Scheda informativa: Strategia di sicurezza nazionale dell’amministrazione Biden Harris

Leggi la strategia completa qui

La strategia di sicurezza nazionale del presidente Biden delinea come gli Stati Uniti faranno avanzare i nostri interessi vitali e perseguiranno un mondo libero, aperto, prospero e sicuro. Useremo tutti gli elementi della nostra forza nazionale per superare i nostri concorrenti strategici; affrontare le sfide comuni; e plasmare le regole della strada.

La strategia è radicata nei nostri interessi nazionali: proteggere la sicurezza del popolo americano, ampliare le opportunità economiche e realizzare e difendere i valori democratici al centro dello stile di vita americano. Per raggiungere questi obiettivi, noi:

  • investire sulle fonti e gli strumenti primari del potere e dell’influenza americana;
  • Costruisce L’alleanza di stati più forte possibile per rafforzare la nostra influenza collettiva per plasmare l’ambiente strategico globale e risolvere le sfide comuni; E il
  • Modernizzazione E rafforzare il nostro esercito in modo che sia pronto per l’era della competizione strategica.

La cooperazione nell’era della competizione
Nei primi anni di questo decennio cruciale, i termini della competizione geopolitica saranno determinati mentre si restringerà la finestra di opportunità per affrontare le sfide comuni. Non possiamo competere con successo per plasmare l’ordine internazionale a meno che non abbiamo un piano positivo per affrontare le sfide comuni, e non possiamo farlo a meno che non comprendiamo come la crescente concorrenza sta influenzando la cooperazione e agiamo di conseguenza.

Competizione strategica. La sfida strategica più urgente che dobbiamo affrontare nella nostra ricerca di un mondo libero, aperto, prospero e sicuro viene da forze che abbinano un governo autoritario a una politica estera revisionista.

  • Competeremo efficacemente con la Repubblica popolare cinese, l’unico concorrente con l’intento e, sempre più, la capacità di rimodellare l’ordine internazionale, limitando al contempo una pericolosa Russia.
  • La competizione strategica è globale, ma eviteremo la tentazione di vedere il mondo solo attraverso una lente competitiva e di coinvolgere i paesi alle loro condizioni.
READ  Il Senato sostiene Finlandia e Svezia per la NATO 95-1, ha rimproverato la Russia

Sfide comuni. Mentre questa competizione si svolge, le persone in tutto il mondo stanno lottando per affrontare gli effetti di sfide comuni che attraversano i confini, che si tratti di cambiamenti climatici, insicurezza alimentare, malattie infettive o inflazione. Queste sfide comuni non sono questioni marginali e sono secondarie alla geopolitica. Sono al centro della sicurezza nazionale e internazionale e come tali dovrebbero essere trattati.

  • Stiamo costruendo la più forte e ampia coalizione di nazioni per rafforzare la nostra capacità collettiva di affrontare queste sfide e fornire assistenza al popolo americano ea tutti nel mondo.
  • Per mantenere e aumentare la cooperazione internazionale nell’era della concorrenza, adotteremo un approccio a doppio binario. Su un unico binario, lavoreremo con qualsiasi paese, compresi i nostri concorrenti, che è pronto ad affrontare sfide comuni in modo costruttivo all’interno dell’ordine internazionale basato su regole e mentre lavora per rafforzare le istituzioni internazionali. Sull’altro binario, lavoreremo per approfondire la cooperazione con le democrazie al centro della nostra alleanza, creando una rete di relazioni forti, resilienti e di supporto che dimostrino che le democrazie possono offrire risultati alla loro gente e al mondo.

Investi in casa
L’amministrazione Biden-Harris ha rotto il confine tra politica interna e politica estera perché il nostro potere in patria e all’estero è indissolubilmente legato. Le sfide del nostro tempo, dalla competizione strategica al cambiamento climatico, ci impongono di fare investimenti che aumentino il nostro vantaggio competitivo e aumentino la nostra resilienza.

  • La nostra democrazia è il fulcro di ciò che siamo ed è un work in progress. Il nostro sistema di governo sostiene lo stato di diritto e si sforza di proteggere l’uguaglianza e la dignità di tutti gli individui. Mentre ci sforziamo di essere all’altezza dei nostri ideali, e consideriamo e affrontiamo le nostre carenze, ispireremo gli altri in tutto il mondo a fare lo stesso.
  • Completiamo il potere innovativo del settore privato con una moderna strategia industriale che effettua investimenti pubblici strategici nella nostra forza lavoro, nei settori strategici e nelle catene di approvvigionamento, in particolare nelle tecnologie critiche ed emergenti.
  • Un forte esercito statunitense aiuta a far avanzare e proteggere gli interessi nazionali vitali degli Stati Uniti sostenendo la diplomazia, contrastando l’aggressione, scoraggiando i conflitti, proiettando forza e proteggendo il popolo americano e i suoi interessi economici. Stiamo modernizzando le nostre forze armate, perseguendo tecnologie avanzate e investendo nella nostra forza lavoro nel settore della difesa per posizionare al meglio l’America per difendere la nostra patria, i nostri alleati, i nostri partner, i nostri interessi all’estero e i nostri valori in tutto il mondo.
READ  Notizie sulla guerra tra Russia e Ucraina: aggiornamenti in tempo reale

La nostra leadership permanente
Gli Stati Uniti continueranno a guidare con forza e determinazione, sfruttando i nostri vantaggi nazionali e la forza delle nostre alleanze e partnership. Abbiamo una tradizione nel trasformare le sfide nazionali ed estere in opportunità per stimolare la riforma e il rinnovamento in patria. L’idea che dovremmo competere con le maggiori potenze autoritarie per plasmare l’ordine internazionale gode di un ampio sostegno bipartisan in patria e si sta diffondendo all’estero.

  • Le nostre alleanze e partnership in tutto il mondo sono le nostre risorse strategiche più importanti che lavoreremo per approfondire e modernizzare a beneficio della nostra sicurezza nazionale.
  • Attribuiamo importanza allo sviluppo del tessuto connettivo su tecnologia, commercio e sicurezza tra i nostri alleati democratici ei nostri partner nella regione indo-pacifica e in Europa perché sappiamo che si rafforzano a vicenda e che i destini delle due regioni sono intrecciati.
  • Tracciamo nuovi accordi economici per approfondire gli impegni economici con i nostri partner e definire le regole della strada per equalizzare le opportunità e consentire ai lavoratori e alle imprese americane, ea quelli di partner e alleati in tutto il mondo, di prosperare.
  • Man mano che approfondiamo le nostre partnership in tutto il mondo, cercheremo più democrazia, non meno, per plasmare il futuro. Riconosciamo che, mentre l’autoritarismo è intrinsecamente fragile, la capacità intrinseca della democrazia di stabilire una rotta in modo trasparente consente flessibilità e progresso.

posta confermata
Gli Stati Uniti sono una potenza mondiale con interessi globali. Siamo più forti in ogni area grazie alla nostra partecipazione negli altri. Perseguiamo un’agenda positiva per promuovere la pace, la sicurezza e la prosperità in ogni regione.

  • In quanto potenza dell’Indo-Pacifico, gli Stati Uniti hanno un interesse vitale nel raggiungimento di una regione aperta, interconnessa, prospera, sicura e resiliente. Siamo ambiziosi perché sappiamo che noi, i nostri alleati e partner condividiamo una visione comune per il futuro della regione.
  • Con una relazione radicata in valori democratici condivisi, interessi condivisi e legami storici, la relazione transatlantica è una piattaforma vitale su cui costruire molti altri elementi della nostra politica estera. Per perseguire efficacemente un’agenda globale comune, stiamo ampliando e approfondendo i legami transatlantici.
  • L’emisfero occidentale colpisce gli Stati Uniti più direttamente di qualsiasi altra regione, quindi continueremo a rilanciare e approfondire quei partenariati per promuovere la resilienza economica, la stabilità democratica e la sicurezza dei cittadini.
  • Un Medio Oriente più integrato che dia potere ai nostri alleati e partner farebbe avanzare la pace e la prosperità regionali, riducendo al contempo le richieste di risorse che la regione pone agli Stati Uniti nel lungo periodo.
  • In Africa, il dinamismo, l’innovazione e la crescita demografica della regione lo rendono fondamentale per affrontare complessi problemi globali.
READ  Liz Truss si aggrappa al potere mentre il caos sale a Westminster

###

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply