Si dice che agli studenti stranieri sarà vietato l’ingresso nel Regno Unito a meno che non studino nelle migliori università

Il governo del Regno Unito sta cercando di ridurre l’immigrazione, che potrebbe influire sulla capacità degli studenti internazionali di studiare in Gran Bretagna.

Londra – Studenti internazionali che vogliono studiare in Gran Bretagna Possono essere rifiutati a meno che non venga loro offerto un posto in una “università superiore”, Secondo un rapporto del Times.

I ministri stanno presumibilmente discutendo su come ridurre i flussi nel Regno Unito dopo che giovedì sono stati segnalati livelli record di migrazione netta.

Secondo il rapporto, ci saranno anche limiti al numero di membri della famiglia che gli studenti possono portare con sé nel Paese. Le regole si applicheranno anche agli studenti internazionali che non vivono già nel Regno Unito

Quasi 1,1 milioni di persone sono arrivate nel Regno Unito nell’anno fino a giugno, con circa 560.000 persone immigrate nello stesso periodo, lasciando l’immigrazione netta a 504.000 persone registrateSecondo l’Ufficio per le statistiche nazionali giovedì.

I piani segnalati per dissuadere gli studenti internazionali dallo studio in Gran Bretagna sembrano essere in contrasto con la strategia di crescita internazionale del governo del 2019, progettata per aumentare il numero di studenti internazionali che studiano nel Regno Unito ogni anno a 600.000 entro il 2030.

Quello L’obiettivo è stato raggiunto Nell’anno accademico 2020/21, quando più di 605.000 studenti al di fuori del Regno Unito erano iscritti all’istruzione superiore, secondo la Higher Education Statistics Agency.

era la strategia originariamente sviluppato Per “sostenere il settore dell’istruzione del Regno Unito per accedere alle opportunità globali”, secondo il sito web del governo.

Un rappresentante del Ministero dell’Interno ha detto che non ci saranno commenti su “speculazione” sull’idea di vietare agli studenti internazionali di entrare nel Regno Unito

READ  L'Ucraina stima che il bilancio delle vittime dalla Russia sia aumentato notevolmente nelle esplosioni in Crimea

Tuttavia, ha fornito una dichiarazione del ministro dell’Interno Soella Braverman, che ha affermato che il numero di persone che si erano recate nel Regno Unito era “comprensibile” dato La guerra in UcrainaIl evacuazione in Afghanistan e l’oppressione su diritti a Hong KongTuttavia, il pubblico britannico “si aspetta giustamente” che l’immigrazione diminuisca nel tempo.

“Questo livello di immigrazione ha messo sotto pressione la residenza e offerta abitativaSalute, Istruzione e altri servizi pubblici. “Dobbiamo assicurarci di avere un approccio sostenibile, equilibrato e controllato, motivo per cui continuiamo a tenere sotto controllo le nostre politiche sull’immigrazione”, ha affermato Braverman nella dichiarazione.

“La mia priorità rimane affrontare l’aumento degli attraversamenti pericolosi e illegali e fermare l’abuso del nostro sistema. È fondamentale ripristinare la fiducia del pubblico e riprendere il controllo dei nostri confini”, ha scritto.

Il governo conservatore ha lanciato una serie di iniziative dopo essersi impegnato a ridurre l’immigrazione netta nel Regno Unito nel suo manifesto del 2019, compresi i suoi piani controversi. Deportazione di immigrati in Ruanda E tratta con la Francia a Targeting per piccole traversate in barca.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply