Sarah Lee, vincitrice di “Tough Enough” della WWE ed ex wrestler di NXT, è morta all’età di 30 anni

Sarah Lee, l’ex vincitrice della WWE con la canzone “Tough Enough” ha cantato Il marchio dell’azienda è NXT Quasi un anno fa, è morta, ha annunciato sua madre sui social. Avevo 30 anni.

La madre di Lee, Terry, Ha fatto la rivelazione scioccante sul suo account Facebook.

Terry ha scritto: “È con il cuore pesante che volevamo condividere che Sarah Weston è diventata con Gesù”. “Siamo tutti sotto shock e le disposizioni non sono perfette. Vi chiediamo rispettosamente di permettere alla nostra famiglia di soffrire. Abbiamo tutti bisogno della preghiera, specialmente Cory e i suoi figli”.

CLICCA QUI PER ULTERIORI COPERTURA SPORTIVA SU FOXNEWS.COM

Lee ha partecipato alla sesta stagione della WWE “Tough Enough” nel 2015, una serie di realtà gestita dalla compagnia di wrestling professionale per determinare chi riceverà il contratto WWE. Ha vinto l’evento con Josh Briddle, che ha lottato come Bronson Matthews.

Sarah Lee è stata una vincitrice di “Tough Enough” della WWE.
(Ethan Miller/Getty Images)

La città di Hope, nel Michigan, si esibì inizialmente sotto il nome di “Hope” prima di tornare al suo vero nome. È stata assegnata a NXT e addestrata al WWE Performance Center prima di trasferirsi a NXT. Si è esibita nel marchio fino al 2016 quando è stata rilasciata.

Antonio Inoki, icona mondiale del wrestling, è morto all’età di 79 anni

Ha sposato il wrestler Wesley Blake, il cui vero nome è Corey Weston, nel 2017.

La causa della sua morte non è stata rivelata.

Il industria del wrestling professionistico Ha inviato le condoglianze della sua famiglia sui social.

READ  Perché Amber Heard è stato quasi rilasciato da "Aquaman 2": Agent

GoFundMe ha iniziato ad aiutare la sua famiglia.

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

“Siamo tutti scioccati e rattristati dalla morte improvvisa della vincitrice di Tough Enough Sarah Lee. Mentre il suo amorevole marito, Cory, raccoglie i pezzi e continua a crescere i suoi tre figli, l’ultima cosa di cui chiunque in questa posizione vuole preoccuparsi sono i soldi , il pagamento del funerale e tutto ciò che viene fornito con lui”, si legge su GoFundMe. “La comunità di wrestling è sempre stata una comunità che si riunisce all’indomani della tragedia e questo non è diverso. Ogni centesimo raccolto da questo andrà direttamente a Cory e ai bambini. Grazie a tutti in anticipo. RIP Sara, sei stata una dei buoni”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply