Pink Floyd: cancellati gli spettacoli di Roger Waters in Polonia

Live Nation Poland, il promotore del partito, sabato ha confermato la cancellazione ma non ha specificato un motivo.

Waters ha anche accusato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky di aver rinnegato le sue promesse elettorali del 2019 e ha affermato, senza fornire prove, che “le forze del nazionalismo estremista che sono state in agguato, maligne, nell’ombra, hanno governato l’Ucraina da allora”.

Waters ha continuato ad accusare questi “nazionalisti radicali” di mettere l’Ucraina sulla strada della guerra con la Russia attraversando “una serie di linee rosse” stabilite dal Cremlino.

Waters ha negato domenica di aver cancellato lui stesso gli spettacoli. Le esibizioni avrebbero dovuto svolgersi a Cracovia come parte del suo tour internazionale.

in Dichiarazione di Facebook Rivolto ai giornali britannici Guardian e alla polacca Gazeta Krakowska, Waters ha negato che lui o il suo management avesse cancellato gli spettacoli in Polonia. Invece, ha incolpato Lukas Wantosh, un consigliere comunale di Cracovia che ha scritto il suo post su Facebook il 10 settembre opponendosi alle offerte di Waters.

È vero che un membro del consiglio comunale di Cracovia, il sig. Łukasz Wantuch, ha minacciato di convocare una riunione chiedendo al consiglio di dichiararmi “persona non grata” a causa dei miei sforzi evidenti per incoraggiare tutti coloro che sono coinvolti nella disastrosa guerra in Ucraina, in particolare i due governi degli Stati Uniti, Waters ha scritto su Facebook: E la Russia, a lavorare per una pace negoziata, piuttosto che intensificare le cose verso una fine amara che potrebbe essere la guerra nucleare e la fine di tutta la vita su questo pianeta”.

READ  Tim Heidecker condivide il nuovo eccentrico singolo "Buddy"

“Non importa che questo capitolo ukasz Wantuch sembri non aver saputo nulla della storia del mio lavoro, tutta la mia vita, a costo personale, al servizio dei diritti umani, in un articolo su un giornale locale, ha esortato le brave persone di Cracovia non compri i biglietti per il mio spettacolo”.

Ha continuato dicendo che se Wantosh avesse raggiunto il suo “obiettivo… sarebbe una triste perdita per me” così come per la gente di Cracovia.

“Il suo stretto controllo sul mio lavoro li priverà dell’opportunità di prendere le proprie decisioni”, ha concluso Waters.

Il post di Wantoch ha espresso la sua opposizione allo spettacolo di Waters, definendo il musicista un “schietto sostenitore di Putin” e le sue esibizioni programmate a Cracovia “una disgrazia per la nostra città”.

“Roger Waters, un schietto sostenitore di Putin, vuole suonare alla Tooron Arena di Cracovia”, ha scritto Wantuch. “Mercoledì abbiamo una sessione del consiglio comunale di Cracovia e parlerò con il presidente e i membri del consiglio per impedirlo. Un evento del genere sarebbe una disgrazia per la nostra città. Fatelo cantare a Mosca”.

Wantuch ha risposto alla dichiarazione di Waters domenica scrivendo che è ancora in Ucraina ma “riceverà un’offerta” a Waters in serata.

All’inizio di quest’anno sono stati pubblicati i Pink Floyd La loro prima nuova musica in 28 anni, un singolo intitolato “Hey Hey Rise Up” per raccogliere fondi per gli aiuti umanitari in Ucraina. Waters, che ha lasciato la band nel 1984, non ha contribuito alla canzone.
Quasi 6.000 civili sono stati confermati uccisi in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa, Lo dicono le Nazioni Unite.

Sarah Diab e Claudia Ribaza della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

READ  Lo snack preferito di Megan Thee Stallion ti farà girare lo stomaco e gli abitanti di Houston lo adoreranno

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply