SpaceX lancerà la luna per la prima volta [webcast]

Non prima (NET) delle 19:08 EDT (23:08 UTC), 4 agosto, il collaudato razzo Falcon 9 della compagnia aerea dovrebbe decollare dalla piattaforma LC-40 della Cape Canaveral Space Force Station di SpaceX come parte del 34° lancio della compagnia nel 2022 .

Trasportando il veicolo spaziale coreano Pathfinder Lunar Orbiter (KPLO), la missione sarà il primo lancio diretto di SpaceX sulla Luna e potrebbe rendere la Corea del Sud uno dei pochi paesi ad entrare con successo in orbita attorno a un corpo planetario diverso dalla Terra.

SpaceX ha nominato un ex booster Falcon Heavy B1052 per il primo lancio sulla luna. Dopo aver debuttato nell’aprile 2019 e aver supportato un altro lancio di Falcon Heavy a giugno, l’ex “side booster” è rimasto inattivo per quasi 1.000 giorni poiché ogni carico utile contratto per lanciare il razzo operativo più potente ha richiesto mesi o addirittura anni di ritardo. Alla fine, SpaceX ha abbandonato l’attesa e ha trasformato l’auto in un booster Falcon 9 e il Falcon 9B1052 ha debuttato il 31 gennaio 2022. KPLO sarà il suo sesto lancio in assoluto e il quarto come Falcon 9.

Il B1052 è già dotato di uno stadio superiore consumabile e si sta preparando per il suo primo lancio come booster Falcon 9. (Riccardo Engel)
B1052 prima del suo sesto volo e del primo lancio diretto di SpaceX sulla Luna. (SpazioX)

Tecnicamente, KPLO non sarà il primo carico utile che SpaceX ha aiutato a lanciare sulla luna. Questa distinzione è detenuta dalla sonda israeliana Beresheet Moon, che ha lanciato un carico utile di impegno a bordo di un veicolo spaziale per comunicazioni geostazionarie Falcon 9 nel 2019. L’atterraggio del veicolo spaziale non ha avuto successo, ma è entrato in un’orbita stabile attorno alla luna prima che le cose peggiorassero.

READ  La scoperta di un inaspettato "enorme" buco dell'ozono sui tropici

Invece di lanciare il satellite come carico utile di trasferimento nell’orbita terrestre, KPLO (noto anche come Danuri) sarà l’unico veicolo spaziale a bordo del Falcon 9 e un razzo SpaceX invierà l’orbiter direttamente su un tipo di percorso di iniezione translunare (TLI) noto come trasferimento balistico lunare. Il BLT è molto più lento di alcune traiettorie TLI alternative, ma scambia la velocità con un’efficienza eccezionale, rendendo più facile il lancio per il Falcon 9 e, in definitiva, dando all’orbiter più tempo utile attorno alla luna richiedendo meno carburante per entrare in orbita.

Se tutto andrà come previsto, KPLO – che pesa circa 678 chilogrammi (circa 1.500 libbre) al decollo – completerà diverse ustioni di correzione della rotta e alla fine entrerà nell’orbita lunare a metà dicembre. Il veicolo spaziale è dotato di molte telecamere, esperimenti di rete e alcuni strumenti scientifici, e lo scopo principale del veicolo spaziale è quello di esplorare un’area priva di detriti per un futuro lander lunare coreano.

L’orbiter Danuri Moon in Corea del Sud. (curry)

La missione di follow-up senza nome sarà più interna, poiché la Corea del Sud intende lanciarla con il proprio missile Nouri. Dopo aver fallito nel successo durante il suo primo tentativo di lancio in orbita nell’ottobre 2021, Nouri ha raggiunto con successo l’orbita durante il suo secondo tentativo di lancio nel giugno 2022.

KPLO è uno dei Fino a sei lanci Il giro del mondo è previsto per il 4 agosto, comprese due missioni cinesi, il lancio dell’ULA sulla costa orientale degli Stati Uniti, la missione Rocket Lab dalla Nuova Zelanda e l’ultimo lancio turistico subtropicale di Blue Origin. Escludendo i ritardi, KPLO sarà l’ultimo lancio della giornata. Il webcast ufficiale di SpaceX inizierà probabilmente intorno alle 18:55 EST (22:50 UTC).

READ  Allineamento completo del telescopio spaziale James Webb della NASA: acquisizione di immagini chiare e focalizzate

SpaceX lancerà la luna per la prima volta [webcast]






We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply