PepsiCo sfida i timori di rallentamento con guadagni e aspettative forti

PepsiCo dice che è forte Guadagno trimestrale Mercoledì, ha alzato le sue previsioni per vendite e profitti quest’anno, a segno che gli acquirenti hanno continuato a spendere per bibite e snack nonostante il rapido aumento dei prezzi che sta mettendo a dura prova i budget delle famiglie.

La società, proprietaria di Doritos, Gatorade e altri marchi oltre alla bevanda analcolica omonima, ha affermato che i ricavi del terzo trimestre sono cresciuti del 9% rispetto all’anno precedente e i profitti sono aumentati di oltre il 20%. Entrambi i risultati sono stati superiori alle attese degli analisti, tra i timori che l’inflazione elevata, in particolare per il cibo e altre materie prime di base, potesse ridurre significativamente gli acquisti dei consumatori.

“Il nostro slancio commerciale globale rimane forte”, ha dichiarato il CEO di PepsiCo Ramon Laguarta in una dichiarazione.

La società ha alzato per la terza volta quest’anno le previsioni per l’intero anno di crescita dei ricavi al 12% dal 10%. Ciò riflette in parte l’aumento dei prezzi dei suoi prodotti. In particolare, la società ha anche aumentato la sua previsione di crescita dei profitti quest’anno al 10% dall’8%, indicando che è stata in grado di bilanciare i suoi costi crescenti con i prezzi che addebita ai consumatori senza influire sui suoi profitti.

“I nostri marchi si stanno estendendo a prezzi più alti e i consumatori ci stanno seguendo”, ha detto Lagorta in una telefonata con gli analisti.

Ma come negli ultimi trimestri, la crescita dei ricavi di PepsiCo ha superato i volumi di vendita, misurati dal numero di lattine e sacchetti di patatine che i consumatori erano disposti ad acquistare. Nell’unità nordamericana di Frito-Lay, ad esempio, le entrate nel terzo trimestre sono aumentate del 20% rispetto all’anno precedente, mentre i volumi sono diminuiti del 2%, il che significa che l’azienda è stata in grado di guadagnare di più vendendo di meno.

READ  Anshu Jain, ex CEO della Deutsche Bank, muore a 59 anni

Il profitto di PepsiCo sarebbe stato maggiore se non fosse stato per La forza del dollaro USAchi si è rasato 3 percentuale della crescita degli utili nel terzo trimestre, poiché le vaste vendite all’estero dell’azienda sono state valutate meno una volta convertite in dollari.

PepsiCo è una delle prime grandi aziende a riportare i propri guadagni ogni trimestre, quindi gli investitori prestano particolare attenzione alle sue finanze mentre cercano indizi su come stanno andando le altre società. I segnali contrastanti rendevano difficile prevedere Dove sono diretti i profitti aziendali? Questo trimestre, come Previsioni sempre più terribili L’impatto dell’aumento dei tassi di interesse sull’economia globale ne contraddice alcuni segnali inflazione moderata e Mercato del lavoro flessibile.

I risultati migliori del previsto di PepsiCo e l’ottimismo per il futuro hanno portato a un inizio positivo della stagione degli utili, rompendo parte dell’oscurità che si è riflessa nelle perdite del mercato azionario per cinque giorni consecutivi fino a martedì, cancellando un rimbalzo all’inizio del mese. Le azioni PepsiCo sono aumentate di oltre il 3% nelle prime contrattazioni di mercoledì e l’S&P 500 è aumentato dello 0,3%.

Altre società degne di nota che hanno riportato utili questa settimana includono Delta Air Lines giovedì e JPMorgan Chase venerdì.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply