Un funzionario del Consiglio del lavoro afferma che Amazon sente che potrebbe ribaltare il voto sindacale di New York

Un organizzatore dell’Amazon Workers Union (ALU) saluta i lavoratori al di fuori del centro di smistamento LDJ5 di Amazon, mentre i dipendenti iniziano a votare per creare un sindacato per un secondo magazzino nell’area di Staten Island a New York City, USA, 25 aprile 2022. REUTERS/Brendan McDermid. / file immagine

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

1 maggio (Reuters) – Amazon.com Inc’s (AMZN.O) Un funzionario del National Labor Relations Board (NLRB) degli Stati Uniti ha affermato che le obiezioni a una storica elezione sindacale in un magazzino di una società di New York City giustificano un’udienza che potrebbe ribaltare il risultato.

Il rivenditore online ha accusato l’ufficio di Brooklyn dell’NLRB di essersi presentato per sostenere la campagna del sindacato e ha affermato che le autorità di regolamentazione del lavoro avevano terrorizzato i lavoratori facendoli votare per loro, cosa che il sindacato avrebbe rifiutato. Leggi di più

Citando il comportamento dell’ufficio di Brooklyn, il mese scorso Amazon si è assicurata il trasferimento del caso al distretto NLRB con sede a Phoenix. Il direttore dell’ufficio, Cornell Overstreet, ha affermato che le prove dietro le accuse di Amazon “potrebbero essere motivo di annullamento delle elezioni”, secondo uno dei documenti venerdì.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Circa il 55% dei dipendenti che hanno votato dal magazzino JFK8 di Amazon nell’area di Staten Island ha scelto di aderire all’Amazon Workers’ Union (ALU), che ha chiesto un aumento dei salari e della sicurezza del lavoro. Il tasso di partecipazione è stato del 58%. Leggi di più

READ  Tesla citato in giudizio da ex dipendenti per "licenziamenti di massa"

Le elezioni hanno segnato la prima volta che i dipendenti Amazon statunitensi hanno deciso di aderire ai sindacati nei quasi 28 anni di storia dell’azienda, una vittoria per il lavoro organizzato che per anni ha cercato maggiori tutele per i lavoratori del secondo datore di lavoro privato della nazione. Leggi di più

Overstreet non ha specificato quale delle 25 obiezioni di Amazon avesse il potenziale per invalidare il risultato elettorale. Ha affermato che le parti potrebbero fornire una testimonianza a partire dal 23 maggio, dopodiché il consigliere-auditore dell’NLRB consiglierà se supportare la conclusione. Il processo potrebbe richiedere settimane.

Eric Milner, un avvocato dell’ALU, ha affermato che il limite dell’udienza era “estremamente sottile” e nessun funzionario aveva ancora esaminato le presunte prove di Amazon.

“Sebbene l’ALU sia delusa da qualsiasi ritardo di Amazon nei suoi impegni negoziali, rimaniamo fiduciosi che tutte le obiezioni di Amazon alla fine saranno ribaltate”, ha affermato.

“Vogliamo che la voce dei nostri dipendenti sia ascoltata e, in questo caso, non è così: meno di un terzo dei dipendenti in loco ha votato per il sindacato”, ha affermato la portavoce di Amazon Kelly Nantel.

L’NLRB ha affermato che le sue azioni esecutive contro Amazon erano coerenti con il suo mandato congressuale.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Jeffrey Dustin riferisce a Palo Alto, California); Montaggio di Lisa Schumaker e Stephen Coates

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply