Ripristinato Jim Thorpe alla sua posizione di unico vincitore dell’oro olimpico nel 1912

LOSANNA, SVIZZERA – Jim Thorpe è stato reintegrato come l’unico vincitore del pentathlon e del decathlon olimpico del 1912 a Stoccolma, quasi 110 anni dopo essere stato privato di quelle medaglie d’oro per aver violato le rigide regole dilettantistiche dell’epoca.

Il Comitato Olimpico Internazionale ha annunciato il cambiamento venerdì, nel 110° anniversario della vittoria di Thorpe nel decathlon, e il re Gustavo V di Svezia lo ha dichiarato “il più grande atleta del mondo”.

Thorpe, un nativo americano, è tornato a una sfilata a New York, ma mesi dopo si è scoperto che era stato pagato per giocare a baseball della lega minore per due estati, una violazione delle regole olimpiche amatoriali. È stato privato delle sue medaglie d’oro in quello che è stato descritto come Il primo grande scandalo sportivo internazionale.

Per alcuni, Thorpe rimane il più grande atleta di sempre. È stato votato come atleta dell’Associated Press per mezzo secolo in un sondaggio del 1950.

Nel 1982, 29 anni dopo la morte di Thorpe, il Comitato Olimpico Internazionale ha assegnato alla sua famiglia medaglie d’oro ripetute, ma i suoi record olimpici non sono stati ripristinati, né il suo status di unico vincitore di medaglia d’oro ai due eventi.

Le medaglie d’oro di Thorpe furono inizialmente ritirate dopo che si scoprì che era stato pagato per giocare a baseball della lega minore.
AP

Due anni prima, una petizione Bright Path Strong chiedeva che Thorpe fosse dichiarato vincitore assoluto nel pentathlon e nel decathlon nel 1912. Fu elencato dal Comitato Olimpico Internazionale come co-campione nel libro dei record ufficiale.

“Accogliamo con favore il fatto che, grazie alla grande partecipazione di Bright Path Strong, si possa trovare una soluzione”, ha affermato Thomas Bach, Presidente del Comitato Olimpico Internazionale. “Si tratta di una situazione eccezionale e unica, che è stata affrontata con uno straordinario gesto di fair play da parte dei rispettivi Comitati Olimpici Nazionali”.

READ  Super Bowl LVI: i fan invitano il "patetico" BLAST contro Cincinnati Bengals per aiutare LA Rams a vincere

Il nome dei nativi americani di Thorpe, Wa-Tho-Huk, significa “sentiero splendente”. L’organizzazione, con l’aiuto del membro del CIO Anita Devrantz, contattò il Comitato olimpico svedese e la famiglia di Hugo Weslander, che fu promosso oro nel decathlon nel 1913.

“Hanno confermato che lo stesso Weislander non ha mai accettato la medaglia d’oro olimpica che gli è stata assegnata e hanno sempre visto Jim Thorpe come l’unico legittimo medaglia d’oro olimpica”, ha affermato il CIO, aggiungendo che il Comitato olimpico svedese era d’accordo.

“Lo stesso annuncio è stato ricevuto dal Comitato Olimpico e Paralimpico Norvegese e dalla Confederazione Sportiva, il cui atleta, Ferdinand B., è stato nominato medaglia d’oro quando Thorpe è stato privato del suo titolo di pentathlon”, ha affermato il CIO.

Bie sarà elencato come argento nel pentathlon e Wieslander come argento nel decathlon.

Jim Thorpe
Thorpe ha fatto la storia come il primo nativo americano a vincere una medaglia d’oro olimpica per gli Stati Uniti.
AP

Il Comitato Olimpico Internazionale ha affermato che anche l’organo di governo dell’atletica leggera ha accettato di modificare i suoi record.

Bright Path Strong ha elogiato il CIO per “aver messo le cose in chiaro” attorno all’atleta Sack, Fox e Pottawatomie.

“Siamo così grati per questa ingiustizia di 110 anni che è stata finalmente rettificata, e non c’è confusione sull’atleta più famoso della storia”, ha affermato Nidra Darling, co-fondatrice dell’organizzazione e cittadina di Prairie Band Potawatomi Nation .

Ai Campionati Mondiali di Eugene, nell’Oregon, la lanciatrice di martello nativa americana Janie Casanavuid ha detto che l’annuncio era una notizia da festeggiare.

“Il mio obiettivo finale è seguire le sue orme, ispirare e potenziare la prossima generazione di atleti”, ha affermato.

Von Sharp, presidente del Congresso nazionale degli indiani d’America, ha affermato che Thorpe, essendo il primo nativo americano a vincere una medaglia d’oro olimpica per gli Stati Uniti, “ha ispirato il nostro popolo per generazioni”.

READ  Guida definitiva per acquistare una under armour nel 2022 - I migliori 40 compilati!

A Stoccolma, Thorpe ha triplicato il risultato del suo concorrente più vicino nel pentathlon e ha ottenuto 688 punti in più rispetto al secondo posto nel decathlon.

Durante la cerimonia di chiusura, il re Gustavo V disse a Thorpe: “Signore, lei è il più grande atleta del mondo”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply