i loro dipendenti e i loro diritti fisici. In queste circostanze, è interessante notare PlayStation prevede di acquistare Bungie per $ 3,6 miliardi. (Kotaku Ho anche contattato Bungie per questa storia, ma non ho ricevuto risposta prima della pubblicazione.) Sono curioso di sapere se Sony e PlayStation sarebbero d’accordo con lo studio che continua a supportare pubblicamente i diritti di aborto una volta completata la vendita.

READ  Video: Analisi tecnica di Chrono Cross Remaster Digital Casting

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply