Sean Payton è vicino a un accordo per unirsi alla Fox come analista dello studio NFL

Il Post ha appreso che l’allenatore vincitore del Super Bowl Sean Payton e Fox Sports sono in trattative profonde per fare dell’ex allenatore dei Saints un analista della NFL.

Payton sarà su “Fox NFL Kickoff”, lo spettacolo della domenica mattina della rete, e contribuirà alla sua premiere pre-partita, “Fox NFL Sunday”, secondo le fonti. Fox e Payton hanno discusso solo di posizioni in studio, non di un lavoro di analista di giochi. Il posto per Fox Chief Analyst è vacante perché Troy Aikman è partito per ESPN.

Un accordo con Payton non è stato completato.

Secondo le fonti, Payton ha anche attirato molto interesse da Amazon Prime Video per il suo precedente spettacolo “Thursday Night Football”.

Fox Sports ha rifiutato di commentare.

Per Payton e Fox, l’accordo sarà un buon test per vedere se ha un futuro in televisione. C’è una forte sensazione che Payton, 58 anni, possa tornare presto ad allenarsi. Ha scelto di lasciare i Saints dopo 15 stagioni, inclusa la vittoria del Super Bowl nel 2009.

Sean Payton
Getty Images per SiriusXM

Payton parteciperà regolarmente a “Fox NFL Kickoff”, lo spettacolo delle 11 condotto da Charissa Thompson. Nel suo show più importante, “Fox NFL Sunday”, Jimmy Johnson, 78 anni, non appare sempre nell’elenco completo delle domeniche, il che consentirebbe anche a Payton di essere nel grande gruppo.

Mentre Payton potrebbe tornare ad allenarsi, se fa bene in TV e gli piace, un giorno potrebbe succedere a Johnson a tempo pieno.

Nel frattempo, Fox sta ancora cercando di capire come sostituire Aikman nella squadra di punta della NFL. Aikman e Joe Buck sono partiti per il “Monday Night Football” di ESPN. Kevin Burkhardt sta sostituendo Buck come giocatore numero 1, anche se Fox deve ancora annunciarlo.

READ  Coraggiosi vs. Diamondbacks - Riepilogo del gioco - 31 maggio 2022

Per quanto riguarda il partner di Burkhardt, Greg Olsen potrebbe essere promosso in prima squadra, ma Fox potrebbe anche provare a coinvolgere Drew Brees della NBC per essere nel suo miglior stand come analista solista, in una squadra di tre uomini che collabora con Olsen o Game L’analista n. 2. Fox ha promesso di prendersi il suo tempo, ma nel prendere la decisione questo impegno è rimasto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply