Un’adolescente americana è morta cadendo da più di 300 piedi durante un’escursione in Svizzera

Lunedì un’adolescente americana è morta mentre faceva un’escursione con la famiglia di un amico nella Svizzera occidentale. Lo ha annunciato la polizia vallesana.

L’incidente è avvenuto lunedì mattina, mentre la famiglia americana e l’amica della figlia facevano un’escursione sul sentiero “Gorges Mystérieuses”. Il 16enne è caduto per circa 100 metri lungo un ponte.

Sono stati mobilitati i servizi di soccorso, tra cui due elicotteri, e il corpo dell’adolescente è stato recuperato nel letto del fiume Le Trent, vicino al confine francese. Il padre di famiglia, che ha tentato lui stesso di salvare l’adolescente, è rimasto bloccato su una roccia ed è stato evacuato dai soccorritori.

L’incidente è avvenuto lunedì mattina, mentre la famiglia americana e l’amica della figlia facevano un’escursione sul sentiero “Gorges Mystérieuses”. Il sedicenne è caduto da un ponte per 100 metri.

Polizia cantonale del Vallese


Il padre non è rimasto ferito e non è ancora chiaro il motivo per cui la ragazza è morta cadendo. Sull’episodio indaga la Procura della Repubblica.

L’identità dell’adolescente e della sua famiglia non è stata resa nota. CBS News ha contattato il dipartimento di polizia per ulteriori informazioni ed è in attesa di una risposta.

READ  Pechino chiude parchi e musei mentre aumentano i casi di coronavirus in Cina

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply