Un’ondata di caldo sta bruciando vaste aree degli Stati Uniti, causando morti in Occidente e attanagliando l’Oriente

DEATH VALLEY, California (AP) – Lunedì un’ondata di caldo ha colpito gran parte degli Stati Uniti, con un record giornaliero Alta temperatura Alla morte di un motociclista in Oregon seguono quattro decessi sospetti nell’area di Portland Pericolosamente caldo Fine settimana nella Death Valley, California.

più di 146 milioni di persone Lunedì sono emersi avvisi di caldo in tutti gli Stati Uniti, in particolare negli stati occidentali. Lunedì California, Nevada, Arizona, Oregon, Washington e Idaho sono stati allerta di caldo, l’allarme più alto del National Weather Service, e la costa orientale e parti dell’Alabama e del Mississippi erano sotto allerta di caldo.

Le temperature globali sono state le più calde nel mese di giugno Per il 13° mese consecutivo È stato il 12° mese consecutivo in cui il mondo è stato 1,5°C più caldo rispetto all’epoca preindustriale, ha affermato il servizio climatico europeo Copernicus.

Decine di località nella parte occidentale e nel Pacifico nord-occidentale hanno pareggiato o superato i precedenti record di calore durante il fine settimana e si prevede che lo faranno più avanti nella settimana.

Nella contea di Multnomah, Oregon, sede di Portland, il medico legale sta indagando su quattro sospetti decessi legati al caldo registrati venerdì, sabato e domenica, hanno detto i funzionari. I tre morti avevano 64, 75 e 84 anni, hanno detto i funzionari della contea in una e-mail. Heat è sospettato anche della morte di un uomo di 33 anni portato in un ospedale di Portland.

Portland ha superato le temperature record giornaliere venerdì, sabato e domenica ed è sulla buona strada per farlo di nuovo lunedì con una previsione di 102 F (38,9 C), ha detto la meteorologa del National Weather Service Hannah Chandler-Cooley. Fino a martedì sera è previsto un clima ancora più caldo.

READ  La principessa Anna "si sente a suo agio" e "si sta riprendendo bene" dopo l'incidente a cavallo

“Stiamo valutando la possibilità di battere altri record”, ha detto.

Si prevede che le temperature non aumenteranno così tanto come in passato Un’ondata di caldo nel Pacifico nordoccidentale nel 2021, che ha ucciso 600 persone nell’Oregon, a Washington e in tutto il Canada occidentale. Ma la durata può essere problematica poiché molte case della zona non dispongono di aria condizionata. Il caldo continuo impedisce alle persone di rinfrescarsi adeguatamente durante la notte, ed è peggio nelle aree urbane dove cemento e pavimenti immagazzinano calore.

Le malattie da calore e gli infortuni sono cumulativi E i funzionari avvertono che potrebbe essere costruito in uno o più giorni. A San Jose, in California, un senzatetto è morto per cause legate al caldo la scorsa settimana, ha detto il sindaco Matt Mahan sul sito di social media X.


Thor Teigen posa con una giacca di pelliccia accanto a un termometro che mostra una temperatura di 131 gradi Fahrenheit / 55 gradi Celsius al Furnace Creek Visitor Center nel Parco nazionale della Valle della Morte, California, domenica 7 luglio 2024. (AP Photo/Dye One)

A North Las Vegas, Alejandro Meza è tornato a casa dal lavoro lunedì presto con la sensazione di “tirare una catena” mentre dipingeva l’esterno di una chiesa con un caldo a tre cifre. Toccare una scala di metallo senza guanti è come toccare un ferro da stiro, ha detto. Il suo battito cardiaco è aumentato e ha avuto freddo, segno di una malattia da calore.

“Ogni volta che fa molto caldo, ho davvero freddo”, ha detto Meza.

Una temperatura elevata di 128 F (53,3 C) è stata registrata sabato e domenica nel Parco nazionale della Valle della Morte, un motociclista in visita nel deserto bollente della California orientale. È morto sabato dall’esposizione al calore. Un’altra persona è stata ricoverata in ospedale, hanno detto i funzionari.

Immagine

Lucita Corupuz, 80 anni, in visita da St. Louis, prende il sole mentre visita il campus della Washington University con la sua famiglia, domenica 7 luglio 2024, a Seattle. (AP tramite Ken Lambert/The Seattle Times)

Immagine

La gente si rilassa sulla Strip di Las Vegas, domenica 7 luglio 2024. (Foto AP/John Locher)

Sono previste massime più elevate, comprese circa 127 F (52,7 C) nella Death Valley lunedì e 130 F (54,4 C) entro metà settimana.

READ  Guida definitiva per acquistare una liquido dei freni auto nel 2022 - I migliori 40 compilati!

Il più grande parco nazionale al di fuori dell’Alaska, la Death Valley è considerato uno degli ambienti più estremi del mondo ed è estremamente caldo in estate. La temperatura più calda registrata ufficialmente sulla Terra è stata di 134 F (56,67 C) nel luglio 1913 nella Death Valley, anche se alcuni esperti contestano tale misurazione e affermano che il record effettivo era di 130 F (54,4 C), stabilito nel luglio 2021.

Dall’altra parte del deserto del Nevada, domenica Las Vegas ha raggiunto la temperatura record di 120 F (48,8 C). previsto Lunedì è stato raggiunto il record di 115 F (46,1 C). Il National Weather Service prevede una massima di 117 F (47,2 C) a Phoenix.

Il caldo estremo e la siccità prolungata in Occidente hanno anche seccato la vegetazione che alimenta gli incendi

Lunedì in California, un incendio nelle montagne della contea di Santa Barbara è cresciuto fino a quasi 32 miglia quadrate (83 chilometri quadrati). Più di 1.000 vigili del fuoco erano sul percorso dell’incendio del lago e le aree sotto ordine di evacuazione includevano l’ex ranch di Neverland di proprietà della defunta pop star Michael Jackson.

Rari avvisi di caldo si sono estesi anche ad altitudini più elevate intorno al Lago Tahoe. Il Servizio Meteorologico Nazionale di Reno, Nevada, ha avvertito di “gravi rischi di calore, anche in montagna”.

“Ci sono tanti modi in cui si può dire che faccia caldo”, ha detto il servizio meteorologico nelle sue previsioni aggiornate lunedì pomeriggio. “La nostra ondata di caldo a lungo termine continua con un’alta probabilità di temperature da record.”

READ  Rudy Giuliani, impiegato del supermercato di Staten Island, arrestato per aggressione

Reno potrebbe raggiungere 105 F (40,5 C) per il terzo giorno consecutivo alla fine di lunedì, il primo in più di 100 anni di record. Il Dipartimento Meteorologico ha anche affermato che ci sono buone probabilità che la serie di vittorie continui fino a giovedì.

Nelle spiagge intorno al lago Tahoe, in particolare nel Sand Harbour State Park, la massima di domenica di 92 (33,3 C) ha battuto il vecchio record di 88 (31,1 C) stabilito nel 2014. Per il quinto giorno consecutivo, il Sand Port ha chiuso i battenti entro 90 minuti dall’apertura alle 8 del mattino quando ha raggiunto la sua capacità.

“Fa decisamente più caldo di quello a cui siamo abituati”, ha detto il portavoce del Nevada State Parks Tyler Gerver.

Nella vicina Sparks, nel Nevada, la sicurezza Bill Derushe si è lamentata del caldo mentre prendeva un panino in un ristorante sportivo lunedì.

“Oh Dio, è una tortura là fuori”, ha detto DeRushe, che ha dovuto lasciare la sua baracca di guardia con aria condizionata e aprire i cancelli per i camion in arrivo in una banchina di carico commerciale a est di Reno. Fa così caldo, disse, che serpenti a sonagli, ratti e lucertole cercano ombra sotto la sua capanna.

Provando pietà per le lucertole, riempì d’acqua il tappo di una bottiglia.

“Li guardo fare piccole flessioni mentre lo bevono”, ha detto.

___

È stata segnalata precipitazione da Portland, Oregon, mentre è stata segnalata neve da Phoenix. i giornalisti di AP Christopher Weber e John Antsak a Los Angeles; Johnny Harr a San Francisco; e Scott Sonner di Reno, Nevada, hanno contribuito a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply