Le condizioni di un cittadino americano ferito sono peggiorate dopo che Hezbollah ha lanciato missili verso Israele



CNN

Le condizioni di un cittadino americano ferito domenica dopo che il gruppo libanese Hezbollah ha lanciato missili verso il nord di Israele sono peggiorate, secondo il centro medico che lo ha in cura.

Il Galilee Medical Center ha dichiarato in un comunicato che l’uomo di 31 anni è stato ferito da schegge nella parte superiore del corpo ed è stato portato in sala operatoria domenica sera, ora locale.

Il centro ha aggiunto che altre due persone sono rimaste ferite dal lancio di missili – un soldato e un civile – e sono state trasferite al reparto chirurgico dell’ospedale.

L’esercito israeliano ha detto che domenica Hezbollah ha lanciato dozzine di proiettili e missili anticarro verso il nord di Israele. Ha aggiunto che il soldato ha riportato ferite lievi ed è stato evacuato per cure.

Il centro medico ha riferito che i due civili sono rimasti feriti dalle schegge.

Un portavoce del centro medico aveva precedentemente detto alla CNN che il civile americano era in “condizioni gravi e stabili”.

Il centro ha aggiunto: “È stato ricoverato nella sala traumatologica, dove l’équipe medica lo ha anestetizzato e collegato a un ventilatore”.

La CNN ha contattato il Dipartimento di Stato americano in merito all’americano infetto.

L’esercito israeliano ha affermato di aver risposto con attacchi Hizb allah Strutture militari.

Domenica il gruppo Hezbollah ha affermato in numerose dichiarazioni di aver lanciato missili contro diversi siti militari israeliani.

Ciò avviene dopo che sabato l’esercito israeliano ha effettuato un attacco aereo nel nord del Libano, che, a quanto si dice, ha provocato l’uccisione di un membro di spicco di Hezbollah.

READ  Toronto soffre di inondazioni e interruzioni di corrente dopo forti temporali

Questa è una storia in via di sviluppo e verrà aggiornata.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply