Bill O’Brien torna nei New England Patriots come OC

FOXBORO, Massachusetts – Bill O’Brien tornerà ai New England Patriots dopo aver accettato un accordo martedì per diventare il loro prossimo coordinatore offensivo, dicono fonti al reporter di ESPN Adam Schefter e Chris Low.

O’Brien, 53 anni, che ha trascorso le ultime due stagioni come coordinatore offensivo sotto Nick Saban in Alabama, è ora tornato dove ha iniziato la sua carriera nella NFL nel 2007 come assistente allenatore.

In quel primo periodo nel New England, O’Brien è rapidamente salito di livello nello staff di Bill Belichick fino a diventare allenatore dei quarterback e coordinatore offensivo, trascorrendo tre anni (2009-11) in quel ruolo prima di lasciare la posizione di capo allenatore con Penn State (2012 -13) e Houston Texans (2014-20).

O’Brien, che è nato nel Massachusetts, sarà incaricato di migliorare l’attacco dei Patriots, che è diminuito significativamente nella maggior parte delle aree chiave nel 2022, tra cui:

Efficienza della zona rossa: dall’11° (39 TD in 63 voli) al 32° (19 TD in 45 voli)

• Terza efficienza: dal 10° (43,5%) al 27° (34,8%)

• Primo drop: pari dal nono (362) al ventottesimo (288)

• Sack consentiti: dall’8° (28 per 241 yard) al 19° (41 per 279 yard)

• Punti retrocessione: 48 a 31

Belichick non ha nominato un coordinatore offensivo ufficiale per i Patriots nel 2022, affidandosi a Matt Patricia come principale chiamante nonostante il background prevalentemente difensivo di Patricia nella sua carriera nella NFL.

Belichick ha anche supervisionato la razionalizzazione dell’attacco, cambiando la terminologia di blocco per i guardalinee offensivi, poiché uno dei suoi obiettivi era produrre più grandi giocate in campo esterno.

READ  Mets per registrare nuovamente Edwin Diaz

Ma i risultati desiderati non hanno dato i loro frutti, il che ha portato i Patriots, notoriamente silenziosi sulle loro intenzioni, ad annunciare pubblicamente il 12 gennaio che avrebbero intervistato un coordinatore offensivo.

Oltre a O’Brien, i Patriots hanno anche parlato con l’attuale allenatore del New England Nick Caley, l’allenatore dei ricevitori larghi dei Minnesota Vikings Keenan McCardell, l’assistente allenatore degli Arizona Cardinals Shawn Jefferson e l’assistente allenatore dell’Oregon / linea offensiva / coordinatore del gioco di corsa Adrian Klim sul lavoro .

Dopo essere atterrato in Alabama, dove ha lavorato a stretto contatto con il quarterback Bryce Young, O’Brien ha anche trascorso del tempo con l’attuale squadra dei Patriots. Mac Jonesche ha aiutato O’Brien a imparare l’attacco di Tide nei mesi successivi all’ultima stagione di Jones con l’Alabama.

Con O’Brien tornato nella NFL, Saban cercherà il suo sesto coordinatore offensivo diverso nelle ultime otto stagioni. I primi cinque – Steve Sarkisian, Mike Loxley, Brian Dabol, Lane Kiffin e O’Brien – sono ora head coach della NFL, coordinatori offensivi o head coach del Power 5.

Saban sta anche cercando un coordinatore difensivo dopo che Pete Goulding ha lasciato la stessa posizione all’Ole Miss all’inizio di questo mese. L’ultima volta che Saban ha portato due nuovi coordinatori nello stesso anno è stato dopo la stagione del campionato nazionale 2017 di Crimson Tide.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply