Utilizzando “ruote a forma di C”, questo escursionista può arrampicarsi sul terreno lunare più impegnativo

I team studenteschi sono una risorsa sottovalutata in gran parte della comunità scientifica. Entrare a far parte di una squadra che lavora per un obiettivo mentre è all’università, che si tratti di gareggiare con auto a energia solare o di scavare acquari in Africa, è un modo eccellente per affinare le capacità tecniche e di progetto migliorando la comunicazione e il lavoro di squadra. L’industria spaziale sta iniziando a riconoscere questi punti di forza, con team di studenti che sviluppano progetti entusiasmanti in tutto il mondo. Una voce recente arriva dagli studenti della Delft University of Technology nei Paesi Bassi: un robot a sei zampe di nome Lunar Zebro con un giocattolo unico su ruote.

Zebro, abbreviazione di “robot zes-benige”, o robot a sei zampe in olandese, è stato inizialmente sviluppato come concetto su cui gli studenti possono lavorare nel 2013. Il gruppo era originariamente destinato ad applicazioni terrestri, con oltre 120 studenti negli anni. passate le cinque, ho anche deciso di sviluppare il Lunar Zebro, con l’espressa intenzione di essere il primo rover europeo sulla luna.

Per navigare su un terreno così accidentato, il rover utilizza un sistema di navigazione unico originariamente progettato come progetto RHex presso l’Università della Pennsylvania. Queste ruote consentono al veicolo, non più grande delle dimensioni di un foglio A4, di superare ostacoli molto più grandi rispetto ai veicoli a ruote della sua classe di dimensioni.

Video che descrive il progetto Lunar Zebro.
Credito – ESA

Anche con dimensioni così ridotte, il rover può comunque imballare una discreta quantità di sensori sulla sua piattaforma, comprese due telecamere appositamente progettate e un sensore di radiazione. La sua missione originale è continuare a operare sulla Luna e continuare a comunicare con le stazioni di terra a TU Delft per ½ giorno lunare (o 14 giorni terrestri) mentre può ottenere energia dalla luce solare.

READ  Lo studio di Yale suggerisce che l'evoluzione può essere prevista

Garantire che il piccolo rover possa affrontare la sfida lunare è un compito difficile. Il team ha già testato in loco in alcuni degli ambienti più ostili della Terra, compresi i tubi di lava in Islanda e sulle pendici delle Alpi. Ma lo spazio presenta più sfide, tra cui radiazioni costanti e fluttuazioni di temperatura estreme, che il team ritiene che il rover possa superare nella sua configurazione attuale.

In questa configurazione, il rover può essere collegato a un lander lunare per qualsiasi paese, anche se il gruppo di studenti non sembra aver scelto un lander specifico da montare sul dorso. Né hanno scelto una linea temporale per quando avverrà il lancio. Ma ciò non ha impedito loro di pianificare la fase successiva.

Aggiornamento presentazione progetto sullo zebro lunare,
Credito – Canale YouTube di NWO Wetenschap

Questa fase comporterà l’uso di uno dei vantaggi delle piccole dimensioni del Lunar Zebro: è relativamente poco costoso da produrre. Ciò significa che chiunque può farne di più – e poi sciamare. Il team di TU Delft non è l’unico team di robotica con questa idea, ma il progetto Lunar Zebro sembra essere una buona piattaforma. Il collegamento di più piccoli sistemi robotici insieme può fornire più informazioni di quanto qualsiasi singolo veicolo mobile possa fare da solo.

Ma per arrivare a questa parte della missione, la squadra deve prima fare la prima missione lunare sotto la sua cintura. Lì, l’accento è posto sui meriti del team gestito dagli studenti. Avranno un numero infinito di studenti disposti a lavorare al progetto e il progetto stesso consolida la reputazione di TU Delft come università in cui gli studenti possono lavorare su progetti avanzati come questi. Tuttavia, questi studenti si alternano anche dopo un certo periodo di tempo. Alcuni hanno continuato a creare le proprie società legate allo spazio, ma, cosa ancora più importante, consente all’università stessa di fornire ai suoi studenti un’esperienza preziosa per partecipare e persino guidare progetti tecnologici. Un giorno, potrebbero persino dire di aver lavorato su un modulo lunare: è piuttosto interessante di per sé.

READ  L'audio della NASA cattura le rocce spaziali che si sono scontrate con Marte

Scopri di più:
ESA / TU Delft – zebra lunare
Utah – Masten Space sta costruendo un lander lunare per la NASA. Inoltre, hanno appena dichiarato fallimento
Utah – Rover lunari! Converti e sottrai!
Utah – Cinque squadre di rover sono state selezionate per aiutare a esplorare il polo sud della luna

immagine principale:
Moon Zebro è in fase di test.
Credito – TU Delft

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply