Voci NBA: il commento di Draymond Green non era necessario agli occhi di Jordan Paul

Sembra che Jordan Paul abbia preso l’autostrada dopo un litigio con Draymond Green la scorsa settimana.

su di me Edizione del mercoledì di “NBA Today”.Il corrispondente della NBA Mark Spears ha spiegato come Paul e il resto dei suoi compagni di squadra si sono sentiti per Draymond Green dopo l’alterco.

“Paul e Draymond hanno parlato davanti alla squadra due giorni fa e Paul non ha pensato che fosse necessario fermare Draymond”, ha detto Spurs.

Gli Spurs hanno aggiunto che i giocatori dei Warriors “non erano a proprio agio” con il divieto imposto al loro compagno di squadra e quindi l’onere è stato affidato allo staff tecnico di decidere se Green dovesse essere sospeso o meno.

“Con questo in mente, con ciò che credevano Paul e i suoi colleghi, la proprietà e il front office hanno deciso che Green non sarebbe stato sospeso e che ci sarebbe stata una multa non divulgata”, ha continuato la Spears. Ma mentre Green non è stato sospeso, è fuori dalla squadra da oltre una settimana.

“Quindi, in un certo senso, puoi anche guardarlo come un commento e andartene”.

Anche se non ha commentato, il 32enne lo ha fatto Era lontano dalla squadra Per affrontare le cose che “hanno bisogno di essere aggiustate”.

Inoltre, la Spears ha elogiato la professionalità di Paul, affermando che il portiere era “preoccupato” di andare avanti con il suo compagno veterano. Inoltre, anche se potrebbero non essere nei migliori termini, Poole e Green lavoreranno insieme per perseguire l’obiettivo finale.

“Saranno sicuramente dei professionisti nel tentativo di vincere un altro campionato”, ha aggiunto la Spears.

READ  L'European Tour bandisce i golfisti LIV dagli Scottish Open

La Spears ha concluso dicendo che Green è in buona forma, sia fisicamente che mentalmente.

Imparentato: Perché l’alterco di JP sembra diverso da Draymond rispetto ad altri

Sebbene ci fosse una nuvola scura in bilico sui Guerrieri subito dopo il pugno di Greene, un cielo più sereno sembrava incombere sul Golden State, soprattutto da quando Greene ‘Lavora’ per ripristinare la fiducia della squadra.

I fan di Warriors sperano che la suddetta rissa sia solo un ostacolo sulla strada per un altro torneo.

Scarica e segui Dubs Talk Podcast

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply