Se sei mai stato posseduto da un gatto, gli scienziati vogliono avere tue notizie

Immagine dell'articolo intitolato Se possiedi un gatto, gli scienziati vogliono avere tue notizie

immagine: lotta per le scorte (lotta per le scorte)

Stanno cercando scienziati in California noi Volontari che vivono con i gatti Per partecipare al nuovo Progetto di ricerca. Il Lo studio esaminerà l’indagine del proprietario di un animale domestico sul comportamento dei suoi animali domestici e la conoscenza dei metodi di addestramento. L’obiettivo più grande del team è aiutare i gatti, in particolare i gatti, e gli esseri umani a instaurare relazioni sane tra loro.

il lavoro Viene eseguito dagli scienziati dell’Animal Welfare Epidemiology Laboratory dell’Università della California, Davis. Lo scorso autunno, la squadra reclute Volontari che possiedono esattamente due gatti Guarda i video dei gatti online, come parte di un progetto per studiare come i proprietari possono leggere bene il linguaggio del corpo dei gatti. Erano particolarmente interessati a vedere se i proprietari potevano scoprire quando erano gatti Stanno per criticare i loro coinquilini pelosi.

Questo progetto è ancora in corso, ma il laboratorio sta ora iniziando un nuovo studio. questa voltaVogliono esplorare la socializzazione dei gatti vista attraverso l’obiettivo dei loro proprietari e fino a che punto Importanza Locale del proprietario su di me Vari aspetti della socializzazione del gatto.

La socializzazione qui si riferisce all’introduzione dell’animale a nuove persone, luoghi e cose. Ciò include di tutto, dai programmi di socializzazione dei gatti (spesso chiamati “box per gatti”) ai gatti adulti che vivono avventure con il loro proprietario, ha detto a Gizmodo la ricercatrice del progetto Jennifer Link, una studentessa di dottorato in laboratorio.

Link osserva che i cani appena adottati ei loro proprietari partecipano regolarmente a programmi di socializzazione ad hoc. Ma lo stesso non si può dire per le famiglie di proprietari di gatti. Alcuni dei motivi di questa discrepanza possono includere la mancanza di interesse dei proprietari di gatti per questi programmi; che non possono permetterselo o accedervi; O semplicemente non li conoscono esiste in primo luogo. Un altro obiettivo importante del progetto consisterà nel cercare di scoprire perché così poche famiglie frequentano la scuola materna.

“Una volta raccolte tutte le risposte, possiamo condividere le nostre scoperte con i rifugi, i comportamenti dei gatti, il pubblico e il pubblico. Speriamo di rendere la socializzazione di gatti e gattini più accessibile a tutti coloro che desiderano avervi accesso”.

Cheddar

Cheddar “Cheese” Kara, il peggior soggetto di laboratorio al mondo.
immagine: Ed Kara

Forse non sorprende che studiare i gatti e la loro interazione con le persone non sia così facile come lo è con i cani. Ad esempio, i gatti possono diventare molto ansiosi quando si trovano al di fuori del loro ambiente naturale, il che significa che è probabile che il loro comportamento in laboratorio sia significativamente diverso da quello che farebbero normalmente.. Quindi sondaggi e Progetti di scienza dei cittadini che può essere fatto in casa può colmare queste lacune nella ricerca. Questo studio in particolare può aiutare scienziati come Link a trovare i modi migliori per migliorare il legame tra gatti e umani fin dalla tenera età.

In breve: un pozzoUn gattino sociale diventa un pozzoModificatori per adulti e vorremmo fare tutto il possibile per garantire che più-I gatti sono socializzati. Ci auguriamo che il nostro studio sia un buon primo passo in questo processo”, ha affermato Link.

Il team sta cercando di ottenere circa 2.500 risposte in totale, con l’obiettivo di avere qualcosa da mostrare al pubblico entro i prossimi 12-18 mesi. I volontari qualificati (attuali proprietari di gatti statunitensi) possono registrarsi quiLa compilazione del sondaggio non richiederà più di 10-15 minuti.

READ  SpaceX ha appena battuto il record di lancio annuale di Falcon 9 ed è solo luglio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply