Stanotte inizia la pioggia di meteoriti Perseidi: dove guardare per vedere la scena spaziale | scienza | Notizia

Un momento clou della maggior parte dei cacciatori di meteoriti e degli osservatori del cielo ogni anno, lo sciame meteorico delle Perseidi mostra un numero crescente di rocce visibili e desiderate per un certo numero di settimane durante l’estate. La doccia annuale inizierà stasera: continua a leggere per scoprire come vedere al meglio il fenomeno spaziale.

Caratterizzati da un corpo piccolo, roccioso o metallico, i meteoriti sono molto più piccoli degli asteroidi e variano in dimensioni da minuscoli granelli a corpi larghi un metro.

Tuttavia, lo sciame meteorico delle Perseidi è noto per essere colorato e mostrare scie di luce ugualmente luminose, sebbene sia particolarmente speciale, contando fino a 100 massi all’ora, anche se di solito se ne possono vedere circa 50.

Cos’è una pioggia di meteoriti perseidi?

Lo sciame meteorico delle Perseidi è stato osservato per più di 2000 anni e si verifica quando la Terra passa attraverso l’orbita della cometa Swift Tuttle.

Leggi di più: Apollo 11: il messaggio di sfida che Aldrin, Collins e Armstrong hanno inviato alla NASA

Quando le comete orbitano vicino al sole, si riscaldano, causando la separazione di parti di esse.

Il Royal Museum of Greenwich (RMG) ha affermato che se i detriti (meteoriti) cadessero nel percorso della Terra attorno al sole, potrebbero infiltrarsi nella nostra atmosfera a velocità comprese tra 7 e 45 miglia al secondo.

Tuttavia, la velocità esatta con cui un meteorite entra nell’atmosfera dipenderà dalla velocità combinata della Terra e dei detriti stessi.

RMG ha dichiarato: “La velocità media di una meteora Perseide è di 36 miglia al secondo e l’aria davanti alla meteora viene frantumata e riscaldata a migliaia di gradi Celsius.

READ  Sono stati identificati due geni critici per le piante che hanno colonizzato la Terra 470 milioni di anni fa

E ha continuato: “I meteoriti più piccoli evaporano e lasciano dietro di sé una brillante scia di luce”, mentre “i meteoriti più grandi possono esplodere sotto forma di palle di fuoco”.

Se dove ti trovi sono previste condizioni nuvolose e piovose, potresti recarti in una nuova località in cui il tempo è programmato per essere più sereno o uscire in un giorno diverso. Dopotutto, le piogge continueranno per le prossime settimane.

Un altro consiglio è cercare di ridurre la quantità di inquinamento luminoso nel tuo campo visivo.

Dirigiti verso la campagna, un parco o qualsiasi altra vasta distesa per una vista migliore. Il Royal Museums Greenwich suggerisce di fare qualcosa di semplice come voltare le spalle ai lampioni per vedere se non sei in grado di viaggiare.

RMG ha dichiarato: “Concedi ai tuoi occhi almeno 15 minuti per adattarsi all’oscurità in modo da poter catturare meteore più deboli, ciò significa che non dovresti guardare il tuo telefono!

“Le meteoriti possono apparire in qualsiasi parte del cielo, quindi più vedi il cielo, meglio è.”

Cerca di trovare un’area lontana da alberi ed edifici e una visuale più chiara dell’orizzonte, ma non preoccuparti di portare binocoli e telescopi. Questo limiterà la quantità di cielo che potrai vedere.

Esci quando i cieli sono più bui e per i colpi di meteorite in particolare, qualsiasi momento tra mezzanotte e le prime ore del mattino è il momento migliore per farlo.

Tuttavia, con Perseid, può essere visibile anche in prima serata, proprio mentre il sole tramonta grazie al suo splendore sopra l’orizzonte.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply