Il Luogotenente Governatore di New York Brian Benjamin è stato arrestato per presunto piano di finanziamento della campagna

Il Luogotenente Governatore di New York Brian Benjamin si è dimesso martedì dopo aver cercato per ore di insabbiarlo dopo averlo accusato di essere coinvolto in un vergognoso schema per fare donazioni a una precedente campagna politica.

Benjamin, 45 anni, è stato arrestato con una serie di accuse, inclusa la corruzione, e si dice che abbia partecipato a un programma per ottenere contributi elettorali in cambio di sovvenzioni governative. L’accusa, ottenuta da The Daily Beast, sostiene che Benjamin abbia cospirato per fornire $ 50.000 in finanziamenti statali a un investitore immobiliare di Harlem in cambio di migliaia di dollari in contributi illegali alla campagna per il fallimento della campagna del sindaco di New York City nel 2021.

In una dichiarazione martedì, il governatore di New York Kathy Hochsul ha annunciato che Benjamin si sarebbe dimesso dal suo mandato di sette mesi con “effetto immediato”.

“È chiaro per entrambi che non continuerà a servire come luogotenente governatore mentre sono in corso le procedure legali”, ha aggiunto Hochul in una nota. “Il popolo di New York merita completa fiducia nel proprio governo. Continuerò a lavorare ogni giorno per provvedere a loro”.

A seguito della notizia delle sue dimissioni, Gli avvocati di Benjamin In una dichiarazione di martedì, hanno affermato che il loro cliente era ora “concentrato sullo spiegare in tribunale perché le sue azioni erano lodevoli e non criminali”.

Martedì, in una conferenza stampa in cui annunciava l’atto d’accusa, il procuratore degli Stati Uniti Damien Williams ha descritto le azioni di Benjamin come “una semplice storia di corruzione” che coinvolge “un Quit Pro Go” per ottenere il finanziamento della campagna. Il luogotenente governatore dovrebbe comparire alla corte federale di Manhattan martedì pomeriggio.

READ  Paytm viene lanciato in India dopo TechCrunch, la più grande IPO indiana

“In tal modo, Benjamin ha abusato del suo potere di senatore dello stato di New York e si è impegnato in un piano di corruzione utilizzando fondi pubblici per i propri scopi di corruzione”, l’accusa di 23 pagine è stata bollata martedì. “Brian Benjamin” e altri nel suo movimento o per suo conto sono stati coinvolti in una serie di bugie e inganni per nascondere il suo piano, tra cui falsificare i moduli dei donatori della campagna, fuorvianti i regolatori municipali e travisare le osservazioni di Benjamin. Pur considerando di essere nominato prossimo Luogotenente Governatore dello Stato di New York.

Gli arresti arrivano pochi giorni dopo che Hoessel ha nominato Benjamin come suo secondo in comando a settembre e hanno gettato nello scompiglio entrambe le ambizioni politiche in vista delle elezioni di quest’anno. Ciò arriva dopo le notizie secondo cui i pubblici ministeri federali e l’FBI stanno indagando se Benjamin fosse coinvolto in uno schema di frode propagandistica.

Il direttore dell’FBI di New York Michael Triscole ha dichiarato martedì che l’indagine su Benjamin era “in corso”.

Tuttavia, l’accusa sostiene che Benjamin era stato in contatto con un investitore immobiliare di Harlem dal 2017 quando era senatore dello stato. Nel 2019, quando Benjamin ha iniziato a pianificare la sua campagna per il sindaco di New York, ha iniziato il suo piano con l’investitore, secondo i documenti.

In una riunione del marzo 2019, i pubblici ministeri affermano che l’investitore ha detto a Benjamin di non avere “l’esperienza nella compilazione di contributi politici” nel modo in cui intendeva e che intendeva “cercare ulteriori contributi” alla sua azienda.

Secondo l’accusa, “vedo cosa posso fare”, ha risposto Benjamin.

READ  L'incendio del New Mexico sta costringendo altre migliaia di persone a fuggire

Quell’opportunità di aiutare l’investitore è arrivata un mese dopo, quando Benjamin e i suoi colleghi, la maggioranza nel Senato dello stato, hanno ricevuto “fondi aggiuntivi opzionali che ciascuno poteva destinare a scopi specifici per le aziende nei loro distretti”.

“Con quel finanziamento extra, fino a $ 50.000 potrebbero essere assegnati ai distretti scolastici, alle biblioteche o alle organizzazioni no profit di Benjamin per scopi educativi”, afferma l’accusa.

Invece, i pubblici ministeri affermano che Benjamin ha inviato denaro all’investitore immobiliare di Harlem e alla sua azienda. Il giorno dopo l’approvazione dei fondi nel giugno 2019, Benjamin avrebbe inviato uno screenshot della risoluzione all’investitore: “Approvi la terza società nell’elenco?”

“Abbiamo approvato la risoluzione ieri! $ 50k “, ha scritto Benjamin. “Vi invito a discutere!”

La sovvenzione ha portato a diversi contributi elettorali illegali alla sua campagna fallita, incluso un totale di $ 25.000 in tre assegni. L’accusa sostiene anche che Benjamin abbia agito per insabbiare il complotto. L’accusa sostiene che tali azioni includevano la falsificazione di moduli per i donatori della campagna, il rifiuto di rispondere alle domande delle autorità di regolamentazione e la falsificazione delle informazioni sui moduli che ha presentato nell’agosto 2021.

Nel questionario sulla nomina dei dirigenti, l’accusa sostiene che Benjamin “non ha esercitato direttamente”. [his] Autorità governativa nel caso di un donatore (legislatore o funzionario esecutivo) [he] Richiesto direttamente.”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply