Gli Stati Uniti e i loro alleati si stanno preparando per nuove sanzioni russe sulla scia dell’assassinio di Pucha

  • Gli Stati Uniti e l’Unione Europea hanno deciso di vietare nuovi investimenti in Russia
  • Zhelensky dice che gli omicidi di Pucha richiedono una punizione
  • L’Ucraina afferma che gli attacchi hanno avuto luogo nel sud e nell’est

LVV, Ucraina, 6 aprile (Reuters) – Gli Stati Uniti e i loro alleati mercoledì hanno imposto nuove sanzioni a Mosca per le uccisioni di civili descritte dal presidente Volodymyr Zhelensky come “crimini di guerra” mentre aspri combattimenti e attacchi aerei russi hanno colpito il porto assediato di Mariupol.

La città meridionale di Mariupol è stata attaccata dalle forze russe ed è stata bombardata continuamente dai primi giorni dell’invasione, quasi sei settimane fa, lasciando decine di migliaia di residenti senza cibo, acqua o elettricità.

“La situazione umanitaria nella città si sta deteriorando”, ha detto mercoledì l’intelligence militare britannica.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

“La maggior parte dei restanti 160.000 residenti non ha accesso a luce, comunicazioni, medicine, riscaldamento o acqua. Le forze russe hanno bloccato l’accesso umanitario, il che potrebbe costringere le guardie ad arrendersi”. Reuters non ha potuto confermare immediatamente il rapporto.

Le sanzioni occidentali all’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio, il più grande attacco a una nazione europea dalla seconda guerra mondiale, hanno ricevuto nuovo slancio questa settimana poiché i civili sono stati trovati uccisi vicino alla città settentrionale di Pucha e riconquistati dalle forze russe.

Mosca si è rifiutata di prendere di mira i civili a Pucha e ha descritto le prove presentate come una “violenta farsa” inscenata dall’Occidente per screditarla. Per saperne di più

La Casa Bianca ha affermato che le nuove sanzioni, che saranno rilasciate mercoledì, fanno parte della politica di Pucca.

READ  Il primo ETF sui futures su Bitcoin negli Stati Uniti inizierà a fare trading la prossima settimana

La Casa Bianca ha affermato che le misure integrate tra Washington, le sette economie avanzate e l’Unione Europea prenderanno di mira banche e funzionari russi e vieteranno nuovi investimenti in Russia. Per saperne di più

Le sanzioni dell’UE proposte richiederebbero ai 27 Stati membri del campo di ratificare il divieto di acquisto di carbone russo e impedire alle navi russe di entrare nei porti dell’UE.

Il dirigente dell’UE Ursula von der Leyen ha affermato che il gruppo sta anche lavorando per vietare le importazioni di petrolio. L’Europa, che riceve un terzo del proprio gas naturale dalla Russia, teme l’impatto economico di un embargo totale sull’energia russa. Per saperne di più

Ma come segnale di rafforzamento della risoluzione dell’UE, il ministro degli Esteri tedesco ha affermato che l’embargo sul carbone è stato il primo passo verso il divieto di tutte le importazioni russe di combustibili fossili. L’Ucraina afferma che il divieto del gas russo è essenziale per raggiungere un accordo per porre fine alla guerra nei colloqui di pace.

Martedì l’ONU. Dopo un emozionante discorso al Consiglio di sicurezza, Zhelensky ha affermato che “le nuove sanzioni contro la Russia devono favorire l’attrazione dei crimini di guerra degli occupanti”, aggiungendo che questo è stato un “momento importante” per i leader occidentali.

La Nuova Zelanda ha dichiarato mercoledì che imporrà una tassa del 35% su tutte le merci importate dalla Russia e estenderà le restrizioni all’esportazione sui prodotti industriali legati alle industrie russe strategiche.

“Le immagini e le notizie di atrocità contro i civili a Pucha e in altre parti dell’Ucraina sono odiose e riprovevoli e la Nuova Zelanda continua a rispondere all’aggressione implacabile di Putin”, ha affermato il ministro degli Esteri Nanaya Mahuta in una nota. .

Il Pentagono ha dichiarato martedì che gli Stati Uniti hanno accettato di fornire ulteriori 100 milioni di dollari in aiuti all’Ucraina, compresi i sistemi di scudi anti-lancia.

Il produttore di chip americano Intel Corp. (INTC.O) Ha detto di aver smesso di fare affari in Russia e di essersi unito a diverse aziende per lasciare il paese. Per saperne di più

Migliaia di lavoratori automobilistici sono stati licenziati nella piccola città russa di Kaluga e i prezzi del cibo stanno aumentando mentre le sanzioni occidentali colpiscono la sua principale casa automobilistica straniera. Per saperne di più

Bucha di Pucha

Funzionari ucraini affermano che una chiesa a Pucha, a nord della capitale Kiev, potrebbe aver contenuto una fossa comune da 150 a 300 corpi.

Le immagini satellitari scattate settimane fa mostrano i corpi di civili in una strada della città, sottovalutando le affermazioni della Russia secondo cui le forze ucraine hanno causato la morte o messo in scena la scena, ha affermato una compagnia privata statunitense. Per saperne di più

I giornalisti di Reuters hanno visto almeno quattro persone colpite alla testa a Pucha, con una mano legata dietro la schiena.

I residenti hanno descritto casi in cui molti sono stati uccisi, alcuni sono stati colpiti agli occhi e uno è stato picchiato a morte e mutilato.

READ  Guida definitiva per acquistare una telecamera wi-fi esterno senza fili nel 2022 - I migliori 40 compilati!

Martedì, l’ucraino Sergei Lahovsky ha seppellito il corpo di un amico d’infanzia che era stato colpito alla bocca dopo essere scomparso quando le truppe russe occupavano la città. Per saperne di più

Lahovsky e altri afferrarono le vanghe e scavarono una fossa poco profonda sul bordo dell’erba. Hanno usato un tappeto per trasportare i resti, lo hanno messo in un fosso prima di coprirlo con assi di legno e metterci sopra del terreno.

“Perché questi animali gli hanno sparato?” disse Lahovsky piangendo. “Questa non è la Russia, questo è un mostro”.

La Reuters non è stata in grado di verificare in modo indipendente i dettagli dell’account di Lahowski o chi fosse responsabile delle uccisioni a Pucha.

Dall’inizio dell’invasione russa, non è riuscita a catturare una grande città in Ucraina, che definisce “operazione militare speciale” con l’obiettivo di militarizzarla e “ridurla”.

La posizione del Cremlino è stata respinta dall’Ucraina e dall’Occidente come scusa per un’invasione non provocata, che ha sradicato un quarto della popolazione del Paese.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Segnalazioni aggiuntive dagli uffici Reuters; Scritto da Rami Job e Michael Perry; Modifica Lincoln Feast

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply