Taylor Ward colpisce il Grande Slam e sbatte un turno

Anaheim – È difficile trovare un battitore più forte nel baseball del destrorso Angels Fielder Taylor Ward Subito.

Ward ha fatto un inizio offensivo offensivo in questa stagione e quasi è arrivato al torneo in a 9-5 vittoria mercoledì su The Guardians, dove non ha ottenuto risultati. Ma ha compensato ancora di più, andando 3 su 4 con una doppietta nel primo, un grande slam nel secondo, una camminata nel quarto e una tripla nel sesto dietro. Shuhei Ohtaniche ha giocato cinque round ed è stato autorizzato due volte Ha vinto il suo secondo.

Incredibilmente, Ward è diventato il secondo giocatore dell’era moderna a raddoppiare, triplicare, major e quattro run in una singola partita, unendosi a Roger Maris nel 1958, secondo Stats Inc. /.531/.816 con quattro homer, due doppi e nove RBI durante le sue prime 11 partite della stagione dopo aver saltato otto partite a causa di uno stiramento alla coscia sinistra.

Ohtani ha detto tramite l’interprete Ebi Mizuhara: “Guardandolo dal cerchio sul ponte, sento il gusto che proverà ogni volta. Sono sicuro che gli sparatutto competitivi si sentono allo stesso modo”.

La precedente scelta del primo round nel 2015 è stata una delle più grandi sorprese del baseball e ha rafforzato la formazione costellata di stelle degli Angels che include anche Mike Trout, Otani, Anthony Rendon e Jared Walsh. La missione principale di Ward non è diventata sicura fino a quando non è diventato il veterano Justin Upton Dedicato alla rinuncia Allenamento in tarda primavera, ma ora Ward è una parte fondamentale dell’attacco degli Angels che guida le Majors con 95 punti ed è secondo con 25.

READ  Padres Rally di 5 round per battere i Cubs

“È divertente farne parte”, ha detto Trott, “Entra, lavora sodo, mantiene la sua routine e si fida di lui. Ora sta dando i suoi frutti sul campo. Penso che la sua mentalità lo abbia davvero aiutato”.

Ward è salito in cima al settimo posto con la possibilità di diventare il decimo giocatore nella storia di AL/NL a vincere un torneo del Grande Slam. Ma ha volato proprio sulla diapositiva del primo campo del sinistro Logan Allen e non ha avuto un’altra possibilità di colpire l’ottavo.

Ward ha detto: “Ci ho pensato troppo. Ho semplicemente fatto di tutto e in un certo senso l’ho fatto. Vorrei essere stato su quel campo e combatterlo un po’ di più”.

è stata scattata Sono salito al primo posto nella formazione di lunedì a causa del suo inizio caldo, quando gli Angels sono passati da Ohtani al secondo posto in classifica. Ward ha risposto ospitando due volte lunedì e martedì è andato anche 1 su 4 con un record.

Ha acceso un rally di due round nel primo con un doppio vantaggio di Zach Plisak, braccio destro dei Guardiani, dopo che Ohtani ha permesso a Homer di due round di affrontare Jose Ramirez nella metà superiore. Ward è salito di nuovo al piatto nel secondo tempo con le basi cariche e ha lanciato il secondo Grande Slam della sua carriera portando gli Angels quattro partite in vantaggio.

Il manager degli Angels Joe Maddon ha detto: “Ward sta dando il tono in questo momento, mio ​​Dio. Il Grande Slam ci mette davvero dalla parte giusta delle cose”.

La possibilità di un giro è diventata più realistica con Triple Ward al sesto posto contro Allen. Ward ha portato il cutter 0-1 nella posizione profonda e Miles Straw non è riuscito a gestirlo, consentendo a Ward di raggiungere il terzo posto nella sua terza tripla in carriera.

Appena ho capito che non era fuori dal campo, l’ho acceso. Probabilmente avrei dovuto uscire di lì un po’. Appena l’ho visto calciare l’ho acceso, ma non pensavo sul corso a quel punto”, ha detto Ward.

Mentre Ward si è lamentato di non averne ottenuto uno nella sua ultima partita, ha detto che avrebbe imparato dalla sua esperienza e non avrebbe esercitato troppa pressione su se stesso in situazioni future. Ha attribuito il cambiamento nel suo approccio mentale al suo recente successo, mostrandone lampi l’anno scorso, quando ha colpito .

Ward ha detto: “Onestamente, questo è qualcosa che sento che sarebbe dovuto succedere, ma ora sono qui. Sono felice di essere qui e voglio solo mantenere i paraocchi e rimanere concentrato su questa stagione”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply